Bentornati al report di un nuovo episodio di ROH Tv. Io sono Irish Tommy e vi racconterò ciò che è successo nella puntata di questa settimana.

 

Siamo ad Atlanta e si parte senza troppi preamboli con tutti i sei atleti del prossimo match già sul ring.

Luchasaurus VS Chris Sabin VS Shane Taylor VS Rhett Titus VS Flip Gordon VS Kenny King (3 / 5)

Partono Luchasaurus e Sabin, con il secondo che riesce a mettere a cuccia l’ex NXT con una Head Scissors. Entra Kenny King e Sabin dà il tag a Titus. I due ex compagni di tag team partono con degli scambi veloci per poi complimentarsi l’un l’altro. A Shane Taylor ciò non piace e quindi si va a mettersi in mezzo e finisce fuori dal ring dai neo riuniti All-Night Express. Il Luchasauro arriva ma anche qui King e Titus lo mettono al tappeto salvo poi litigare fra loro su chi deve compiere il pin.

Mentre i due si guardano a brutto muso arriva Flip Gordon con un Missile Dropkick sui due. Poi continua con una Springboard Spear. Alle sue spalle arriva Taylor, Gordon si lancia su di lui ma rimbalza letteralmente fuori dal ring.

Dopo il break pubblicitario assistiamo ad un Rolling Suicide Dive di Titus su due avversari, ad una Cannonball dall’apron di Taylor e ad una Suicide Dive di Luchasaurus. Alla sagra del volo si unisce volentieri anche Flip Gordon che va in mezzo al pubblico e si lancia da una gradinata verso gli avversari. 450 su Taylor e Gordon va al pin ma arriva King a rovinargli tutto con una sedia. L’arbitro Turner vede tutto e decide di espellere Kenny King per la sua condotta. (Senza annunciare il DQ ma proseguendo con il match)

Titus mette fuori combattimento Luchasaurus e connette un Samoan Drop su Taylor che però reagisce con una ginocchiata e la Greetings From 216. 1,2,3!

WINNER: Shane Taylor in 10:50

Un match molto intenso e che nonostante il numero dei partecipanti non è caduto troppo nella caciara. Si inizia a notare l’inasprimento delle regole e approvo la decisione di non squalificare e fermare il match ma bensì di espellere solo chi non rispetta le regole.

 

Caprice Coleman si aggiunge al tavolo di commento e ci viene annunciato che il match tra i Briscoes e i Best Friends di questa sera non ci sarà a causa dell’assenza di Beretta. Chuckie T potrà affrontare i campioni scegliendo un sostituto.

Markus Kross & Griff Garrison VS The Bouncers [ND]

Un facile squash match per il duo del carboidrato. I due rookie ci hanno provato ad avanzare una qualche offesa ma con ben poco successo. Milonas connette una Back Senton e BCB una Last Call.

WINNERThe Bouncers

 

Chuckie T. fa il suo ingresso e ci informa che pur non avendo al suo fianco il suo migliore amico, ha trovato come sostituto un buon amico. Dal tavolo di commento si alza Colt Cabana.

ROH World Tag Team Championship: The Briscoes VS Chuckie T. & Colt Cabana (2,3 / 5)

I primi minuti di match si svolgono prevalentamente al di fuori del quadrato.

Chuckie continua a venire isolato fino a che non arriva l’hot tag per Cabana. Springboard Moonsault e poi tenta anche il pin su Mark che poi reagisce con una Bulldog e dà il tag a Jay. Cabana invece fa rientrare Chuckie che connette una Sole Food e una Sliced Bread che lo porta al conto di due su Jay.

Fuori dal ring hanno la meglio i campioni con Jay che esegue una DDT sui tappetini e Mark che connette una Blockbuster su Cabana dall’apron. Altro taglio pubblicitario che ci porta diretti alla conclusione del match dove i campioni tentano la Doomsday Device ma Chuckie sguscia via e tenta un Roll Up su Jay ma viene atterrato da una Clothesline e una Jay Driller! 1,2,3!

WINNER and still ROH World Tag Team Champions: The Briscoes

Al termine del match vediamo Mark sistemare un tavolo a lato del ring. Jay ci posiziona sopra Chuckie e Mark connette la sua Frog Splash su di lui.

 

Vediamo un video dove viene mostrato l’attacco di Bully Ray, Silas Young e i Briscoes contro gli Young Bucks e gli SCU dopo il loro discorso d’addio. Insieme ad esso viene mostrata la formazione dei LifeBlood,

 

Ian Riccaboni è sul ring e introduce il campione Jay Lethal. Poggia la cintura a terra e inizia a parlare della pressione datagli da quel titolo. Una pressione derivante dal vedere la compagnia che ami deteriorarsi davanti ai tuoi occhi. Cita Bully Ray e i Briscoes dicendo che loro fanno quello che vogliono ma che a lui ciò non piace. La cosa peggiore, dice, è che c’è un tizio che va in giro con una finta cintura dicendo di essere campione. Viene interrotto da Juice Robinson.

Il leader dei LifeBlood si scusa con Lethal ma dice che la pensa come lui. Insieme a Robinson ci sono tutti i membri dei LB. Lethal risponde che oltre a loro ci sono altri wrestler che la pensano uguale nel backstage.

Lethal dice che la ROH deve ripulirsi e che lui non vuole unirsi ad una stable. Qui Juice lo interrompe precisando che non lo ha invitato a unirsi a loro. Lethal inizia quindi a mandare over tutti i membri dei LB iniziando da Finlay citando suo padre, poi Williams e la sua tecnica, Tenille e le sue possibilità di diventare campionessa WOH. Continua con Haskins e le sue performance durante la prima International Cup. Continua con Bandido dicendo che lui a 23 poteva solo sognare di fare ciò che fa il messicano. E infine Juice. Lethal dice che Juice non ha bisogno di lui che gli ricordi chi è. Augura quindi buona fortuna a tutto il gruppo. Se ne sta per andare ma Juice lo interrompe e lo sfida ad un 5vs5 la prossima settimana dicendo che dovrebbero dare l’esempio di ciò che vogliono che la ROH sia. Lethal accetta e si stringono la mano.

 

RECAP

  • Shane Taylor batte Flip Gordon, Chris Sabin, Rhett Titus, Kenny King & Luchasaurus in 10:50 [***]
  • The Bouncers battono Markus Kross & Griff Garrison in 3:54 [ND]
  • ROH World Tag Team: The Briscoes battono Chuckie T. & Colt Cabana in 10:58 [**1/4]

COMING SOON

  • 5vs5: LifeBlood VS una squadra capitanata da Jay Lethal
PANORAMICA RECENSIONE
Qualità Lottato
6.0
Qualità Promo
6.0
Evoluzione Storylines
5.5
Irish Tommy
Classe 1991, newsboarder, reporter di ROH e di MLW. Appassionato di libri (Ellroy, Orwell, Kerouac, Hornby e Bunker i miei preferiti), di criminologia e di musica scritta da gente ormai morta.Promotion seguite: RoH, MLW, NJPW. Wrestlers preferiti: Eddie Guerrero, Chris Benoit, Brock Lesnar e Steve Austin.