La Commissioner di Monday Night Raw, Stephanie McMahon, è stata di recente inserita da AdWeek nella lista delle 30 donne più influenti, a livello globale, nel mondo dello sport. La McMahon, infatti, non è solo la spietata boss che siamo abituati a vedere durante gli show della WWE ma è anche la CBO ( Chief Brand Officer) della stessa compagnia di Stamford. Come evidenziato anche dalla stessa rivista, la figlia di Vince McMahon ha svolto un ruolo fondamentale nell’ambito di quel processo che nel corso degli ultimi anni ha portato all’evoluzione e al rafforzamento della figura femminile all’interno della compagnia, non solo dal punto di vista sportivo e competitivo, ma anche dal punto di vista lavorativo. La recente firma dell’ex campionessa UFC, Ronda Rousey, ha puntato le luci dei riflettori proprio sopra la divisone femminile della WWE, che oggi può vantare un ventaglio di atlete sempre più ampio e talentuoso. Tutto ciò ha contribuito ad un aumento del 40% del numero di fan di sesso femminile vicine alla stessa compagnia.

FONTEwrestlinginc.com
Francesco Zel Celotto
The Phenomenal ZelOne. Studente universitario, appassionato musicista, amante del Wrestling sin dalla sua infanzia, con il culto per Star Wars e i supereroi. Combatte nella vita di tutti i giorni per difendere la propria fede bianconera in quel di Napoli. I suoi wrestler preferiti sono Seth Rollins, AJ Styles, Sami Zayn e Rob Van Dam.