Carissimi lettori di Zona Wrestling io sono thegmatt e sono pronto a raccontarvi la puntata dello show rosso della WWE in onda questa settimana da Providence, Rhode Island.

Pubblicità

Il solito recap video ci mostra come il match per determinare l’avversario di Lesnar la scorsa settimana sia finito con un no contest. Kurt Angle si dirige sul ring, ci fa sapere che l’Universal Champion è qui stasera e nonostante il match tra Strowman e Kane non abbia avuto un vincitore per la fine della serata renderà chiaro chi sarà il prossimo avversario di Lesnar. Strowman arriva sul ring, dice di aver meritato l’opportunità di affrontare Lesnar, è lui che è rimasto in piedi per ultimo la scorsa settimana e merita di affrontare Lesnar alla Royal Rumble. La musica di Kane lo interrompe e anche lui raggiunge il ring, ha causato più distruzione di chiunque altro in WWE per oltre 20 anni, la lista delle vittime di Lesnar è impressionante e nonostante includa suo fratello, The Undertaker, non include lui. Avrà la sua chance alla Royal Rumble a meno che Strowman non sia uomo abbastanza da fermarlo.

Paul Heyman con la sua solita introduzione si unisce alla battaglia verbale, non avremo questa discussione senza il padrone del titolo, il suo cliente, l’incontrastato Universal Champion, Brock Lesnar. Il campione raggiunge il nutrito gruppo sul ring e Angle prende in mano la situazione, prima che le cose sfuggano al suo controllo deve fare un annuncio. Alla Royal Rumble ci sarà un triple threat match, Brock se la vedrà contro Braun Strowman e Kane. Angle si affretta a lasciare il ring e una rissa scatta sul ring tra i tre contendenti, Lesnar con una clothesline manda Strowman fuori dal ring e infine ha la meglio su Kane e lo stende con una F5. Lesnar lascia il ring sotto lo sguardo più che determinato di Strowman e Kane si mette seduto per poi rialzarsi in piedi e far capire al campione che non sarà così facile mandarlo giù.

Seth Rollins fa il suo ingresso e attende sul ring l’arrivo del suo avversario, Samoa Joe. Invece arriva Jason Jordan che spiega come Rollins non sia l’unico a volere Joe, lui ha chiesto un match a Kurt Angle per due settimane e ora si è stancato di chiedere. Prova solo rispetto per Rollins ma dovrà accontentarsi di quello che rimarrà di Joe dopo che lo avrà affrontato lui. Rollins microfono alla mano dice che apprezza quello che sta cercando di fare ma questa non è la sua grande opportunità. Joe esce sullo stage, dice di sentirsi come la reginetta del ballo con cui tutti vogliono ballare. Propone ai due di affrontarsi per determinare chi dovrà essere steso e messo a dormire da lui. Rollins dice che è fantastico ma il loro match è stato già ufficializzato e Jordan può andare a cercare l’approvazione del padre da qualche altra parte. Jordan lo spinge a terra e tanto basta a convincere Rollins ad affrontarlo.

1) Seth Rollins vs Jason Jordan (2,5 / 5)

Il match inizia con Jordan che cerca di avere la meglio sull’avversario colpendolo ripetutamente alla schiena, partendo con il mandarlo a sbattere contro le barricate sotto gli occhi attenti di Samoa Joe che osserva il match da bordo ring. Gli sforzi di Jordan non lo portano più dell’ottenere un paio di conti di due e Seth cerca di riprendere il controllo eseguendo una frog splash. Jordan scivola fuori dal ring ma viene raggiunto da Rollins che lo manda contro Samoa Joe e colpisce quest’ultimo con un superkick. Riportato Jordan sul ring, Rollins può colpire con la sua finisher e far suo il match.

Winner: Seth Rollins

Dopo il match Rollins e Joe cominciano a scambiarsi colpi ma l’arbitro cerca di allontanare Seth consentendo a Joe di colpirlo in faccia e stenderlo poi con una uranage. Joe si allontana e prima di andarsene colpisce Jordan contro la barricata.

