Secondo quanto riportato quest’oggi da Sports Skeeda, Lars Sullivan avrebbe dovuto fare il proprio debutto nel main roster nell’ambito di un dark match contro EC3 al termine dell’ultima edizione di Mondat Night Raw. Nonostante ciò, l’ormai ex Superstar di NXT sarebbe però stata vittima di un attacco d’ansia, che ha costretto la WWE a rimuoverla dallo show.

 

Sullivan sarebbe stato poi inserito in un altro dark match che avrebbe dovuto aver luogo prima di SmackDown Live ma che in realtà non lo ha visto debuttare. Secondo i pochi dettagli che emergono, Sullivan sarebbe stato invitato dalla compagnia di Stamford a concedersi un periodo di riposo a casa, in Colorado, vista anche la maggior attenzione dedicata dalla stessa WWE alla salute mentale dei propri lottatori e del proprio staff. Questo nuovo approccio può essere ritenuto una conseguenza della situazione che ha, nello scorso anno, riguardato Mauro Ranallo, il quale ha rivelato di soffrire di disturbi dello spettro bipolare.

FONTE411mania.com
Francesco Zel Celotto
The Phenomenal ZelOne. Studente universitario, appassionato musicista, amante del Wrestling sin dalla sua infanzia, con il culto per Star Wars e i supereroi. Combatte nella vita di tutti i giorni per difendere la propria fede bianconera in quel di Napoli. I suoi wrestler preferiti sono Seth Rollins, AJ Styles, Sami Zayn e Rob Van Dam.