Mick Foley ha tenuto a ringraziare pubblicamente Vince McMahon su Twitter per avergli dedicato una serata intera sul WWE Network sul quale, tra le altre cose, è stato trasmesso Cheap Pops lo spettacolo condotto dall'"Hardcore Legend" :

 

<blockquote class="twitter-tweet" lang="it"><p lang="en" dir="ltr">.<a href="https://twitter.com/VinceMcMahon">@VinceMcMahon</a> – thankyou for the opportunity to perform <a href="https://twitter.com/hashtag/CheapPops?src=hash">#CheapPops</a> with <a href="https://twitter.com/WWE">@WWE</a>. I always KNEW <a href="https://twitter.com/hashtag/WWENetwork?src=hash">#WWENetwork</a> was the perfect home for my show.</p>&mdash; Mick Foley (@realmickfoley) <a href="https://twitter.com/realmickfoley/status/593805463524900865">30 Aprile 2015</a></blockquote>
<script async src="//platform.twitter.com/widgets.js" charset="utf-8"></script>
 
"Vince McMahon – grazie per avermi dato l'opportunità di esibirmi in Cheap Pops nell'ambito di un contesto targato WWE. Ho sempre SAPUTO che il WWE Network fosse la casa ideale per il mio show"
 
Fonte: LordsOfPain.net, Twitter.com & ZonaWrestling.net

 

ChristiaNexus
Cercatore di notizie nonché, occasionalmente, editorialista, reporter e co-fondatore e co-curatore della rubrica "La Theme Song del giorno". Appassionato di wrestling di lunga data che odia l'ipocrisia e l'apriorismo sterile. Il suo compito è portare avanti l'opera di salvezza intellettuale avviata da Damien Sandow, ora noto come Aron Rex, a costo di passare per grammar nazi. Segue, in un'ottica dialettico-inclusiva, tante federazioni, dalla WWE alla PWG, passando per TNA, ROH, NJPW, NOAH e Lucha Underground. Il Nexus, Christian, CM Punk, Daniel Bryan, Seth Rollins, Bray Wyatt, Undertaker, The Brian Kendrick e, ovviamente, Damien Sandow, ora noto come Aron Rex, sono tra i suoi lottatori preferiti, senza dimenticare AJ Styles, Chris Hero, "Broken" Matt Hardy, il Bullet Club, i War Machine, Pentagon Jr, Minoru Suzuki, Satoshi Kojima, Tomohiro Ishii e Togi Makabe.