L‘Hall of Famer WWE, Jim Ross, ha di recente parlato nel corso del suo podcast, The Jim Ross Report, della possibilità di fare ritorno al tavolo di commento del Mae Young Classic, che giungerà quest’anno alla sua seconda edizione. Queste le sue parole:

“Non ne ho idea. Ma presumo di no, in quanto penso che se davvero mi avessero voluto di nuovo al tavolo di commento mi avrebbero già contattato. Ho molte cose da fare, sono molto impegnato. Nonostante ciò, non credo di aver fatto chissà quale grande lavoro durante quel progetto. Ci sono state un sacco di cose che non mi hanno permesso di lavorare al meglio, anche se l’impegno da parte mia è stato massimo. Alla fin dei conti i risultati sono stati deludenti. La gente mi dice ‘ beh, non è stata di certo un’avventura positiva’. Probabilmente hanno ragione. Inoltre la WWE ha un sacco di giovani che hanno bisogno di lavorare e di fare esperienza in eventi del genere. C’è un sacco di materia prima su cui lavorare, ma allo stesso tempo bisogna fare i conti anche con problematiche importanti. Credo che Tom Phillips possa rappresentare la giusta scelta in vista del Mae Young Classic, ma anche Mauro Ranallo farebbe bene. Sono ragazzi in gamba. Non hanno bisogno di me e io lo capisco. Non ho nessuno problema a riguardo, davvero. Ho già tanti impegni.”

FONTEwww.mandatory.com/wrestlezone
Francesco Zel Celotto
The Phenomenal ZelOne. Studente universitario, appassionato musicista, amante del Wrestling sin dalla sua infanzia, con il culto per Star Wars e i supereroi. Combatte nella vita di tutti i giorni per difendere la propria fede bianconera in quel di Napoli. I suoi wrestler preferiti sono Seth Rollins, AJ Styles, Sami Zayn e Rob Van Dam.