I Match della WWE più importanti dell’anno, aldilà di quelli che sono teli per il loro Star Power, sono impilati in una classica che ormai è abbastanza chiara: il Royal Rumble Match è al primo posto, il Money in the Bank Ladder Match al secondo. E ci siamo. Domani andrà in scena WWE Money in the Bank, dove avremo ben tre Main Event, uno dei quali assegnerà la valigetta contenente il contratto che da la possibilità al suo possessore, di avere un Match per il titolo del mondo in qualsiasi momento in qualsiasi Show. Vediamo cosa ne pensano Giovanni “GiovY2JPitz” Pitzalis e Danilo “NM Punk” Corvietto. Buona lettura.

*Ci scusiamo per l’assenza dei pronostici dei Match del Preshow, Breezango vs Golden Truth e Dudley Boys vs Lucha Dragons, ma visto il poco preavviso non è stato possibile inserirli nella Preview.

 

ONE ON ONE MATCH

Baron Corbin vs Dolph Ziggler

GiovY2JPitz: ennesimo capitolo della faida fra l’Alone Wolf e lo Show Off. Terzo capitolo nel Preshow di un evento. La WWE ha preso questa brutta abitudine di mettere prima degli Show principali sempre lo stesso Match per mesi, cosa che degrada non solo chi ci combatte, ma il Preshow stesso. C’è poco da dire sulla contesa, l’abbiamo vista diverse volte e non credo cambierà molto, incontro sufficiente, combattuto anche bene ma con uno scarsissimo interesse. Stavolta Baron Corbin vincerà di nuovo, portando lo score negli eventi targati WWE Network sul 2-1. Winner: Baron Corbin.

Danilo: che senso ha chiamare Corbin da NXT, non avendo idee per lui se non una vittoria che non conta una mazza in un match che non conta una mazza (la battle royal)? Questa serie di incontri con DZ ha stufato abbastanza, rendendo anche in parte il personaggio di Corbin abbastanza noioso, grigio e poco coinvolgente. Vado con una sua vittoria, sperando per lui che sia uno squash, almeno per trarne qualcosa di positivo. Winner: Baron Corbin.

 

ONE ON ONE MATCH

Apollo Crews vs Sheamus

GiovY2JPitz: altro incontro da Preshow, altro riempitivo, non tanto per lo spettacolo se non per le vite e le carriera dei due al momento. Entrambi sono fuori dai giochi che contano, Sheamus perché il suo personaggio ha ormai perso interesse, Apollo Crews perché è stato mandato al macello senza uno logica, e mi dispiace, soprattutto dopo aver visto Breaking Ground e la sua reazione alla promozione nel Main Roster, ok, il suo conto in banca adesso sorriderà, però i soldi non sono poi tutto nella vita di uno sportivo professionista. Sono sicuro che sarà un incontro bello, i due hanno due stili che potenzialmente si amalgamano benissimo, sono entrambi esperti seppur con bagagli diversi ed entrambi degli ottimi Worker. Il risultato non mi sembra cosi scontato a favore di Crews, anche perché o come l’impressione che a Battleground li avremo di nuovo e di nuovo nel Preshow. Winner: Sheamus.

Danilo: incontro di cui non frega assolutamente niente a nessuno, dispiace dirlo. Crews ha bisogno di avere…un personaggio da interpretare, quello del wrestler sorridente e saltellante lo ha avuto Kofi in passato, con scarsi risultati. Sheamus, d’altro canto, è in caduta libera nelle gerarchie di roster, e dispiace perché il performer non sarebbe nemmeno malissimo nel complesso. Vado con una vittoria di Sheamus, ma solo perché ho la sensazione che vi possa essere un prosieguo per questo scontro color vaniglia. Winner: Sheamus.

