In un’intervista con Planeta Wrestling per promuovere il suo match contro Mickie James a Evolution, Lita ha lasciato intendere che qualcosa potrebbe bollire in pentola, senza dare però nulla per certo.

Se segui la WWE, penso che l’unica costante sia questa: non si sa mai. Come fan e atleta, ogni volta che guardo da mamma, sono contenta del mio capitolo al di fuori del wrestling, ma allo stesso tempo ritorno indietro, mi sento a casa e ci risalto dentro. Vai lì con l’idea di un match soltanto, ma è possibile e probabile che l’eccitazione della cosa o la risposta della folla la trasformino in qualcosa di più. Come per la mia vita in generale, prendo tutto come viene. Vedremo.

Possiamo aspettarci più sorprese da lei ad Evolution?

Di sicuro, ma nessuno sarebbe sorpreso se te lo dicessi adesso. A questo punto della mia carriera non sto più rappresentando solo me stessa, ma più di questo, perché la piattaforma della WWE è così grande, e avere la chance di poter dire più che soltanto qualcosa su di te è importante. Quindi tirerò di sicuro fuori qualcosa per stupirvi, ragazzi.

E noi ci lasceremo stupire.

[ngg_images source=”galleries” container_ids=”61″ display_type=”photocrati-nextgen_basic_thumbnails” override_thumbnail_settings=”1″ thumbnail_width=”120″ thumbnail_height=”180″ thumbnail_crop=”1″ images_per_page=”5″ number_of_columns=”5″ ajax_pagination=”0″ show_all_in_lightbox=”0″ use_imagebrowser_effect=”1″ show_slideshow_link=”0″ slideshow_link_text=”[ Le foto dei protagonisti – Mostra tutte ]” order_by=”sortorder” order_direction=”ASC” returns=”included” maximum_entity_count=”500″]

FONTEPlaneta Wrestling
Ha ventiquattro anni e rimpiange di non averli impiegati bene come Randy Orton. Si consola scrivendo e nutrendo porcellini d'India. Legge i libri di Chris Jericho e ci trova anche lezioni di vita.