Come avete notato, nelle ultime settimane Randy Orton sta ricevendo una gestione attentemente studiata, che lo dovrebbe portare ad un turn face e ad un feud contro Seth Rollins. Tuttavia la WWE non ha ancora deciso con certezza i tempi entro cui completare questo processo. La Vipera sta ricevendo consensi sia nelle arene che sul wrestling web e per questa ragione la dirigenza vorrebbe spingere per farlo avvenire a breve. Tuttavia Randy ha da poco ottenuto una riduzione delle date lavorative, il che lo vedrà molto meno presente negli house show e nelle puntate di Smackdown. Questa situazione è vista come una complicazione, dunque la dirigenza sta trattando con l'ex campione WWE affinchè aumenti le presenze quantomeno a Smackdown. Le sensazioni comunque sono positive ed entro TLC Orton dovrebbe essere diventato il secondo babyface della federazione, ricoprendo sostanzialmente il ruolo che Dean Ambrose ha avuto negli ultimi mesi nella lotta contro l'Authority.

Pubblicità

Fonte: Dailywrestlingnews.com & Zonawrestling.net