In un’intervista con Sky Sports, Sonya Deville ha raccontato di com’è avvenuto il suo coming out durante il primo episodio dell’ultima stagione di WWE Tough Enough. Ecco qua le parti salienti del suo discorso:

Durante le registrazioni iniziali del primo episodio, mi hanno chiesto se avessi una relazione. Avevo una fidanzata, ai tempi. Non solo non mi aspettavo la domanda, ero anche in bikini e tacchi alti di fronte a Triple H e altri membri esecutivi della WWE dentro il ring! Le altre ragazze erano abbronzate e con le extension ed erano bellissime, mentre io ero semplicemente questa combattente di MMA. Mi sono sentita così fuori dalla mia comfort zone quando mi hanno posto quella domanda. Mi sono chiesta: ‘Cosa dico? Beh, la verità, no?’, quindi ho detto: ‘Sì, ho una fidanzata, ma non è ancora mia moglie.’ Mi sono innervosita e tutti hanno cominciato a sorridere. Ho esclamato: ‘Oddio, ho appena fatto coming out su una rete nazionale!’ e Triple H ha risposto: ‘Sì, l’hai fatto!’ ed io me ne sono semplicemente uscita con: ‘Oh, beh, è così.’

Dopo aver raccontato di questo grande atto di coraggio, Sonya ha anche detto che è molto importante mostrare di non vergognarsi della propria sessualità in pubblico, motivo per cui a volte indossa accessori (o la stessa gear) dei colori dell’arcobaleno. “Tutto ormai è social media, quindi penso che sia magnifico quando le persone usano una piattaforma tanto grande per un messaggio così positivo.

FONTESky Sports
Ha ventiquattro anni e rimpiange di non averli impiegati bene come Randy Orton. Si consola scrivendo e nutrendo porcellini d'India. Legge i libri di Chris Jericho e ci trova anche lezioni di vita.