Ecco a voi i tapings dell’ultima puntata di Smackdown, tenutisi a Cincinnati (Ohio):

La puntata si apre con l’arrivo di Roman Reigns, che tiene un promo su Triple H promettendo di distruggerlo a Wrestlemania.

  • Dolph Ziggler sconfigge The Miz in un match solido e ben combattuto

Segmento backstage dove AJ Styles e Kevin Owens si stuzzicano in vista del main event odierno.

Promo di Ambrose dal titantron, con il Lunatic Fringe per le vie di Cincinnati. Grande pop per lui, padrone di casa della serata.

  • Bubba Ray Dudley sconfigge Goldust. Dopo il match lui e D-Von attaccano lo stesso Bizzare One, finché R-Truth e gli Usos non arrivano sul ring per fare piazza pulita dei nove volte campioni del mondo.

Intervista pre-registrata di Kalisto, con lo US Champion che accetta la sfida di Ryback per Wrestlemania.

Il Face to Face to Face con protagonista le Divas inizia con un promo di Charlotte. La seconda a presentarsi è Becky Lynch che assicura come da Wrestlemania sarà lei ad uscire con la cintura. Al termine d ciò arriva anche Sasha Banks e scatta una rissa che vede collaborare The Boss e The Lass Kicker, ma la Divas Champion riesce a fuggire.

Promo del New Day sulla League of Nations, con i campioni di coppia che accettano la sfida della stable per Wrestlemania. Ne scaturisce un match.

  • Kofi Kingston batte King Barrett.

Dean Ambrose è inquadrato in un bar intento a festeggiare San Patrizio.

I Social Outcasts arrivano sul ring per un promo ma vengono interrotti dallo stesso Dean Ambrose. Il Lunatic Fringe fa piazza pulita con la Kendo Stick, affermando che settimana prossima, quando Brock Lesnar sarà a Smackdown, ci sarà anche lui.

Kevin Owens sconfigge AJ Styles grazie alla distrazione di Chris Jericho, che consente all’IC Champion si eseguire  sua Pop-Up Powerbomb. Dopo l’incontr Y2J esegue anche il Codebreaker sull’ex TNA, chiudendo lo show.

Giuseman
Un non più teenager con la passione per lo sport in generale, ma che predilige quello sul ring a noi congeniale e con il logo WWE sullo stage. Su ZonaWrestling dal marzo 2015.