 

MONEY IN THE BANK LADDER MATCH

Chris Jericho vs Dean Ambrose vs Cesaro vs Kevin Owens vs Sami Zayn vs Alberto del Rio

GiovY2JPitz: Money in the Bank Ladder Match che vede sei partecipanti, numero perfetto a mio parere, anche perché lo spettacolo è assicurato comunque, ma in questo modo la confusione non rischia di rendere la contesa troppo frenetica. Inoltre il vincitore è comunque uno, ed aggiungere uno o due nomi che tanto quasi certamente partono perdenti non ha molto senso. Probabilmente è una delle edizioni del Match più incerte, anche perché tutti, a parte Alberto del Rio, avrebbero un serio motivo per portarsi a spasso la valigetta per diversi mesi, dai lottatori che dovrebbero acquisire forza nel cammino, come Sami Zayn, Cesaro, in parte Kevin Owens, a Dean Ambrose, che finalmente vedrebbe la possibilità concreta di un Push che lo porti al titolo del mondo nel giro di un anno, fino a quel Chris Jericho che non sarebbe per niente male, come d’altronde ogni cosa che fa, a bullarsi della sua valigetta ed  “autochiamarsi” The Best Mr Money in the Bank in the World”. Insomma escludendo Del Rio, almeno per come la vedo io (la rima è un omaggio), come si cade, si cade in piedi. Andando un po’ più al centro della discussione, vedo due nomi più vicini alla vittoria degli altri, dopo aver escluso a priori un Alberto del Rio che tanto saprebbe di Sheamus l’anno scorso, ed un Chris Jericho che nonostante la sua fenomenalità non ha nessun bisogno, e probabilmente non vuole, la valigetta del Money in the Bank: Dean Ambrose e Kevin Owens. Sami Zayn infatti, ha probabilmente ancora quella immaturità che rischierebbe, se la WWE non facesse le cose con grande attenzione, di vederlo non prontissimo fra un anno a diventare campione, quindi non credo si corra il rischio. Cesaro invece, non è mai piaciuto troppo a Vince McMahon, e se mai avrà un’occasione sarà perché in quel momento sarà un nome caldo e non avrà troppa concorrenza intorno. Fra i due nomi di cui ho parlato come papabili, vedo più avanti Dean Ambrose, per un semplice motivo: la WWE non è affatto sicura del suo successo col grande pubblico, e sa che fargli vincere il titolo approfittando magari di un campione zoppo dopo venti minuti di Match, sarebbe la scusante per poi fargli riperdere la cintura in breve tempo, un po’ come fatto con Dolph Ziggler. Sarebbe quindi, soprattutto, il Test giusto per valutarlo al vertice. Test del quale Kevin Owens non ha alcun bisogno agli occhi dei grandi capi, che sarebbero pronti nel momento giusto, a pushare il canadese anche senza bisogno di dover passare per il Money in the Bank. Si parla inoltre dalla possibile aggiunta in corsa di Bray Wyatt, se ne parla soprattutto perché inizialmente il Match sarebbe dovuto essere a sette, ed alcuni credono che ci sia stato un ripensamento, almeno per quanto riguarda l’annuncio della sua partecipazione, che cosi invece sarebbe una sorpresa. Io dico la mia: spero che non accada, perché se accadesse dovrebbe vincere, e francamente ho altre preferenze. Primo Money in the Bank Ladder Match della storia, a vedere fra le sue fila un solo statunitense, che per me, sarà anche il vincitore. Winner and New Mr Money in the Bank: Dean Ambrose.

Danilo: Incontro che essenzialmente ha due papabili ed un insospettabile che però ci starebbe. I primi due sono Owens ed Ambrose, l’ultimo è il buon Cesaro. Mentre quest’ultimo potrebbe beneficiare del fatto che il destino della valigetta sembra in parte già scritto, e dunque potrebbe essere il prescelto per ottenere quel coefficiente di sorpresa che a volte prevale sulla logica, i primi due sarebbero scelte diverse ma ottime in entrambi i casi. Nel caso di Owens, il favorito in senso assoluto, c’è poco da dire: la valigetta sta bene su un heel, e se il personaggio in questione è anche leggermente psicologico nel suo approccio, ne guadagnano un po’ tutti. Nel caso di DA invece, la storia che si potrebbe raccontare sarebbe un racconto di tradimento, di rivalsa, di rivincite che potrebbe aver luogo la sera stessa proprio contro i suoi due ex fratelli, capaci di metterlo in terzo piano dopo un inizio che vedeva il povero Dean come “prescelto” per un ruolo al top. Propendo per Owens in ogni caso, ma quanto sarebbe figa la seconda ipotesi? Winner: Kevin Owens.

