Natalya, tramite il suo account Twitter, ha commentato quanto accaduto questa notte, durante la cerimonia della Hall of Fame, quando, mentre lei e suo zio Bret Hart erano sul ring per il classico discorso di rito, Bret è stato attaccato da uno squilibrato che è riuscito, prima di essere allontanato da alcune superstar della WWE, ad atterrarlo. Ecco il tweet di Natalya:

 

“Sono così orgogliosa di mio zio, Bret Hart, questa sera alla cerimonia della HoF. Bret è sopravvissuto al cancro, a un ictus ed è uno dei più grandi wrestler di sempre. Non meritava di essere attaccato o di vedere il suo momento o quello di mio padre passare in secondo piano. Ma siamo ritornati in pista. Grazie, ragazzi”

VIAtwitter.com & zonawrestling.net
FONTEringsidenews.com & zonawrestling.net
ENQU4R
Laureato in legge, ancora senza un futuro certo, ma con tre grandi passioni: il Calcio, il Cinema e la WWE. Come tutti quelli della mia età mi sono avvicinato al wrestling 15 anni fa, su Italia 1, con John Cena ed Eddie Guerrero, poi me ne sono allontanato riscoprendolo da poco più di 5 anni. Adoro Seth Rollins, AJ Styles e Kevin Owens. Nel sito, attualmente, sono il reporter temporaneo ufficiale di SmackDown e me la godo, essendo lo show blu da sempre il mio show preferito. Quando non sono in giro a bere Gin Tonic passo le giornate tra film, serie tv, tennis e partite di calcio. Fino alla fine!