Lana è stata intervistata da The Inquisitr per la promozione di Evolution e ha parlato degli inizi della sua relazione con quello che adesso è suo marito.

“Gli dà molto fastidio che io non mi ricordi [il primo giorno al Performance Center NdA]. Mi ricordo di averlo incontrato il secondo giorno ad un lettino abbronzante. Mi disse che veniva dalla Bulgaria, ed io ero stata in Bulgaria, quindi legammo subito. Al terzo giorno avevo un promo con Dusty Rhodes – era il direttore artistico di NXT, e si occupava di tutte le lezioni sui promo e l’evoluzione del personaggio – e ho fatto tipo cinque diverse proposte. Nella prima, ho iniziato a parlare russo, poi sono passata ad un perfetto inglese. Dopo, Dusty mi ha presa da parte e mi ha detto: ‘Voglio che tu lavori con Rusev.’ [Ride] E io ero tipo: ‘Rusev? Chi è? Oh, il Bulgaro abbronzato!’
Tengo molto allo storytelling, e lo facevo venire a casa mia ogni giorno per far pratica con i promo e i video. Li giravamo sul mio telefono. Ero una pazza, completamente pazza. Nel giro di due mesi eravamo praticamente impacchettati insieme, e in tv. Direi che probabilmente in un mese ho sviluppato una cotta per lui, ma volevo essere sicura che mi piacesse. Non volevo semplicemente iniziare a vedermi con qualcuno del business, così gli sono rimasta amica.
Ho cercato di non flirtare con lui, perché se flirto è finita e lui si sarebbe innamorato, perché Lana è la migliore, Lana è la numero uno! [ride]
So di essergli sempre piaciuta, però, e andavamo in chiesa assieme. La spiritualità è molto importante per me. Sono cresciuta in una comunità missionaria cristiana e onestamente attraverso la nostra fede ci siamo connessi. La spiritualità è una forte base della nostra relazione. Lui è un uomo molto buono e ha un carattere splendido.

VIA411mania.com
Ha ventiquattro anni e rimpiange di non averli impiegati bene come Randy Orton. Si consola scrivendo e nutrendo porcellini d'India. Legge i libri di Chris Jericho e ci trova anche lezioni di vita.