Ben trovati a tutti amici di Zona Wrestling a questa Preview del primo appuntamento WWE Post Wrestlemania 33. Ad andare in scena è il Roster di Raw, anche se, a dirla tutta, non mancheranno i nomi che ormai fanno parte del Roster di Smackdown. Tutti pronti quindi, perché WWE Payback potrebbe aprire scenari importanti in vista del prossimo futuro, scenari che pur non cambiando troppo le carte in tavola, potrebbero fare luce su quello che vedremo fino a quest’Estate. Buona lettura a tutti.

 

 

KICK OFF PRESHOW

 

TAG TEAM MATCH

Enzo Amore & Big Cass vs Karl Anderson & Luke Gallows

Incontro aggiunto al Preshow per tenere occupati i contendenti e dare qualcosa a quell’oretta prima che cominci lo Show principale. Francamente mi ha annoiato questa situazione, sempre la stessa sfida, sempre lo stesso incontro. Non mi aspetto niente di bello dal punto di vista del lottato, anche se non penso nemmeno che sarà brutto per forza. Davvero pessimo utilizzo della categoria Tag Team in questo periodo da parte della WWE. Non so, francamente, nemmeno che ragionamento fare per cercare di stabilire chi sarà a vincere, quindi sparo più o meno a caso, ragionando soltanto sul fatto che Enzo e Cass hanno bisogno di una rivincita. Winners: Enzo Amore & Big Cass.


 

 

MAIN SHOW

 

ONE ON ONE MATCH

Kevin Owens (c) vs Chris Jericho for the WWE United States Championship

Purtroppo sembra già scritto chi sarà il vincitore, visto che Chris Jericho sarà ben presto impegnato nel suo Tour con i Fozzy, l’unico modo per vederlo vincitore sarebbe per squalifica, o magari facendogli poi perdere di nuovo la cintura a Raw, Lunedì, ma la domanda è: perché? Sarebbe giusto per regalare una sorpresa durante il Live Event, ma la WWE so già che eviterà di complicarsi la vita. L’incontro lottato di Wrestlemania non fu il massimo, sinceramente mi aspettavo di più, ma è anche vero che pensai che forse, qualche freccia se la erano tenuta dentro la faretra per la prossima occasione, prossima occasione che arriverà domani sera, quindi speriamo bene e confermiamo, nella seconda Preview consecutiva, di essere di fronte ad uno dei candidati a Match della serata. Winner and Still WWE United States Champion: Kevin Owens.

 

ONE ON ONE MATCH

Seth Rollins vs Samoa Joe

Uno di quegl’incontri che non si dovrebbe fare. Samoa Joe come Seth Rollins sono due in rampa di lancio nel cuore di Raw, mandarli uno contro uno in una rivalità che non dice niente di importante, se non raccontare di due che si vogliono massacrare a vicenda, non è il massimo. Non è il massimo perché rischia, conoscendo la WWE, di non lasciare strascichi, e quindi di non vederli combattere ancora insieme, cosa che porterebbe alla sconfitta netta, qui a Payback appunto, di uno dei due, che sarebbe quindi danneggiato. Bisognerebbe invece, se si vuole pusharli entrambi, costruire qualcosa di più serio, importante, psicologico, cosi che entrambi, magari in due o tre Match, possano ricevere la spinta che meritano prima di dividersi. Speriamo che la WWE abbia fatto questo calcolo e qualcosa di buono abbia pensato anche per il futuro. Altro serissimo candidato a Match della serata, con due lottatori bravissimi sul Ring e ottimi a raccontare storie. Speriamo che il minutaggio sia dalla loro parte e che il Booking sia liscio e senza “Over” scellerato. La vittoria, sperando che il tutto continui e non muoia qui, in questo primo Step la concederei a Seth Rollins, portandolo poi, nella prossima occasione, a prendere parte ad un Submission Match nel quale dovrà fare i conti con un maestro. Winner: Seth Rollins.

 

TAG TEAM MATCH

Hardy Boyz (c) vs Cesaro & Sheamus for the WWE Raw Tag Team Championship

Scelta abbastanza strana quella della WWE di mandare a combattere contro gli Hardy Boyz un altro Team Face, probabilmente si sono resi conto che questo può essere non solo un buonissimo incontro, ma anche il modo per sopperire al malcontento di un eventuale sconfitta degli Hardys. La WWE infatti, negli ultimi anni non è abituata ad aspettare, e quindi credo che se devono essere lanciati in singolo, i due ragazzi del Nord Carolina, non passerà molto tempo, soprattutto perché c’è Money in the Bank dietro l’angolo, e considerato il modo nel quale ha mischiato i Roster anche in questo Payback, non mi sorprenderebbe vedere qualche Wrestler di Raw a combattere nel Ladder Match, chiaramente Jeff Hardy è il nome più probabile. Come detto quindi, probabilmente un incontro ben assortito, oltre che combattuto onestamente sotto tutti i punti di vista. Winners and New WWE Raw Tag Team Champions: Cesaro & Sheamus.

