La WWE ha di recente registrato uno storico marchio della WCW. Si tratta di “Clash of the Champions”, che altro non era che una serie di special televisivi, andati in onda negli anni ottanta sulla tv americana, con una card molto solida e poca pubblicità.

La WCW continuò a proporre questi speciali dall’87 al 1997, per un totale di 35 speciali, oggi tutti disponibili on demand nel WWE Network.

Secondo la richiesta registrata, la WWE potrebbe utilizzare questo nome per un nuovo show televisivo, per un videogioco o altro merchandising. L’ipotesi più probabile è comunque quella di un nuovo format televisivo per il network.

FONTEwrestlinginc.com
Giuseppe Calò
Webmaster di Zona Wrestling, quando non è sul ring lavora in un'agenzia di comunicazione di Palermo. Ama il calcio, le serie televisive e la sua adorata Ambra. Se il sito non funziona al 99% è colpa sua.