Buon sabato a tutti amici di Zona Wrestling è bentornati sulle nostre pagine per una nuova Preview WWE. Tocca a Summerslam, evento importantissimo dell’annata targata Stamford, che chiude l’elenco degli Show estivi di questo 2019. Dieci Match annunciati ufficialmente e per ora nessuno nel Pre Show, che nonostante le notizie iniziali, avrà la durata classica di due ore. Ma bando alle ciance e partiamo subito con l’analisi dell’evento, che avrà luogo alla Scotiabank Arena di Toronto, Ontario, in Canada. Da parte di Giovanni “GiovY2JPitz” Pitzalis, buona lettura a tutti.

i

ONE ON ONE MATCH

AJ Styles (c) (w/WWE Raw Tag  Team Champions Karl Anderson & Luke Gallows) vs Ricochet for the WWE United States Championship

E’ nato finalmente l’Original Club, come tanto vociferato. Anderson e Gallows sono i campioni di coppia e soprattutto AJ Styles è il campione degli  Stati Uniti. Mi dispiace per Ricochet che si è trovato in mezzo all’arrivo della Stable, ma far perdere la cintura ad AJ adesso sarebbe un passo indietro. I due possono fare davvero cose magnifiche su un quadrato e anche una vittoria, o una sconfitta, per squalifica, sarebbero cosa buona, cosi AJ manterrebbe e si potrebbe prolungare una faida che dal punto di vista lottato è potenzialmente sublime. Winner and Still WWE United States Champion: AJ Styles.

i

ONE ON ONE MATCH

Bayey (c)  vs Ember Moon or the WWE Smackdown Women’s Championship

Il regno di Bayley per quanto mi riguarda è buono. L’averla presentata in maniera più seria e adulta l’ha aiutata molto (come prevedibile) ad acquisire credibilità e a tornare a poter mettere in mostra senza limitazioni le sue qualità In Ring, che non mancano e non mancavano nemmeno ai tempi di NXT. Ember Moon dall’altra parte non mi piace e sarei sorpreso di vederla campionessa in questa occasione. Non dico che un suo regno non ci starebbe bene prima o poi, perché il mio gusto non è legge, ma non credo che la compagnia decida di darle questo ruolo adesso. Match che a scanso di errori può essere solido e ben combattuto. Winner and Still WWE Smackdown Women’s Champion: Bayley.

i

ONE ON ONE MATCH

Bray Wyatt vs Finn Balor

E’ chiaro che il demone non farà la sua apparizione perché questa rivalità verrà congelata fino al ritorno di Balor, che dopo Summerslam si prenderà una meritata pausa. Bray Wyatt invece vincerà al suo ri-debutto  e avrà tutta la libertà di attaccare qualcun altro a caso, senza spiegarci dopo il perché. Certe cose non cambiano, anche se le premesse sembrano buone. Spero di sbagliarmi su Wyatt e soprattutto spero che tutto l’Hype creatosi intorno a lui non venga giù a peso morto per una prestazione non buona, possibilità che esiste. Voglio fidarmi e pronostico un Match almeno sufficiente. Winner: Bray Wyatt.

i

ONE ON ONE MATCH

Goldberg vs Dolph Ziggler

Arriva la redenzione anche per Goldberg, come è arrivata per Undertaker, ma stavolta il Match sarà breve, brevissimo, e indolore. Spear, Jackhammer e tutti a casa, anche il povero Dolph Ziggler, ingiustamente maltrattato da buona parte della critica negli ultimi tempi. Winner: Goldberg.

i

ONE ON ONE MATCH

Trish Stratus vs Charlotte Flair

Passerella da leggenda per Trish Stratus, che inevitabilmente è la prima delle donne a tornare a lottare in un Match singolo contro una Superstar attuale, e questo era uno degli ultimi tasselli per poter affermare (la WWE) che la Women’s Revolution ha pareggiato i conti fra i sessi. Trish Jobberà serenamente e Charlotte si prenderà l’ennesima vittoria importante. Peccato per come è nata la rivalità, tutto troppo scontato. Il Match, se Trish è in forma, e non vedo perché non dovrebbe esserlo, potrebbe risentire soltanto di un po’ di Ring Rust della canadese, è normale, quindi non mi aspetto faville, ma nemmeno schifezze. Winner: Charlotte Flair.

i

ONE ON ONE MATCH

Drew Gulak (c) vs Oney Lorcan for the WWE Cruiserweight Championship

Bel regalo per Oney Lorcan, che non soltanto è un ottimo lottatore, ma a quanto pare anche un gran lavoratore e un gran professionista. Probabilmente, anzi sicuramente, non vincerà la cintura, ma intanto si affaccia nel Main Event di 205 Live, cosa che con una buona prestazione può aiutarlo per il futuro. Mi aspetto un Match scientifico, di quelli che adoro, quindi attendo con ansia. Winner and Still WWE Cruiserweight Champion: Drew Gulak.