 

ONE ON ONE MATCH:

Rusev (c) (w/Lana) vs Titus O’Neil for the WWE United States Championship

GiovY2JPitz:  Titus O’Neil è uno sfidante di transizione, che se non fosse per il periodo abbastanza buio di Rusev, non riuscerebbe probabilmente nemmeno ad andare nettamente Over contro il bulgaro. Non vedo nessuna possibilità di vittoria, anzi, credo sia un modo per ripagarlo un po’ della troppa severità dimostrata da Vince McMahon nella sospensione che ha avuto. Ho tanta paura di vedere un incontro che superi i cinque minuti, perché l’impressione è che sarà un incontro, come spesso mi piace classificare, d’altri tempi, con troppo Brawling e troppe prese statiche. Winner and Still WWE United States Champion: Rusev.

Danilo: è vero che con la brand split ci sarà una forte necessità di proporre nuovi volti come presenze importanti negli show televisivi, tuttavia Titus resta davvero una scelta che non ho compreso. Vero è che Rusev è distante anni luce dall’essere l’heel minaccioso di 14 mesi fa, tuttavia in questo preciso momento storico avrebbe meritato un compagno di ballo almeno minimamente più rilevante di un midcarder che è stato fuori per mesi. A meno che…il tutto non sia legato all’esordio del nuovo Darren Young, che potrebbe andare subito per il Titolo US (ci starebbe). Anyhow, vittoria di Rusev in sette minuti e tutti a casa. Winner and Still WWE United States Champion: Rusev.

 

FATAL FOUR WAY TAG TEAM MATCH

The New Day (c) vs Enzo Amore & Big Cass vs The Vaudevillains vs Karl Anderson & Luke Gallows for the WWE World Tag Team Championship

GiovY2JPitz: la logica direbbe il Tag Team del momento, ovvero Enzo e Cass, ma la logica non sempre la fa da padrone nella WWE. Il Fatal Four sarebbe anche l’occasione giusta per far si che il New Day perdesse la cintura senza subire schienamenti, ma alla fine cosa potrebbe fargli uno schienamento dopo i regni da campioni che hanno avuto e dopo il modo in cui sono esplosi a furor di popolo? Nulla, quindi non credo che il ragionamento sia stato questo. Più che altro credo che dopo questa faida possano essere ancora loro i primi sfidanti se perdessero le cinture, lasciando Enzo e Cass liberi di “finire di autocostruirsi” fino a diventare il Tag Team di punta di uno dei due Roster. Per questo andrei con uno dei due Tag Team Heel, e fra i Vaudevillains e i membri del Club, credo che oggi la WWE abbia quasi una scelta obbligata a favore degli ex NJPW, è vero che i Vaudevillans di tutti  sono quelli che avrebbero più di tutti delle corone per rilanciarsi dopo un debutto ricco ma anonimo, però bisogna anche calcolare lo Status attuale per portare avanti un regno. Winners and New WWE World Tag Team Champions: Luke Gallows & Karl Anderson.

Danilo: Match dall’esito abbastanza incerto. Da un lato propendo per una conferma del New Day, in quanto in un contesto di questo tipo raramente si può assistere a cambi importanti, ma da un altro punto di vista si potrebbe effettuare un passaggio delle cinture senza schienare i Campioni, il che non è assolutamente un fattore da sottovalutare visto che parliamo di uno degli act maggiormente amati degli ultimi anni.  D’altro canto, il Club avrebbe bisogno di essere bookato quasi come inarrestabile per imporsi come presenza minacciosa all’interno degli show televisivi: sono davvero molto, molto indeciso sull’esito finale…ma propendo per una vittoria degli ex NJPW, che hanno bisogno delle cinture forse più degli altri. Una sola cosa è certa: il Vaudevillains saranno i designati per subire il pin finale. Winner and New WWE World Tag Team Champions: Karl Anderson & Luke Gallows.

