Jay Lethal recentemente ha partecipato allo show di James Walsh su Interactive Wrestling Radio per pubblicizzare il suo match con Silas Young del prossimo grande evento della Ring Of Honor, Death Before Dishonor. E ha rivelato come Samoa Joe abbia provato a portarlo in WWE.

Pubblicità

“Samoa Joe è un grosso testardo e mi voleva nello stesso roster, tanto che mi disse mi avrebbe portato le valigie se avessi firmato con la WWE! Si tratta di un ragazzo incredibile. A quel punto ho avuto una piacevole quanto corta conversazione con alcuni dirigenti della WWE ma non c’erano le condizioni per firmare. Sono felice in ROH ora, penso che non tutti i wrestler abbiano gli stessi obiettivi e il mio non è quello di andare in WWE ma lottare al meglio dovunque mi chiamino. Sono molto felice della mia condizione e di quello che posso fare in ROH”.

FONTEWrestling Inc & Zona Wrestling
Corey
Dal 2007 redattore di Zona Wrestling e autore di rubriche come il Pick The Speak, Wrestling Superstars, The Corey Side, Giro d'Italia tra le fed italiane, Uno sguardo in Italia e Coppa dei Campioni. Attualmente coordinatore ad interim del sito.
  • SunBro245

    Giusto così. Jay adesso è uno stimato performer al top delle federazioni indipendenti, è uno di quelli che non ha bisogno di andare a tutti i costi in WWE, specie sapendo che non potrebbe aspirare a più del midcard o della categoria cruiser.

    • bestsincedayone

      scherzi? Jay Lethal potrebbe tranquillamente essere un top heel, certo magari in WWE in mezzo ai bestioni gli servirebbe una stable per essere più credibile, ma Jay ha tutte le qualità sia sul ring che al microfono, oltre ad essere giovanissimo ancora!

      • SunBro245

        Ragazzi guardate che la mia non è una critica al wrestler che reputo formidabile, è semplicemente un dato di fatto. A Vince non piacciono gli atleti fisicamente “minuti”, salvo rare eccezioni nessuno di questi arriva in zona main event. Poi magari Jay arriva in WWE e mi smentisce brutalmente, però purtroppo i fatti sono quelli. Tra l’altro ora come ora il roster è sovraffollato, non sanno cosa far fare a Roode, ho paura di cosa potrebbero pensare di far fare a Jay.

        • bestsincedayone

          i tempi stanno cambiando, per farti gli ultimi esempi: CM Punk, Daniel Bryan e Finn Balor (che era lanciato nel main event prima dell’infortunio, prima o poi ci tornerà) 🙂
          per Roode, dagli tempo, è appena arrivato lol qualcosa da fargli fare si trova anche ad occhi chiusi, quando hai tanta gente come adesso, è chiaro che prima uno poi un altro e si cedono il passo a vicenda, lo stesso AJ adesso è nel giro dei titoli secondari, e va bene così, bisogna cambiare

          • SunBro245

            Per l’appunto casi eccezionali 🙂 anche se è vero che il mercato è cambiato certe cose radicate non le si cambiano dall’oggi al domani, ne è dimostrazione il push che stava avendo Big Cass prima dello sfortunato incidente, solo perché era “7 feet tall”. Nel mondo di fenomeni ce ne sono tanti, la WWE ne ha portati alla sua corte molti. I fan vorrebbero tutti nel giro titolato mondiale, ma questo non è materialmente possibile da attuare. Quindi c’è sempre chi viene sacrificato con nostro profondo rammarico. Il caso recente di Aries dovrebbe dimostrare qualcosa. Per quanto riguarda i nuovi arrivi, il fatto che siano tali non significa che debbano necessariamente avere un periodo di stasi, anzi, in realtà non dovrebbe proprio esistere sta cosa, tecnicamente dovrebbero arrivare già con una plot ben precisa, come è successo con Joe, più o meno Nakamura, le ragazze e qualche altro caso. Invece di recente prendono persone da NXT giusto per il pop del debutto per poi metterle in cose terziarie perché hanno il roster sovraffollato e non sanno che fargli fare. Per quanto triste sia da dire, in questo preciso momento di Roode non ce n’era assolutamente bisogno nel MR, il che è strano da dire, ma è così. Hanno forzato il debutto perché purtroppo è già avanti con gli anni ed evidentemente non ha un contratto con le sole mansioni da chioccia per i prospetti, altrimenti sarebbe rimasto a NXT. Questa è da un lato incompetenza, dall’altro incapacità di gestire il roster probabilmente più ampio e talentuoso mai avuto. Alla luce di tutto questo torniamo alla questione iniziale: la WWE ha bisogno di prendere Lethal? O meglio, Lethal ha un qualche vantaggio attualmente ad andare in WWE? Per me la risposta è no. Poi ripeto, come ogni volta che avanzo un’idea, probabilmente sarò smentito sanguinosamente e tra qualche mese Jay sarà a Stamford 😂😂😂

    • TheMoneyMaker

      Ma quale Midcard o Cruiser, questo in WWE può diventare il primo WWE Champion afroamericano

  • Contro Nessuno

    Grande Joe!
    Dai che tanto questo arriva.

  • Stefa

    Ma è così bravo questo?

    • wakko

      Troppo sia in ring che in extra ring

  • Stex14

    Ha fatto una scelta decisamente importante, massimo rispetto per lui, non è facile al giorno d’oggi rinunciare alla WWE