Pubblicità

Primo appuntamento del 2015 con l’editoriale dedicato alla scena italiana: per l’occasione ospito il nostro Antonio "The Rabid" David che ci racconta dello Show della Italian Wrestling Superstars andato in scena lo scorso 27 Dicembre in quell di Borgaro, Buona Lettura !!

 

 

 

Cut my life into pieces, this is my last resort! (ciao DETH!)

Benvenuti signore e signori a questo appuntamento dell'Italian Uppercut, da Borgaro (TO) per l'American Wrestling Showdown della IWS!

Si parte! Dopo mezz'ora di attesa e stacchetti musicali (forse un po’ troppo lunghi) è tempo di Wrestling; viene annunciato che stasera ci sarà un torneo per decretare i finalisti al Titolo Heavyweight IWS assieme a Bobby Lashley!

 

Primo Match

Red Scorpion vs Leo Cristiani

 

 

Debutto in IWS per il Campione Assoluto del Bologna Wrestling Team, contro  uno dei veterani dell’IWS.

Sostanzialmente Opener Match a senso unico, in cui il Cristiani mette a segno diverse mosse come un curb stomp, un northern light suplex e un back drop. T

Red Scorpion cerca di reagire prima mettendo a segno un shoulder block e poi un dropkick ma alla fine a vincere è Cristiani con una STO.

 

Vincitore: Leo Cristiani

 

E’ Cristiani a vincere il primo incontro della serata, match abbastanza interessante, plauso comunque a Scorpion per un non facile debutto in IWS

 

Secondo Match – Qualification Match for IWS HW Title Match

Muslim Sultanov vs Tiny Iron

 

Match rapidissimo che neanche comincia, perchè Tiny (già visto in azione anche in NWE e al Guinnes World Record, Ndr) mette fine alla contesa immediatamente con un bodyslam e una chockeslam devastante!

 

Vincitore e accede alla finale: Tiny Iron

 

Vittoria ultrafacile per Iron, mentre per Muslim sicuramente una serata da dimenticare….

 

Terzo Match

Mike Skull vs El Dinamico

 

Match discreto, con El Dinamico che ci mette tutta l’anima e la sua volontà, nonostante sia abbastanza evidente che per il lottatore dominicano l’età inizia a farsi sentire (Dinamico è del 66, Ndr)

Prima di descrivervi il match, una premessa opportuna: Dobbiamo essere grati a Sergio Noel (vero nome del Dinamico), perché creando alla fine degli anni 90 l’Italian Wrestling Superstars ha di fatto dato il primo embrione alla scena del Wrestling Italiano.

Se Noel non avesse permesso di usare il suo ring e dare il suo aiuto per far muovere i primi passi alle prime realtà del Wrestling italiano, forse ci sarebbe voluto un po’ più di tempo per vedere muovere a quella che è diventata poi la principale e più importante federazione di wrestling italiano.

Per cui dico che bisogna tributare il massimo rispetto al Dinamico per quello che ha fatto e gli atleti portati sul suo ring negli anni (penso a nomi di Ex lottatori WWE come Alofa, Tatanka – che deteneva fino a questo Show l’IWS HW Title, o atleti internazionali come Starbuck, Tajiri, Bernard Vandamme o Ultimo Chingon) e quello dato sul ring, ma credo che nessuno criticherebbe un’eventuale decisione di ritirarsi per godersi i frutti del suo lavoro e passare definitivamente il Testimone di Atleta immagine della federazione a Italian Dream, che negli ultimi tempi ha meritato ampiamente di raccogliere l’eredità del Dinamico.

In ogni caso un match di impostazione classica con l'Heel (Skull) in controllo ma che poi si becca il comeback del Face (El Dimanico) e via al running bulldog e al face smash vincente!

Vincitore: El Dinamico

 

E dopo il match nuovo intermezzo musicale numero , poi passiamo al secondo Match di qualificazione per il Match che riassegnerà l’IWS HW Title.

 

Quarto Match – Qualification Match for IWS HW Title Match

Michael Kovac vs Mexx

 

 

Dopo 5 minuti buoni dove Kovac sfugge alle manovre di Mexx, questi mette a segno un dropkick sull’EX WWE e ECW (uno dei dropkick più belli che abbia mai visto, personalmente); Schoolboy e reazione di Kovac seguita da una bella Senton bomb. Kovac sembra poter far suo l’incontro, ma Mexx reagisce con un running forearm e una spinebuster per chiudere poi con una ottima huranage.

 

Vincitore e accede alla finale: Mexx

 

E’ Mexx, dopo Cristiani, il secondo atleta a qualificarsi per il Triple Treath assieme a Lashley, peccato per Kovac, personalmente piaciuto molto sia per quello fatto vedere sul ring che per il caracter del suo personaggio

 

Quinto Match

Hugo Perez vs Italian Dream

 

Italian Dream decisamente acclamato dai ragazzini, travolto letteralmente dalla loro foga che gli fa raggiungere a stento raggiunge il ring, nonostante i continui richiami dell’Announcer a non accalcarsi addosso ai lottatori (già trasgredito anche con El Dinamico nel suo Match, Ndr).