 

ONE ON ONE MATCH

AJ Styles vs John Cena – Karl Anderson & Luke Gallows Are Banned From the Ringside

GiovY2JPitz: secondo Main Event della serata, che a giudicare dallo Star Power potrebbe essere il Main Event di Wrestlemania. Sono completamente in disaccordo con la WWE nel mettere questo Match in un evento come questo, primo perché c’è già ciò che te lo vende, il match per il titolo del mondo ed il Ladder Match che da il nome al PPV, secondo perché una faida cosi avrebbe bisogno di una cornice più importante. Avrei potuto capire di più le motivazioni dell’inserimento in uno Show secondario, se l’incontro fosse stato organizzato per Battleground, per esempio, PPV che molto meno interesse creerà rispetto a Money in the Bank. Candidato a Match dell’anno prima di vederlo, senza dubbi. AJ Styles è uno dei lottatori migliori dell’intero globo terraqueo In Ring. John Cena è uno dei più grandi lottatori dell’intero globo terraqueo e basta. Due facce della stessa medaglia che per la prima volta riescono a guardarsi ed a venire a contatto, incrociando due stili tanto diversi quando esplosivi in fase di approccio. Vedremo una grande contesa, frenata, se vogliamo avere qualche dubbio, dal fatto che i due in vista di Match futuri potrebbero risparmiarsi. Credo che entrambi finiranno nello stesso Roster, quindi avremo sicuramente una prosecuzione, magari fino a Summerslam, sarà li che verrà incoronato il vero campione, per ora il punto numero uno sarà per AJ Styles. I suoi compagni non ci sono perché dimostrerà da solo, di essere all’altezza di John Cena, che poi però pareggerà a Battleground, e si porterà in vantaggio a Summerslam. Styles ha jobbato a Roman Reigns ma adesso si prenderà la sua soddisfazione. Winner: AJ Styles.

Danilo: due delle stelle che hanno caratterizzato più di un decennio delle due major del panorama nordamericano (anche se oramai la TNA non credo sia più descrivibile come tale) andranno a darsi battaglia, in un match che, personalmente, ha le potenzialità per essere l’incontro dell’anno. Cena contro personaggi del calibro di AJ ha SEMPRE, e dico SEMPRE dato il 110%, dimostrandosi un worker decisamente adeguato a seguire la scia dell’eccellenza tracciata da altri (Bryan e Punk su tutti). La vittoria di Styles è follia, fantascienza: nello scontro non ufficiale tra l’uomo WWE e quello TNA l’esito può essere uno ed uno soltanto…ma sono sicuro che l’offensiva che Cena concederà a Styles sarà tale che, paradossalmente, lo status di quest’ultimo ne uscirà ancora rafforzato, nonostante l’ennesima sconfitta. Tutto ciò premesso, dopo questo match AJ avrà bisogno comunque di qualche vittoria importante contro avversari di livello. Winner: John Cena.

 

TAG TEAM MATCH

WWE Women’s Champion Charlotte & Dana Brooke vs Becky Lynch & Natalya

GiovY2JPitz: è leggittimo chidersi perché non sancire un’altra difesa del titolo femminile, visto che lo spazio sarà occupato e visto che fra Natalya e Becky Lynch il materiale non manca. Io do la mia risposta: la compagnia non vuole che Natalya jobbi ancora, almeno per dare un senso alla sua permanenza nella categoria, e soprattutto non vuole che jobbi Becky Lynch, ragazza nella quale credono e che sarà una delle future paladine della categoria. Cosi invece perderanno sporco e come si dice in questi casi, mal comune mezzo gaudio. Sarà un bell’incontro, l’unica incognita è Dana Brooke, che comunque ha raggiunto un livello sufficiente e migliora con il passare del tempo. Winners: Charlotte & Dana Brooke.

