La WWE ha un numero spropositato di superstar che è libera di gestire come meglio crede. Alcune superstars possono colpire qualche booker, qualche writer, qualche addetto ai lavori, ma come sappiamo è il caro vecchio Vince McMahon a decidere chi verrà pushato e chi no. Di recente Paul Heyman aveva intenzione di pushare determinate superstar, ma, a quanto pare, Vince aveva idee differenti dalle sue.

Ai tempi, Brendan Vink e Shane Thorne erano due Paul Heyman guys, avevano debuttato a Raw e si erano pian piano ritagliati una piccola fetta di spazio che è finita con il licenziamento di Heyman stesso. Se da una parte Thorne è stato subito rimandato a NXT, Vink non ha più fatto nessun tipo di apparizione da Marzo. Secondo Wrestling News pare proprio che quest’ultimo sia ancora sotto l’interesse del Signor McMahon vista sopratutto la sua stazza. Il sito riporta:

“Pare che a Vince McMahon piaccia per via della sua stazza (6.5ft-198cm) e pare sia disposto ad andarci piano con lui. Una fonte in WWE ha descritto Vink come il wrestler perfetto, un ottimo oratore ed un qualcuno che, come John Cena o Drew McIntyre, ha una bella presenza in camera e che può trasformarsi in una star per la TV mainstream qualora fosse bookato nel modo giusto”

Che Vince abbia un debole per i Big Man non è una novità. È anche sempre stato propenso a pusharli contro tutto e contro tutti, sopratutto i fan. Pertanto vedremo come e se Brendan Vink farà parte del nuovo radioso futuro di Monday Night Raw.