Jim Ross, ex commentatore WWE, come di consueto, ha commentato sul proprio sito jrsbarbq.com l’ultima puntata di Monday Night Raw focalizzandosi, in particolare, sul main event valevole per il Titolo Mondiale dei Pesi Massimi, difeso con successo da Roman Reigns contro Sheamus nonostante l’arbitraggio sfavorevole da parte dello special guest referee, Vince McMahon:

“Reigns contro Sheamus è stato un match solido e la presenza di Mr. McMahon come arbitro è stato qualcosa di intrigante anche se, ahimè, credo che il fatto che ciò sia arrivato alla fine della solita maratona di tre ore abbia inciso in qualche modo sulla riuscita del tutto. Ciononostante, è una buona cosa avere McMahon che mette i bastoni tra le ruote a Roman Reigns e questi, adesso, si trova nella più complessa delle situazioni, per quanto pare che egli finisca per vincere la Rumble e mantenere il WWE World Title. L’eroe è in pericolo, senza ombra di dubbio.”

FONTEWrestlingNews.co & ZonaWrestling.net
ChristiaNexus
Cercatore di notizie nonché, occasionalmente, editorialista, reporter e co-fondatore e co-curatore della rubrica "La Theme Song del giorno". Appassionato di wrestling di lunga data che odia l'ipocrisia e l'apriorismo sterile. Il suo compito è portare avanti l'opera di salvezza intellettuale avviata da Damien Sandow, ora noto come Aron Rex, a costo di passare per grammar nazi. Segue, in un'ottica dialettico-inclusiva, tante federazioni, dalla WWE alla PWG, passando per TNA, ROH, NJPW, NOAH e Lucha Underground. Il Nexus, Christian, CM Punk, Daniel Bryan, Seth Rollins, Bray Wyatt, Undertaker, The Brian Kendrick e, ovviamente, Damien Sandow, ora noto come Aron Rex, sono tra i suoi lottatori preferiti, senza dimenticare AJ Styles, Chris Hero, "Broken" Matt Hardy, il Bullet Club, i War Machine, Pentagon Jr, Minoru Suzuki, Satoshi Kojima, Tomohiro Ishii e Togi Makabe.