Danilo: un incontro che sa tanto di parziale retrocessione per il lato femminile dello Show. Dana Brooke avrebbe avuto bisogno di almeno un altro annetto nel settore di sviluppo, e questa faida in generale è stata un susseguirsi di interferenze, risse, interventi salvifici e poca, poca sostanza alla base. Dispiace per Charlotte, utilizzata maluccio dopo lo split con il padre. Vado con una vittoria delle Heel, per quel poco che una vittoria di questo profilo può valere. Winner: Charlotte & Dana Brooke.

 

ONE ON ONE MATCH

Roman Reigns (c) vs Seth Rollins for the WWE World Heavyweight Championship

GiovY2JPitz: secondo candidato a Match della serata, considerando che il Ladder Match ha un arma in più, e terzo Main Event. Roman Reigns sta portando avanti un regno che discusso è dir poco. Ma bisogna dire che dal punto di vista lottato, complice l’ultimo dei suoi avversari, non è cosi fallimentare. Credo che la falsa riga continui, con Seth Rollins che trascinerà il suo ex compagno in un incontro più che sufficiente e magari buonissimo. Il risultato non credo che sia in dubbio, Roman Reigns si porterà a casa la vittoria e magari fra non molto potremmo avere il famigerato Triple Threat dello Shield. far perdere adesso Roman Reigns però, significherebbe scrivere la parola “panchinaro” sulla sua fronte e non credo che la WWE dopo tutti i tentativi che sta facendo con lui, voglia farlo. Credo invece che vincerà in maniera repentina, quasi sporca, cosi da proteggerlo e dargli una nuova possibilità fra non molto. Ci sarebbe un altro modo infatti, per sancire il Triple Threat Match dello Shield a Summerslam senza far dichiarare la data di incasso a Dean Ambrose: Seth Rollins vince il titolo a Battleground e Dean Ambrose incassa subito dopo, nel Biggest Party of the Summer, Ambrose difende e Roman Reigns e Seth Rollins hanno il loro Rematch. Comunque sia, speriamo che vada tutto bene e non ci siano intrecci ridicoli o poco credibili. Winner and Still WWE World Heavyweight Champion: Roman Reigns.

Danilo: incontro importantissimo in chiave storica, tra due delle stelle maggiormente brillanti della nuova generazione WWE. Il pubblico, stiamone pur certi, sarà saldamente dalla parte del rientrante Seth, che se al microfono è capace di farsi odiare in modo abbastanza efficace, sul ring è inevitabilmente amato alla follia già dal minuto due. L’alchimia tra i due sono sicuro che sarà all’altezza…ma per la conclusione, ho qualche dubbio. Il mio sogno sarebbe un incasso di Ambrose a match in corso, a suon di sediate prima dispensare a Rollins e poi a Reigns, in una sorta di giustizia poetica/contrappasso che darebbe il la per una storia tutta da raccontare. In ogni caso, dubito che ci sarà un vincitore netto della contesa: Reigns non può già perdere il Titolo e Rollins non può andare incontro ad una pesante sconfitta al suo rientro. Per questo dico: No Contest.


 

LIVE EVENT

GiovY2JPitz: quando guardo Money in the Bank ho un po’ l’effetto Royal Rumble, non ci sono solo una lista di incontri da guardare, non c’è solo il Match valido per il titolo del mondo, c’è anche e soprattutto la contesa che da il nome al PPV. Quindi non posso non aspettarmi belle cose, soprattutto se il potenziale del resto della Card è alzato da un Dream Match atteso anni ed anni. Speriamo di non essere deluso.

Danilo: Card che si prospetta veramente solida, in quanto l’undercard godrà di minutaggi davvero ridotti. AJ vs Cena potrebbe essere veramente un candidato al Match dell’anno, spero che le mie elevatissime aspettative non vengano disattese.

 

 

 

GiovY2JPitz
Appassionato di vecchia data, una vita a rincorrere il Pro Wrestling, dal lontano 1990. Studioso della disciplina e della sua storia. Scrive su Zona Wrestling dal 2009, con articoli di ogni genere, storia, Preview, Review, Radio Show, attualità e all'occasione Report e News, dei quali ha fatto incetta nei primi anni su queste pagine. Segue da molti anni Major ed Indy americane e non. Jerichoholic nel profondo!