 

ONE ON ONE MATCH

Neville(c) vs Austin Aries for the WWE Cruiserweight Championship

A Wrestlemania ero abbastanza convinto che Neville avrebbe ceduto la cintura ad Austin Aries. Mi sbagliai e probabilmente è stato meglio cosi, considerando l’ottimo lavoro che Neville che sta facendo dal primo momento nel quale ha turnato Heel. Adesso la situazione si ripropone e francamente mi piace. Prima di tutto perché sono sicuro che, come a Wrestlemania, l’incontro sarà degno di nota, e poi perché anche Austin Aries è un grandissimo peso leggero, che adesso può darmi modo di rispolverare quel pronostico sbagliato a WM33. Per il futuro, qualunque sia il vincitore, i possibili sfidanti nonché campioni si sprecano, alla fine la categoria Cruiserweight ha ingranato, devono soltanto riuscire a non essere troppo ripetitivi aldilà della faida titolata, due cinture di coppia, magari da tenere relegate a 205 Live, non sarebbero male, considerato il materiale a disposizione.  Winner and New WWE Cruiserweight Champion: Austin Aries.

 

ONE ON ONE MATCH

WWE World Champion Randy Orton vs Bray Wyatt in a House of Horrors Match

Incognita più grande non potrebbe esserci. Già, perché oltre a non sapere come si svolgerà la contesa, non sappiamo nemmeno perché il Match di Wrestlemania fu cosi brutto. Un caso? Una giornata storta? Poco tempo a disposizione? Scelte pessime di decorazione della contesa? Secondo me, semplicemente, Bray Wyatt e Randy Orton hanno già fatto vedere tutto e qualsiasi cosa gli si chieda di fare, non hanno più idee innovative. Non faccio alcun affidamento sulla qualità di questo incontro, il che non può che portarmi all’essere piacevolmente sorpreso, ma partendo da una base quasi pari a zero, non può comunque essere abbastanza. La vittoria, considerando che il titolo del mondo WWE non sarà in palio, sarà evidentemente di Bray Wyatt. Winner: Bray Wyatt.

 

ONE ON ONE MATCH

Bayley (c) vs Alexa Bliss for the WWE Raw Women’s Championship

La WWE ha deciso di dare continuità alle ex campionesse. Charlotte Flair ha combattuto per il titolo a Smackdown e Alexa Bliss lo farà a Payback, per il titolo di Raw. Scelta giusta secondo me, almeno nell’immediato post Shake Up. Non credo che avremo un cambio di titolo in questo caso, ma sicuramente Alexa Bliss darà filo da torcere a Bayley che, da un momento all’altro, si troverà contro quella Sasha Banks che non aspetta altro che il momento giusto per turnarle Heel in faccia. La cosa bella, secondo il mio punto di vista, sarebbe il Turn Heel si, ma di Bayley, perché una lottatrice che funziona cosi bene da Face (anche se non mi piace, ma questa è la realtà), darebbe un bel colpo alla categoria turnando, ma capisco che la WWE non si fidi poi dei risultati futuri. Incontro sufficiente, magari qualcosa in più, magari qualcosa in meno. Winner and Still WWE Raw Women’s Champion: Bayley.

 

ONE ON ONE MATCH

Roman Reigns vs Braun Strowman

Sarebbe stata una bella occasione per dare il Main Event ancora una volta alle ragazze, ma il Match di basso profilo farà si che lo Spot più importante sia occupato da Roman Reigns, croce e delizia della WWE e dei suoi fan, e dalla cosa migliore di Raw del 2017: Braun Strowman. Un Booking eccellente, che ha rasentato la deficienza in diversi frangenti ma si è sempre tenuto, alla fine, in uno standard ideale. Dagli attacchi Backstage, alle folate di intelligenza e di “meglio farmi i caz*i miei” dell’abbandono del Ring con Undertaker di fronte, fino ad arrivare ai miglioramenti notevoli che ha avuto sul Ring ed al microfono. La Storyline è fatta per pushare entrambi e francamente è fatta bene, speriamo che in quel di Payback si concluda, se deve concludersi, altrettanto bene. E’ molto facile: Roman Reigns si presenta ancora provato e infortunato all’incontro, da grande battaglia sul Ring ma alla fine perde a testa alta e con l’onore delle armi. Entrambi ne escono bene. Speriamo soltanto che, la qualità dell’incontro, non vada troppo sotto il livello di sufficienza che potremmo accettare per un Main Event, solo pensando ad il buon lavoro fatto in precedenza e magari in futuro. Winner: Braun Strowman.


 

 

LIVE EVENT

Dal punto di vista lottato Payback non dovrebbe essere un PPV malvagio, a parte qualche fisiologica eccezione, ma è anche vero che più che aprirci gli occhi su quello che potrebbe essere il futuro non può fare. Costruito in maniera abbastanza scolastica, evidenzia delle sicurezze, quindi pochi rischi, e conseguenti pochi spunti verso l’alto. Insomma, buoni Match lottati ma abbastanza scontati almeno per i loro fini futuri ed un incontro che può dirci qualcosa sul futuro ma che probabilmente non sarà il massimo. Speriamo che il mix riesca a stabilizzarsi su una buona media, sperando che la stessa non sia drasticamente abbassata da i signori Wyatt ed Orton, conoscendo i precedenti..

 

 

 

 

 

 

 

GiovY2JPitz
Appassionato di vecchia data, una vita a rincorrere il Pro Wrestling, dal lontano 1990. Studioso della disciplina e della sua storia. Scrive su Zona Wrestling dal 2009, con articoli di ogni genere, storia, Preview, Review, Radio Show, attualità e all'occasione Report e News, dei quali ha fatto incetta nei primi anni su queste pagine. Segue da molti anni Major ed Indy americane e non. Jerichoholic nel profondo!