Intervistato di recente al Dan Le Batard Show, il presidente dell’UFC Dana White ha parlato del possibile ritorno di Brock Lesnar in seno alla sua compagnia.

Pubblicità

Secondo il dirigente della nota compagnia di Mixed Martial Arts, Lesnar ha un contratto con la WWE che va ben oltre la prossima WrestleMania e che termina ad agosto 2018.

Secondo White, inoltre, il motivo per cui il tanto ventilato match tra Brock Lesnar e Jon Jones non si è mai disputato è perchè l’ultima volta che “The beast incarnated” ha combattuto per l’UFC (nel main event di UFC 200 contro Mark Hunt) è stato trovato positivo ad uno dei test antidoping, cosa che aveva un po’ rovinato il suo tanto atteso ritorno, trasformato in un no-contest dopo la vittoria ai punti.

Secondo White, la WWE non sarebbe più disponibile a “dividere” con l’UFC il suo campione: “Lesnar sarà sotto contratto con la WWE fino al prossimo agosto, non vogliono rifarlo. Avete visto cosa è successo l’ultima volta che è stato sotto contratto e ha combattuto”.

Brock Lesnar è il WWE Universal Champion dall’ultima edizione di WrestleMania, in cui ha privato del titolo Goldberg. Il campione ha poi difeso con successo la sua cintura diverse volte, ultima delle quali quella di No Mercy contro Braun Strowman.