Recentemente intervistato da WWE.com, Sting ha parlato così del suo infortunio,riportato a Night of Champions contro Seth Rollins:

“Attualmente non posso dire se la diagnosi iniziale è accurata. Probabilmente c’è una stenosi spirale o una stenosi cervicale spinale. Un dottore che mi ha visitato ha detto che si tratta di un problema comune fra gli atleti e che ci sono diversi modi per curarlo. Un altro mi ha detto che sto bene e non mi devo preoccupare. Poi ho  sentito alcuni amici wrestler e mi hanno detto “fatti visitare da questo dottore”, o altre cose del tipo “fatti visitare invece da questo”. Finchè mi sento bene, perchè devo fare qualcosa al riguardo? Una cosa che mi hanno detto tutto è invece di non farmi operare a meno che non sia assolutamente necessario”

Inoltre, nel corso dell’intervista, Sting ha parlato di come vorrebbe lottare ancora un match a Wrestlemania, in particolare contro Undertaker, nel caso in cui potrà tornare sul ring

FONTEWrestlingInc & Zona Wrestling
Mauro Chosen One
Nato in un paesino sperduto fra la nebbia della bassa Bergamasca, scrive per Zona Wrestling da 4 anni. Reporter di Impact, co-fondatore e co-curatore della rubrica "La Theme Song del giorno", editorialista a tempo perso. Tifoso sfegatato della Juventus e del Liverpool. Ha visto i suoi Dallas Mavs vincere le Finals. Si ritiene un gran fan di Edge,Scott Steiner, Drew Galloway Gail Kim, Emma, Bobby Roode, AJ Styles, Eli Drake, ECIII, Revival e tanti altri wrestler che non son tifati manco dai loro genitori. Sogna di diventare il nuovo Ron Burgundy.