Sonya Deville è sfuggita per miracolo ad una situazione molto pericolosa qualche mese fa, quando un maniaco ha scoperto il suo indirizzo e si è introdotto nella sua abitazione con lo scopo di rapirla. Una disavventura davvero terrificante per la donna, condivisa con l’amica Mandy Rose, che malgrado la rivalità on screen tra le due, rimane tra le sue più care amiche.

Le date delle udienze

Secondo quanto riporta PW Insider, Mandy Rose si recherà a corte il prossimo 3 febbraio per testimoniare nel processo contro Philip A Thomas. Anche Sonya Deville testimonierà più avanti, la sua udienza è prevista per il 13 febbraio, anche se soltanto via Zoom. Un paio di settimane dopo si recherà alla sbarra anche l’accusato. Per lui l’udienza è prevista per il 25 febbraio.

L’addio dopo SummerSlam

Deville si è presa una doverosa pausa dopo l’inquietante esperienza vissuta ed è tornata a SmackDown solo la settimana scorsa. L’ultimo match dell’ex Absolution risale a SummerSlam. In quell’occasione le due componenti del team Fire And Desire si sfidarono in un match in cui la sconfitta avrebbe dovuto lasciare la WWE. A perdere fu Sonya, la cui assenza è perdurata fino all’episodio di venerdì scorso di SmackDown.