i

ONE ON ONE MATCH

Kevin Owens vs Shane McMahon – If Kevin Owens Leses He Will Quit WWE

Se Kevin Owens perdesse non ci vorrebbe molto a inserirlo di nuovo nella compagnia, con un’altra stipulazione o facendogli comprare biglietto su biglietto tutti i ticket degli Show, e sarebbe magari anche una Storyline avvincente, considerando il personaggio. Ma l’abbiamo già visto, con altri e con lui, inoltre una vittoria di Shane McMahon sarebbe l’ennesima fuori luogo, cosa che credo la WWE abbia capito non vada bene. Ha fatto il suo, adesso che si faccia un po’ da parte. Match che costruirà Owens e decorerà Shane con qualche Spot, come suo solito. Winner: Kevin Owens.

i

ONE ON ONE MATCH

Kofi Kingston (c) vs Randy Orton for the WWE Championship

Come detto durante l’ultimo Cheap Chat, il regno di Kofi Kingston non mi sta dispiacendo per niente: il ragazzo è esperto, bravo e ha guadagnato un sacco di carisma grazie ai suoi anni con il New Day. Se si interrompesse sarei deluso? No, ci può stare, e francamente un Randy Orton campione, ora che viene dato a pillole, non sarebbe nemmeno la tragedia che molti si aspettano. E’ vero che spesso è svogliato, io stesso lo sostengo, ma per dei brevi Stint in stile Part Timer, fa bene il suo lavoro e soprattutto con voglia. Se Roman Reigns non stesse per iniziare una rivalità che si prospetta avvincente con Daniel Bryan, penserei a un Orton campione di transizione (o qualcosa di più), ma visto che Reigns non sarà disponibile, credo che Kofi manterrà ancora. Winner and Still WWE Champion: Kofi Kingston.

i

ONE ON ONE MATCH

Becky Lynch (c) vs Natalya in a Submission Match for the WWE Raw Women’s Championship

Natalya è stata pushata soltanto perché siamo in Canada oppure è stata pushata per mancanza di alternative (agli occhi di Vince McMahon) e magari libererà dal fardello Becky per un po’? Anche perché alla Becky ribelle, quella che potrebbe avere “Stone Cold” prima del suo nome,  manca una cosa per essere vista come la guerriera che la WWE vuole mostrarci: non cedere. Con non cedere intendo svenire, perdere i sensi e passare la mano involontariamente. Sarebbe un modo di rafforzare il suo carattere e darle respiro, passando per un regno di Natalya, lottatrice sempre troppo sottovalutata e per troppi anni fuori tempo in WWE. Mi butto. Winner and New WWE Raw Women’s Champion: Natalya.

i

ONE ON ONE MATCH

Brock Lesnar (c) (w/Paul Heyman) vs Seth Rollins for the WWE Universal Championship

Se Seth Rollins perde, possiamo considerarlo un panino comprato, morso e buttato via. La WWE lo ha prima incoronato campione facendolo vincere in maniera scorretta da Face, poi gli ha fatto perdere la cintura contro quel lottatore che aveva sconfitto scorrettamente e adesso lo fa perdere ancora dopo settimane di massacro? Insomma sarebbe come scrivere una X sulla sua foto. Non può essere, non voglio crederci. In qualche modo Rollins tornerà campione a Summerslam e magari Brock si prenderà una pausa (che è da tanto che non lo fa considerando i suoi standard) e andrà avanti almeno fino a Survivor Series. Match che sarebbe monotematico se vincesse Lesnar, ma siccome credo il contrario mi aspetto qualcosa di diverso. Winner and New WWE Universal Champion: Seth Rollins.


i

LIVE EVENT

Un Summerslam con dieci Match dei quali nessuno di coppia. Magari qualcuno sarà aggiunto, per esempio un Champions vs Champions nel Pre Show, ma nessuna Storyline è stata scritta in vista dell’evento, cosa che fa capire quanto Vince McMahon si concentri sul Wrestling di coppia, una delle cose, invece, sulle quali punta e punterà la neonata AEW. Card che comunque può dare soddisfazioni e alla quale potrebbe aggiungersi un Angle importante fra Roman Reigns e Daniel Bryan. Speriamo bene, la visione, anche stavolta, è consigliata.

GiovY2JPitz
Appassionato di vecchia data, una vita a rincorrere il Pro Wrestling, dal lontano 1990. Studioso della disciplina e della sua storia. Scrive su Zona Wrestling dal 2009, con articoli di ogni genere, storia, Preview, Review, Radio Show, attualità e all'occasione Report e News, dei quali ha fatto incetta nei primi anni su queste pagine. Segue da molti anni Major ed Indy americane e non. Jerichoholic nel profondo!