 Italian Dream mette in mostra buone mosse, decisamente uno fra gli atleti più interessanti fra i Face dell’IWS; Italian Dream spara in sequenza Slingshot Moonsault , 619  e Somersault sento, prova a chiudere con la fujiwara armbar ma solo conto di 2.

Buona reazione di Perez che attacca con un bridging suplex e una buona Michinoku Driver, ma è Italian Dream a vincere l’incontro andando a segno con una codebreaker che gli vale il conto di 3;

 

Vincitore: Italian Dream

 

Vittoria meritata per Italian Dream, che riceve gli applausi e tutto il calore del pubblico torinese e intanto siamo finalmente giunti al Main Event della serata tanto atteso: Il Triple Treat Match per il Titolo HW IWS e il debutto di Lashley sul Ring IWS !!!

 

Sesto Match – Triple Treat Match forIWS Heavyweight Championship  

Bobby Lashley vs Tiny Iron vs Mexx

 

 

Boato degli spettatori all'entrata di Lashley che si presenta (curiosamente) con la vecchia theme song WWE (mi sarei aspettato quella della TNA) che entra dopo Mexx e Tiny Iron.

Curioso siparietto iniziale in cui ognuno dei 3 partecipanti alza la cintura per vedere chi suscita la reazione migliore. 

Si parte con una bella neckbreaker di Lashley su Iron seguita da un dropkick di Mexx che continua con una buona sharpshooter.

Intanto Tiny Iron rinviene e somministra una Chockeslam sia a Lashley che a Mexx, continua con una torture rack sull’atleta TNA ma Lashley si libera.

Dopo una fase di brawling pura e un 5 minuti abbondanti di match Lashley connette con la sua devastante Spear!

Lashley è il nuovo IWS Heavyweight Champion !!!

 

Vincitore & Nuovo Campione: Bobby Lashley

 

 

Ma Tiny Iron non ci sta e attacca Lashley, seguito e imitato da tutti gli Heel del roster!Per il Neo-campione sembra mettersi male, ecco però che arrivano in soccorso i 2 beniamini del pubblico, Dinamico e Italian Dream che liberano il ring!

I conti vanno regolati e infatti Lashley e gli altri Face sfidano gli Heel rimasti a bordoring a un Match, che accettano:

 

Six Man Tag Team Match

El Dinamico, Italian Dream e Bobby Lashley vs Michael Kovac, Leo Cristiani e Mike Skull

 

Match di tipologia classica anche questa, con le classiche fasi fra Heel che lavorano in Team scorretti e i Face che cercano di darsi il cambio.

Il finale del matc vede Kovac, Cristiani e Skull spediti fuori  ring che si beccano in sequenza il suicide dive di El Dinamico, la plancha di Italian Dream  e sulring Lashley connette con la spear!

 

Vincitori: El Dinamico, Italian Dream e Bobby Lashley

 

E lo show si chiude con i face sul ring a festeggiare con il Pubblico acclamati da tutti gli spettatori.

 

Considerazioni Generali:

Show con livello lottato più che sufficiente come voto, Cristiani e Kovac sono degli ottimi heel, (non per nulla le foto le ho fatte con loro), Kovac dimostra di essere ancora un ottimo Worker sul ring.

In ogni caso lo show ruotava attorno a Lashley e si è notato il resto della card rispetto al Main Event è stato leggermente sotto come qualità (piaciuti però sia Mexx-Kovac che Perez-Italian Dream).

Mi sento comunque di promuovere lo show tirato su dall’IWS già solo il fatto di far arrivare un grande nome come Lashley; coinvolgere un’atleta di questo calibro e convincerlo a partecipare a uno show di una realtà italiana merita un grande elogio agli organizzatori.

Dopo lo show ho apprezzato grande disponibilità di tutti i lottatori per foto ed autografi: un gesto davvero gradito e un altro punto a favore dell’organizzazione.

Uniche due piccole critiche che mi permetto di fare: forse un po’ troppo lunghi i due stacchi musicali, specie il primo: sicuramente un momento musicale e di danza permette di mantenere più interessante l’attesa di inizio show e la pausa a metà incontri, ma avrei fatto qualche minuto meno; altro aspetto che ho poco apprezzato la totale diseducazioni dei ragazzini che ad ogni entrata si accalcavano e “assalivano” i lottatori, nonostante i continui richiami dell’announcer: i genitori di questi bambini non hanno insegnato l’educazione? Forse un intervento della security avrebbe permesso un comportamento più educato di questi ragazzini.

Se qualcuno volesse rivedere Lashley dal vivo sul ring della IWS, ha fatto sapere che tornerà ad Aprile per difendere il titolo. Beh non vedo l'ora!

Anche per oggi è tutto, un saluto al buon Jacopo "DETH" che è stato seduto affianco a me per tutto lo show! ADIOS!

 

 

Foto © IWS & Antonio David

 

Appuntamento al Prossimo Numero