Il brano di oggi è Voodoo Child (Slight Return), realizzato da Jimi Hendrix e utilizzato come tema di ingresso per Hollywood Hogan in WCW.

Pubblicità

ChristiaNexus: Voodoo Child (o Chile, non è mai stata fatta chiarezza attorno al titolo) è uno dei brani più famosi di Jimi Hendrix (che non ha certo bisogno di presentazioni); il testo è molto criptico e, quindi, risulta difficile cogliere il significato intrinseco al di là del contenuto manifesto. Volendo tentare quest’ardua impresa, il bambino voodoo che fa a pezzi la montagna con la propria mano potrebbe essere un’allegoria di Hendrix che con la chitarra vuole infrangere schemi e convenzioni sociali. Musicalmente parlando, invece, il brano è tipicamente un blues rock con un uso magistrale della chitarra. Il suono che ne risulta trasmette una forte sensazione di boria e sbruffonaggine, aspetti che (testo a parte) la rendono ottima per Hollywood Hogan, leader dell’nWo e superstar idolatrata dal mondo intero.

Mauro Chosen One: Penso che il brano e soprattutto l’autore non abbiano bisogno di presentazioni. Il brano è tanto iconico quanto il wrestler che lo ha usato on screen come sua theme song. Hollywood hogan aveva bisogno di creare un netto contrasto con il cambio di gimmick e la magistrale canzone di Hendrix è stata perfetta per questo scopo, visto che da Real American/American Made (che son praticamente la stessa cosa) a questa lo stacco è ben evidente e soprattutto serviva uno stile diverso per presentare il nuovo personaggio di Hogan che iniziò a fregarsene di esser tifato da grandi e piccini ed iniziò a vantarsi maggiormente. In questo senso, la canzone di Hendrix lo ha aiutato spesso e volentieri visto che ha amplificato questi atteggiamenti del leader dell’nWo nei confronti del pubblico. Theme song e pezzo semplicemente storico.

Mauro Chosen One e ChristiaNexus

 

 

ChristiaNexus
Cercatore di notizie nonché, occasionalmente, editorialista, reporter e co-fondatore e co-curatore della rubrica "La Theme Song del giorno". Appassionato di wrestling di lunga data che odia l'ipocrisia e l'apriorismo sterile. Il suo compito è portare avanti l'opera di salvezza intellettuale avviata da Damien Sandow, ora noto come Aron Rex, a costo di passare per grammar nazi. Segue, in un'ottica dialettico-inclusiva, tante federazioni, dalla WWE alla PWG, passando per TNA, ROH, NJPW, NOAH e Lucha Underground. Il Nexus, Christian, CM Punk, Daniel Bryan, Seth Rollins, Bray Wyatt, Undertaker, The Brian Kendrick e, ovviamente, Damien Sandow, ora noto come Aron Rex, sono tra i suoi lottatori preferiti, senza dimenticare AJ Styles, Chris Hero, "Broken" Matt Hardy, il Bullet Club, i War Machine, Pentagon Jr, Minoru Suzuki, Satoshi Kojima, Tomohiro Ishii e Togi Makabe.
  • Give me a Spell yeah! TFT

    La storia del Rock…che altro aggiungere.

    • DeanAyane

      Credo che sia il primo “muro” chitarristico in assoluto, almeno per come lo concepiamo oggi…

      • Give me a Spell yeah! TFT

        Il Rock avanti Jimi e dopo Jimi…

    • DeanAyane

      Vado OT un attimino per postare QUESTO:

      youtube,com/watch?v=TKAwPA14Ni4

      …insieme al retro di copertina di Live/Dead è stata una vera icona pacifista: https://uploads.disquscdn.com/images/9b91e7afb1dde34fded16cb1f283d80f5c1b703543779f664af4bc8bdd5ae72a.jpg

      • Give me a Spell yeah! TFT

        L’inno americano con le distorsioni a simboleggiare gli scoppi delle bombe. Effetto sonoro pazzesco. Ancora oggi è considerato uno degli inni che simboleggia l’anticonformismo e la lotta al sistema. Un Gigante.

  • Contro Nessuno

    La sentii per la prima volta in sd shut your mouth. Spettacolare l’uso della chitarra.
    P.s. a volte mettete anche la versione wwe a volte no. Boh…
    Però non c’è tutta questa differenza…

  • Eddie Guerrero

    che dire una canzone fantastica, parlando che è una canzone del grande mito Jimi Hendrix.