Ieri notte si è chiuso definitivamente il draft della WWE che ha permesso ai roster di Smackdown e di Raw di avere dei roster definiti. In questo modo, non ci sarà più alcuna wild card rule e i team creativi potranno lavorare su alcuni specifici wrestler. Ma perché è stato deciso di affrontare un nuovo draft dopo quello avuto dopo Wrestlemania? Secondo quanto rivelato da Dave Meltzer nel Wrestling Observer…

… la compagnia ha voluto riproporre questo avvenimento per aiutare il rialzo degli ascolti. Per avere una stima precisa occorrerà attendere i risultati di Raw, ma è indubbio che è il proposito sia fallito visto che settimana scorsa, durante Smackdown, hanno assistito la puntata un milione di persone in meno rispetto alla settimana precedente.

Simone Spada
Giornalista professionista ed esperto di comunicazione, dal dicembre del 2006 è redattore di Zona Wrestling. Negli anni è stato autore di rubriche di successo come il Pick The Speak, Wrestling Superstars, The Corey Side, Giro d'Italia tra le fed italiane, Uno sguardo in Italia, Coppa dei Campioni, Indy City Beatdown e tante altre. Il primo giornalista in Italia ad aver parlato diffusamente di TNA ed AEW su un sito italiano di wrestling.