US News e World Report hanno pubblicato un articolo lo scorso venerdì in cui asserivano come le azioni della WWE siano cresciute del 266% nell’ultimo anno. Al momento, le stesse valgono 72,82 dollari a condivisione, ovvero il triplo del 2016.

In particolare, decisivo l’accordo con Comcast e Fox che ha fatto balzare in avanti gli acquisti, e presto verranno negoziati un accordo in UK e uno in India. Nonostante ciò, sembra che Vince McMahon abbia fatto un errore nel vendere circa tre milioni di azioni “Class ” lo scorso dicembre per cercare di rilanciare la XFL.

Secondo quanto riferito dal Wrestling Observer, i soldi incassati non gli hanno permesso di coprire in toto l’investimento e dunque sarebbe andato sotto per una cifra che si aggira sui 140 milioni di dollari.

VIAWrestlingObserver & ZonaWrestling.net
FONTE411Mania & ZonaWrestling.net
Corey
Dal 2006 redattore di Zona Wrestling e autore di rubriche come il Pick The Speak, Wrestling Superstars, The Corey Side, Giro d'Italia tra le fed italiane, Uno sguardo in Italia, Coppa dei Campioni, Indy City Beatdown e tante altre. Studioso del wrestling in tutte le sue sfaccettature, col tempo ha voluto perdere la definizione di "Marco Travaglio del wrestling web".