Jim Ross, come di conseuto, ha trattato alcuni dei temi più caldi nel mondo del wrestling sul proprio blog jrsbarq.com, fra cui lo status di Roman Reigns dopo Wrestlemania 31 e, soprattutto, dopo essere stato parte del match più importante dello "Showcase Of The Immortals" nel quale, a detta di una grossa fetta di appassionati, è stato catapultato in maniera fin troppo repentina:

Pubblicità

 

"Roman Reigns sembra aver raggiunto un ritmo più accettabile che gli consente di essere apprezzato dagli appassionati i quali hanno dimostrato di non gradire particolarmente il ricorso a progetti rigidi volti a dar vita a nuovi beniamini. Per quanto mi riguarda, Reigns mi piace e ripongo pienamente fiducia nel fatto che egli possa diventare un main eventer di altissima caratura in WWE negli anni a venire. Tale processo, però, richiede semplicemente tempo ed una pianificazione ed esecuzione adeguate."

 

Fonte: EWrestlingNews.com & ZonaWrestling.net

ChristiaNexus
Cercatore di notizie nonché, occasionalmente, editorialista, reporter e co-fondatore e co-curatore della rubrica "La Theme Song del giorno". Appassionato di wrestling di lunga data che odia l'ipocrisia e l'apriorismo sterile. Il suo compito è portare avanti l'opera di salvezza intellettuale avviata da Damien Sandow, ora noto come Aron Rex, a costo di passare per grammar nazi. Segue, in un'ottica dialettico-inclusiva, tante federazioni, dalla WWE alla PWG, passando per TNA, ROH, NJPW, NOAH e Lucha Underground. Il Nexus, Christian, CM Punk, Daniel Bryan, Seth Rollins, Bray Wyatt, Undertaker, The Brian Kendrick e, ovviamente, Damien Sandow, ora noto come Aron Rex, sono tra i suoi lottatori preferiti, senza dimenticare AJ Styles, Chris Hero, "Broken" Matt Hardy, il Bullet Club, i War Machine, Pentagon Jr, Minoru Suzuki, Satoshi Kojima, Tomohiro Ishii e Togi Makabe.