Nelle scorse settimane aveva iniziato a girare una voce secondo cui Shawn Michaels aveva avuto un alterco con un producer WWE poche ore prima la messa in onda dello special event “NXT TakeOver: In Your House”. La discussione era nata sulla questione del cambiamento climatico e delle proteste sorte dopo l’uccisione di George Floyd.

Notizia smentita dai principali media americani

I principali media americani, tra cui il Wrestling Observer in primis, hanno smentito la notizia. Non vi è stato alcun alterco e l’indiscrezione è stata bollata da Dave Meltzer come “semplice voce da forum”.

Secondo questa voce, Shawn Michaels aveva spiegato al producer che in America nessuno è discriminato, che tutti vengono trattati allo stesso modo e che c’è un pregiudizio ingiustificato nei confronti degli americani. Questa frase avrebbe suscitato la disapprovazione di diversi atleti e alzato un polverone. In realtà, nulla di tutto ciò sarebbe accaduto.

FONTEWrestlingnewsco
Simone Spada
Giornalista professionista ed esperto di comunicazione, dal dicembre del 2006 è redattore di Zona Wrestling. Negli anni è stato autore di rubriche di successo come il Pick The Speak, Wrestling Superstars, The Corey Side, Giro d'Italia tra le fed italiane, Uno sguardo in Italia, Coppa dei Campioni, Indy City Beatdown e tante altre. Il primo giornalista in Italia ad aver parlato diffusamente di TNA ed AEW su un sito italiano di wrestling.