Come abbiamo visto questa notte a Monday Night Raw ha debuttato “Raw Underground” una nuova parte dello show basata su quella che sembra una vera e propria lotta senza esclusione di colpi. Si sono visti molti volti noti come Dolph Ziggler, Erik e Ivar, MVP e il suo Hurt Business, ma abbiamo avuto modo di vedere anche qualche volto nuovo.

Un nuovo contendente si fa avanti

Tra i volti nuovi uno in particolare pare aver risaltato più di tutti ed è quello del mostruoso Dabba-Kato il quale ha distrutto il suo avversario in pochi minuti. Annunciato dallo stesso Shane McMahon durante lo show Kato non è un volto nuovo in federazione e i più attenti lo avranno già riconosciuto. Infatti non è altro che Babatunde Aiyegbusi ex giocatore dei Minnesota Vikings che aveva firmato per la WWE nel 2016. Si è allenato al Performance Centre ma non ha mai debuttato ad NXT nonostante abbia preso parte a qualche house show, in compenso ha preso preso parte alla Greatest Royal Rumble nel 2018 entrando col numero 37 e venendo eliminato da Braun Strowman.