Secondo quanto riporta Mike Johnson su PWInsider, Paige è stata dichiarata arruolabile per un ritorno sul ring, avendo messo da parte i problemi che l’hanno attanagliata in questi mesi. La WWE però non vuole utilizzarla come wrestler, contando anche la sua fragilità fisica che spesso l’ha costretta a fermarsi.

 

Johnson riporta che “Paige può lottare domani stesso, prendersi dei bump. Il suo problema è stato sovradimensionato dalla compagnia e la ragazza ha risolto bene i problemi che aveva. Ma la WWE ha paura, pensa che non sia il caso che abbia un ruolo fisico. Questo però starebbe creando delle frizioni all’interno della compagnia, con la ragazza che avrebbe minacciato di andarsene ad Impact Wrestling o in Inghilterra se i dirigenti non le permetteranno di tornare sul ring. Al momento però non c’è alcuna intenzione di farla lottare, anche perché i creativi non avrebbero alcuna idea su come utilizzarla“.

Pochi minuti fa però la ex campionessa ha smentito la notizia su Twitter:

Corey
Dal 2006 redattore di Zona Wrestling e autore di rubriche come il Pick The Speak, Wrestling Superstars, The Corey Side, Giro d'Italia tra le fed italiane, Uno sguardo in Italia, Coppa dei Campioni, Indy City Beatdown e tante altre. Studioso del wrestling in tutte le sue sfaccettature.