E’ risaputo che Vince McMahon e Triple H non abbiano la stessa visione circa il wrestling in generale e la gestione di determinati nomi; nella fattispecie, il primo pomo della discordia, sarebbe rappresentato da Brock Lesnar. Infatti, il Chairman della WWE vorrebbe “The Beast Incarnate” nel main event di WrestleMania 32, dato che ritiene che il suo nome possa aumentare esponenzialmente il numero di acquisti del PPV e, in generale, le vendite del merchandising. Tuttavia, questa possibilità sarebbe frenata dal fatto che, a quanto pare, lo stesso McMahon non ritiene sufficiente il livello di interesse per la sfida senza regole che lo vedrà opposto a Dean Ambrose.

D’altro canto, Triple H vorrebbe che fosse il proprio incontro titolato nel quale se la vedrà con Roman Reigns a chiudere l’evento (toh, HHH che vuole le luci della ribalta su di sé, un inedito). Tuttavia, e la cosa avrebbe del clamoroso, pare che Vince McMahon stia per perdere la fiducia da tempo riposta nel lottatore di origini samoane, figlio di Sika e cugino di The Rock (tenetelo a mente perché il suo nome tornerà utile tra poco).

Inoltre, va tenuto in considerazione un altro papabile candidato a chiudere “The Showcase of the Immortals”; infatti, l‘Hell In A Cell fra Shane McMahon e The Undertaker, a seconda dell’esito previsto dagli sceneggiatori, potrebbe avere delle conseguenze tali sul panorama della WWE che qualsiasi collocazione diversa dal main event finirebbe per avere risvolti illogici.

Infine, sembra che Vince McMahon sia furioso per la scelta di The Rock (ve l’avevo detto che sarebbe tornato utile) di non combattere a Wrestlemania; invero, Vince McMahon puntava ad un incontro tra il “People’s Champion” e Brock Lesnar, tale da creare un interesse molto più elevato rispetto a quello che, nella testa del Chairman, può suscitare il match con Dean Ambrose.

Naturalmente, si tratta di rumor che vi invito a prendere come tali (il condizionale, i pare e i sembra non sono utilizzati a caso), soprattutto in sede di commento alla notizia.

FONTEDailyWrestlingNews.com & ZonaWrestling.net
ChristiaNexus
Cercatore di notizie nonché, occasionalmente, editorialista, reporter e co-fondatore e co-curatore della rubrica "La Theme Song del giorno". Appassionato di wrestling di lunga data che odia l'ipocrisia e l'apriorismo sterile. Il suo compito è portare avanti l'opera di salvezza intellettuale avviata da Damien Sandow, ora noto come Aron Rex, a costo di passare per grammar nazi. Segue, in un'ottica dialettico-inclusiva, tante federazioni, dalla WWE alla PWG, passando per TNA, ROH, NJPW, NOAH e Lucha Underground. Il Nexus, Christian, CM Punk, Daniel Bryan, Seth Rollins, Bray Wyatt, Undertaker, The Brian Kendrick e, ovviamente, Damien Sandow, ora noto come Aron Rex, sono tra i suoi lottatori preferiti, senza dimenticare AJ Styles, Chris Hero, "Broken" Matt Hardy, il Bullet Club, i War Machine, Pentagon Jr, Minoru Suzuki, Satoshi Kojima, Tomohiro Ishii e Togi Makabe.