Puntata di Smackdown decisamente calda quella di ieri. A renderla elettrica ci ha pensato Jey Uso, con un comportamento colmo di frustrazione e di rabbia che risulta usuale negli ultimi tempi. La colpa (se colpa c’è) è dovuta a Roman Reigns: il campione Universale ha sgridato il cugino per essere intervenuto nel suo match di Survivor Series nonostante gli avesse intimato di non farsi vedere. Ma non solo.

Jey non è abbastanza rispettato

Roman ha poi chiesto a Jey Uso perché il Team Smackdown sia stato stracciato a Survivor Series. Domanda retorica al quale The Big Dog ha dato subito la risposta: è accaduto perché nessuno nel backstage rispetta ed ha paura di Jey. Ma non solo: significa che nessuno ha abbastanza paura anche del campione. Dunque gli ha fatto notare come questo fatto incida nella considerazione che i figli hanno di loro.

Jey Uso “perde la brocca” e impazzisce

Jey Uso, punto nell’orgoglio, è letteralmente impazzito ed ha cominciato a colpire con diverse sediate i suoi ex compagni di squadra. Ad iniziare dal povero Otis, che si apprestava a salire sul ring per il suo match.

Più tardi è toccato anche a Kevin Owens:

FONTEWrestlingnewsco
Simone Spada
Giornalista professionista ed esperto di comunicazione, dal dicembre del 2006 è redattore di Zona Wrestling. Negli anni è stato autore di rubriche di successo come il Pick The Speak, Wrestling Superstars, The Corey Side, Giro d'Italia tra le fed italiane, Uno sguardo in Italia, Coppa dei Campioni, Indy City Beatdown e tante altre. Il primo giornalista in Italia ad aver parlato diffusamente di TNA ed AEW su un sito italiano di wrestling.