Cari amici della All Elite Wrestling, rieccoci come ogni mercoledì per il report di AEW Dark, il programma YouTube della compagnia. Che cambia ancora pelle, non avrà una lunga durata e non avrà tanti match come nelle ultime due settimane. Però rivedremo sul ring Butcher & Blade, Billy Gunn, Santana e Ortiz e i Natural Nightmares. C’è come sempre Corey alla tastiera per voi, iniziamo!

BILLY GUNN batte JOHN SKYLER 2 out of 5 stars (2 / 5)

Un parto atroce. Billy Gunn l’ha buttata sull’intrattenimento, ma non era questa l’occasione per puntare su questo genere di match. Un peccato per Skyler che è bravo e non deve essere inserito in incontri di tal genere. Vince Gunn con la Fameasser in tre minuti scarsi. Il figlio Austin è inutile come un cartello stradale in mezzo ad un prato.

Vediamo Brandi e Dustin sgridare QT Marshall perché pensa più ad Allie e ad andare a mangiare con lei, che ad allenarsi per mantenere intatta la loro imbattibilità di coppia.

THE BUTCHER & THE BLADE battono JOE ALONZO & JON CRUZ [sv]

Nella pratica non c’è match. I due heel utilizzano gli avversari come bambole di pezza per farli volare da una parte all’altra del ring e mostrare la predominanza fisica. L’hot tag di Alonzo per Cruz dà un momento di gloria ai jobber, che dura esattamente due secondi. Butcher e Blade chiudono con un suplex su una codebreaker per il loro + 1 dopo una assenza di tre mesi.

Nel backstage, Cutler spiega in una intervista che vuole vincere ma senza imbrogliare. Leva Bates cerca di convincere Brandon che il team con Avalon è ben assortito.

CHRISTI JAYNES batte KILYNG KING 2 out of 5 stars (2 / 5)

Le due ragazze avevano discretamente figurato contro atlete del roster fisso. Oggi si ritrovano l’una contro l’altra e danno mostra di sé nel peggiore del modi. La King tenta di salvare il salvabile, ma è la Jaynes che nei quattro minuti di contesa fatica a carburare e non pare mai in grado di collegarsi con l’avversaria. Vince con un roll-up mal fatto, ripete la sua taunt da finta brasiliana un caziliardo di volte, ma probabilmente la AEW vorrà puntare su di lei.

SANTANA & ORTIZ battono BIG GAME LEROY & EJ LEWIS [sv]

Altro non match che serve a Santana e Ortiz per ritornare sulla scena. I due massacrano i loro sfidanti, non li lasciano respirare, ed anzi allungano fin troppo il brodo del confronto. Troppo piccoli, giovani e poco allenati Leory e Lewis per poter fare anche solo una mossa degna di nota. La Street Sweeper dei Proud’n Powerful chiude i conti.

NATURAL NIGHTMARES battono BRANDON CUTLER & PETER AVALON 2.4 out of 5 stars (2,4 / 5)

Incontro caruccio, fatto di buoni scambi da parte di tutti e quattro, che si pongono sullo stesso piano. Rispetto ai precedenti incontri della puntata, questo pare avere una marcia in più e si gioca tanto sulla voglia di Marshall di farsi notare da Allie e sugli attriti tra Cutler e Avalon. Nel finale non poteva mancare l’overbooking telefonatissimo con Brandi che attacca la Bates – intervenuta ad aiutare i suoi ragazzi – fino al pin di Marshall ai danni di Cutler con la QT Cutter.

Nel post match, Dustin ferma QT e gli chiede di rimanere focalizzato sul loro team, che senza l’intervento di Brandi non ce l’avrebbero fatto. Marshall risponde che hanno vinto solo grazie alla presenza di Allie.

PANORAMICA RECENSIONE
Qualità dello show
4.8
Corey
Dal 2006 redattore di Zona Wrestling e autore di rubriche come il Pick The Speak, Wrestling Superstars, The Corey Side, Giro d'Italia tra le fed italiane, Uno sguardo in Italia, Coppa dei Campioni, Indy City Beatdown e tante altre. Studioso del wrestling in tutte le sue sfaccettature.