Ecco a voi il promo di Alberto Del Rio, che il messicano ha tenuto durante il suo ritorno in AAA a TripleMania XXII, ippv della federazione messicana che si è tenuto ieri

Pubblicità

 

La storia ricorderà questo giorno come il giorno in cui El Patron è tornato a casa. Ma la verità è, dopo aver ascoltato questa grande accoglienza, non penso che El Patron se ne sia mai andato. Si è detto molto circa il motivo per cui me ne sono andato, perché sono tornato. Sette anni fa ho intrapreso quel sogno, quella avventura chiamata America. E con la sofferenza, con il sangue, il sudore e le lacrime abbiamo mostrato ai nordamericani ed al mondo intero, che quando si fanno le cose con il cuore, con passione, con amore, ed essendo umili sotto gli occhi di Dio, nostro Padre, i sogni si avverano. Certo non è stato facile, e poi è venuto un giorno in cui il sogno si è trasformato in un incubo. Come è successo a molti di voi, o se noi ai vostri parenti, che se ne sono andati dall'altra parte della frontiera alla ricerca di una vita migliore per coloro che amiamo, mi sono imbattuto in un mostro, un mostro chiamato razzismo. Il razzismo non fa distinzione di sesso, razza, religione, colore, non importa … se hai i soldi, se non li hai. Ma questo uomo che è proprio qui vicino a me (indica suo padre Dos Caras), mi ha dato tutto e mi ha reso la persona che sono, mi ha dato il dono più grande che un padre può dare a suo figlio – onestà e lo spirito da trionfatore. Non ha mai abbassato la testa, in modo che potessi imparare a non farmi comandare da nessuno. Ti voglio bene, papà. Negli Stati Uniti, possono fare il mio lavoro, ma non saranno mai in grado di togliermi la mia dignità e il mio orgoglio. E in questa notte,miei compagni messicani, prometto a Dio che mai più nessuno mancherà di rispetto al mio popolo ed a tutti quelli che amo! – Perché io sono El Patron Alberto e io sono Messicano! "

 

Inoltre, durante l'evento, la AAA ha mostrato una grafica usando il ring name di Del Rio in WWE ed ha usato la theme song che aveva a Stamford.

Fonte:LOP.net & Zona Wrestling.net

Mauro Chosen One
Nato in un paesino sperduto fra la nebbia della bassa Bergamasca, scrive per Zona Wrestling da 4 anni. Reporter di Impact, co-fondatore e co-curatore della rubrica "La Theme Song del giorno", editorialista a tempo perso. Tifoso sfegatato della Juventus e del Liverpool. Ha visto i suoi Dallas Mavs vincere le Finals. Si ritiene un gran fan di Edge,Scott Steiner, Drew Galloway Gail Kim, Emma, Bobby Roode, AJ Styles, Eli Drake, ECIII, Revival e tanti altri wrestler che non son tifati manco dai loro genitori. Sogna di diventare il nuovo Ron Burgundy.