Nelle ultime ore si stanno intensificando le riunioni del team creativo WWE riguardo le future storyline della compagnia. In particolare si sta parlando di tre turn heel che potrebbero in qualche modo cambiare il volto degli show principali.

I nomi in questione dipenderanno molto dall’esito dello shakeup in arrivo nelle prossime settimane. In particolare sembra che Big E possa ritornare al passato, girando le spalle al New Day nello stesso modo in cui Dean Ambrose avrebbe dovuto lasciare lo Shield (storyline bloccata dal suo infortunio). La sensazione è che la stable passi a Raw e possa garantire questo feud.

Altro nome è quello di Finn Balor, secondo cui ci sarebbero diversi pareri discordanti. Vince McMahon spinge per tenerlo face, certo che sia uno dei top seller della compagnia e che la sua posizione possa non crescere e mettere in discussione quella di Roman Reigns. Triple H invece vorrebbe rendere reale l’affiliazione a Karl Anderson e Luke Gallows prima che il contratto di questi ultimi giunga alla conclusione e dunque decisano di mollare. Tutti e tre gli atleti sono previsti di passaggio a Smackdown nel corso dello shakeup.

L’ultimo nome è quello di John Cena. Sembra sia giunto il momento ideale per il bostoniano che da anni spinge per un cambio nel suo atteggiamento e che avrebbe accettato lo squash da Undertaker solo in proiezione futura di una rivincita, ovviamente sotto altre spoglie. Non stupisce questo rumor anche perché la stessa Nikki Bella ha fatto capire lo scorso weekend che qualcosa si sta muovendo, e perché la WWE non ritiene più indispensabile tenere Cena dalla parte dei buoni visto che non risulta più uno dei top seller della compagnia.

Vedremo nelle prossime settimane se tutti questi rumor diverranno realtà o saranno uscite giusto per incentivare il chiacchiericcio in merito.

VIASportsKeeda & Zona Wrestling
FONTEwrestlinginc & zonawrestling.net
Corey
Dal 2006 redattore di Zona Wrestling e autore di rubriche come il Pick The Speak, Wrestling Superstars, The Corey Side, Giro d'Italia tra le fed italiane, Uno sguardo in Italia, Coppa dei Campioni, Indy City Beatdown e tante altre. Studioso del wrestling in tutte le sue sfaccettature.