Stando a quanto riportato dal Wrestling Observer, la WWE avrebbe preso una significativa decisione riguardo il moveset di Lars Sullivan.

 

La mossa in questione è il diving headbutt, che Sullivan aveva utilizzato nelle sue primi apparizioni. La dirigenza non ha vietato del tutto a Sullivan di utilizzare la mossa, ma gli avrebbe detto di utilizzarla solo in occasioni speciali. La motivazione principale che sta alla base di questa decisione è quella di tutelare la salute dell’atleta. In passato, infatti, questa mossa ha causato ai lottatori che la utilizzavano, come Daniel BryanChris Benoit, vari problemi di salute.

Infine, anche il fatto che, nell’immaginario collettivo, la mossa sia ancora identificata proprio con la figura di Chris Benoit, ha giocato un ruolo molto importante in questa decisione.