Main event della prima serata di NXT TakeOver: Stand&Deliver tutto al femminile, con la campionessa Io Shirai che ha dovuto difendere la sua cintura dall’assalto di Raquel Gonzalez. Da tempo l’amica di Dakota Kai è in ascesa all’interno delle gerarchie del roster giallo, specie dopo aver battuto Rhea Ripley in un Last Woman Standing a New Years’Evil ad inizio anno, e allo stesso tempo la nipponica ha ormai battuto tutto il roster femminile di NXT. Da questo è nata la faida, con Io Shirai che ha deciso volontariamente di mettere in palio il proprio titolo contro la donna del momento, volendo una volta per tutte dimostrare la sua supremazia.

L’ascesa della Gonzalez

Come da copione la sfida si è incentrata sulla forza fisica della Gonzalez, contrapposta all’agilità di Io. Le due non si sono risparmiate sin dalle prime battute e per lunghi tratti Raquel ha avuto in mano il match, con Io sempre pronta ad imbastire una controffensiva. E’ stata poi la campionessa a guidare il match, non lasciando alla sua avversaria il tempo di rifiatare ed eseguendo uno spettacolare salto dal teschio presente ad inizio rampa. Neanche questo è però bastato ad Io Shirai, che alla fine ha dovuto dire addio al suo titolo dopo aver subito ben due one hand powerbomb. Raquel Gonzalez si laurea così campionessa femminile di NXT, mettendo la parola fine ad un regno che durava da oltre 300 giorni.

Le immagini del match

FONTEWWE
Marco Eugeni
23enne cresciuto nella città serafica, Assisi, vive la sua giovinezza insieme alle passioni di sempre, la Roma, l'NBA e il wrestling, al quale si avvicina verso i 6-7 anni grazie a Shawn Michaels, suo lottatore preferito insieme a Cm Punk. Reporter di NXT.