Tramite il proprio sito ufficiale la WWE ha comunicato che il wrestler Sami Zayn si è dovuta sottoporre ad un’operazione alla spalla destra per riparare una lesione alla cuffia dei rotatori. Lo scorso giugno, Zayn si era sottoposto alla stessa operazione, ma per la spalla sinistra.

 

Proprio a giugno Zayn ha fatto le sue ultime apparizioni su un ring WWE e stando alle stime dei medici dovrebbe tornare solo all’inizio del 2019. Questa seconda operazione, in ogni caso, non dilaterà i tempi di recupero, visto che, come ha dichiarato lo stesso Zayn, questa operazione era già pianificata. Zayn ha anche aggiunto che la prima operazione era per la ‘spalla buona’ e che la seconda era in programma dopo sei-sette settimane, ovvero il tempo necessario per riprendersi dalla prima operazione.

Il canadese ha comunque cercato di mostrarsi ottimista con una foto sul suo profilo Instagram, accompagnata da una didascalia: “Chi ha mai detto che un’operazione bilaterale alla cuffia dei rotatori non è divertente? Indosso una vestaglia”