L’addio di Shinsuke Nakamura alla New Japan Pro Wrestling e il consequenziale approdo in WWE sono ormai il segreto di Pulcinella; infatti, la notizia fa il giro del mondo da quasi due settimane e, tra pareri contrari e favorevoli, è sempre più vicina ad assumere i crismi dell’ufficialità. Tuttavia, è emerso un interessante retroscena al riguardo: l’ex IWGP Intercontinental Champion avrebbe maturato la decisione di lasciare la Terra del Sol Levante da diverso tempo. In altre parole, non si è trattato di un improvviso “ratto” da parte della WWE quanto di una valutazione che è stata ponderata nell’arco di diversi mesi, a differenza di quanto accaduto, invece, per AJ Styles, Doc Gallows e Karl Anderson, i cui contatti con la compagnia di Stamford sono avvenuti in tempi molto più brevi. Infine, uno dei punti che ha giocato a favore dell’arrivo del “King Of Strong Style” è la sua abilità nel parlare la lingua inglese in maniera abbastanza fluente, il che gli consentirà di esprimere tutto il proprio carisma anche sui ring della più importante federazione mondiale.

FONTEWrestlingNews.co & ZonaWrestling.net
ChristiaNexus
Cercatore di notizie nonché, occasionalmente, editorialista, reporter e co-fondatore e co-curatore della rubrica "La Theme Song del giorno". Appassionato di wrestling di lunga data che odia l'ipocrisia e l'apriorismo sterile. Il suo compito è portare avanti l'opera di salvezza intellettuale avviata da Damien Sandow, ora noto come Aron Rex, a costo di passare per grammar nazi. Segue, in un'ottica dialettico-inclusiva, tante federazioni, dalla WWE alla PWG, passando per TNA, ROH, NJPW, NOAH e Lucha Underground. Il Nexus, Christian, CM Punk, Daniel Bryan, Seth Rollins, Bray Wyatt, Undertaker, The Brian Kendrick e, ovviamente, Damien Sandow, ora noto come Aron Rex, sono tra i suoi lottatori preferiti, senza dimenticare AJ Styles, Chris Hero, "Broken" Matt Hardy, il Bullet Club, i War Machine, Pentagon Jr, Minoru Suzuki, Satoshi Kojima, Tomohiro Ishii e Togi Makabe.