Vince McMahon ha cambiato idea sulla All Elite Wrestling? Forse l’arrivo della pandemia e di diverse beghe economiche hanno convinto il patron della WWE a mutare il proprio pensiero a riguardo del mantenimento dei wrestler nel proprio roster. L’ondata di licenziamenti, alcuni anche abbastanza importanti, sono serviti a comprendere come non abbia alcuna paura vadano altrove, men che meno nella federazione di Cody e i Bucks.

Il ragionamento infatti è quello secondo cui la WWE non deve preoccuparsi se la AEW va a raccattare i propri atleti di livello C o D. Per questo motivo, ad esempio, sono stati liberati EC3, Zack Ryder, Curt Hawkins e i Revival. Inoltre Vince è certo che Tony Khan non andrà a prendere chiunque esca dalla WWE, dunque l’interesse è solo quello di tenere le top star che garantiscono entrate economiche e attrattiva per i fan.

FONTERingsidenews
Simone Spada
Giornalista professionista ed esperto di comunicazione, dal dicembre del 2006 è redattore di Zona Wrestling. Negli anni è stato autore di rubriche di successo come il Pick The Speak, Wrestling Superstars, The Corey Side, Giro d'Italia tra le fed italiane, Uno sguardo in Italia, Coppa dei Campioni, Indy City Beatdown e tante altre. Il primo giornalista in Italia ad aver parlato diffusamente di TNA ed AEW su un sito italiano di wrestling.