La WWE sarà pure una multinazionale da centinaia di milioni di fatturato, eppure molte scelte sono ancora una prerogativa di un solo uomo, il patron della compagnia, Vince McMahon.

Malgrado abbia lasciato tantissimo campo d’azione ai suoi familiari e più stretti collaboratori, il signor McMahon ha ancora pieni poteri sulla gestione dei roster e delle storyline, su cui mette sempre l’ultima parola.

A farne le spese alcune stelle che pure i fan sembrano apprezzare enormemente. Ad esempio Cesaro, che stando a quanto raccontato da F4Wonline.com sarebbe inviso al chairman WWE, che lo considera terribilmente noioso.

Seppur l’atleta svizzero abbia enormi doti fisiche, una tecnica invidiabile ed un discreto successo tra gli appassionati, Vince McMahon non crede affatto in lui e sarebbe per questo che in tutti questi anni di militanza in WWE l’atleta europeo ha guadagnato solo qualche titolo minore.

 

Giuseppe Calò
Webmaster di Zona Wrestling, quando non è sul ring lavora in un'agenzia di comunicazione di Palermo. Ama il calcio, le serie televisive e la sua adorata Ambra. Se il sito non funziona al 99% è colpa sua.