Nel backstage, Seth Rollins è con Kurt Angle e Dean Ambrose. Rollins vuole affrontare Samoa Joe questa sera ma Angle non è della stessa idea, anche Ambrose vuole affrontarlo e così Jason Jordan che nel frattempo si è aggiunto al gruppo. Questo fa venire un’idea ad Angle che sancisce un tag match a sei tra Rollins, Ambrose, Jordan e Samoa Joe, Cesaro, Sheamus.

Ci viene mostrata la trasformazione di Matty Hardy in Woken e Bray Wyatt appare sullo schermo. Wyatt si chiede cosa porta il pubblico dalla parte di Matt Hardy, saranno forse le risate infantili o le sue faccette buffe. Sono tutti giochi e divertimenti fino a quando qualcuno si fa male. Ed è quando arriva lui, si assicurerà che le persone giuste si facciano male, e queste persone sono Matt Hardy e il pubblico. Se vuole continuare questa partita a scacchi lui non giocherà secondo le regole, la grande guerra deve finire.

2) Finn Balor vs The Miztourage (1 / 5)

Dallas e Axel fanno valere la loro superiorità numerica in questo handicap match impedendo i tentativi di schienamento di Balor e bloccandone la maggior parte delle iniziative. Balor sembra poter avere la meglio dopo aver colpito Axel all’angolo e si prepara per la Coup de Grace ma Dallas lo blocca, l’arbitro chiama la squalifica dopo che i due membri del Miztourage continuano ad attaccare Balor insieme.

Winner by disqualification: Finn Balor

Il Miztourage continua ad attaccare Balor finchè non accorre al salvataggio Hideo Itami che stende Axel e con l’aiuto di Balor colpisce Dallas con un superkick. Il futuro membro di 205 Live festeggia sul ring.

3) Finn Balor and Hideo Itami vs The Miztourage (1 / 5)

Match che viene annunciato da Kurt Angle durante la pausa pubblicitaria e che mette velocemente in mostra il campionario di mosse di Hideo Itami che aggiudica la vittoria al suo team grazie ad una GTS eseguita su Curtis Axel.

Winners: Finn Balor and Hideo Itami

Siamo nel backstage dove Renee Young chiede a Cedric Alexander del suo match di stasera contro Drew Gulak. Alexander dice che vuole essere campione così tanto che gli sembra già di assaporarlo, vuole mostrare al mondo di che pasta sono fatti i Cruiserweight, questa è una seconda opportunità e ne trarrà pieno vantaggio.

4) Drew Gulak vs Cedric Alexander (2 / 5)

Enzo Amore è al tavolo di commento e questo catalizza quasi totalmente l’interesse del team di commentatori mentre il match si svolge e vede Gulak vicino alla vittoria più volte con un paio di schienamenti che gli valgono il conto di due. Gulak cerca di concentrarsi sul colpire la schiena dell’avversario ma Alexander resiste anche ad un tentativo di sottomissione, colpisce con una Spanish Fly ma anche lui non va oltre ad un conto di due. Enzo è interessato al suo telefono piuttosto che al match e ad un certo punto si alza e se ne va lasciando spaesato Gulak, Alexander prende rapidamente il controllo e vince grazie alla Lumbar Check.

Winner: Cedric Alexander

Enzo sta camminando nel backstage e incontra una Nia Jax sorridente più che mai. Nia vuole finire la conversazione con Enzo a meno che non voglia vedere come sta il suo amico Drew Gulak. Enzo dice che non è suo amico, Gulak lo raggiunge e si scusa per averlo deluso e si assume tutte le colpe per la sconfitta contro Alexander. Enzo visibilmente poco interessato gli dice che va bene e cerca di mandarlo via ma Drew continua dicendo che ha deluso lui e tutto lo ‘Zo Train. Nia dice ad Enzo che potranno parlare un’altra volta, intanto lo lascia alle prese con la situazione e se ne va. Enzo dice a Gulak che ha sbagliato molte cose questa sera.

5) Asuka vs Alicia Fox (1,5 / 5)

Solito video pre-registrato di Alicia che dice di non aver gradito l’attacco di Paige e delle sue fangirls. Poco da dire su un match molto corto, Alicia ottiene un paio di conti da due grazie ad un big boot e ad una northern lights suplex ma la vittoria va ad Asuka per sottomissione.

Winner: Asuka

6) Samoa Joe, Cesaro and Sheamus vs Seth Rollins, Dean Ambrose and Jason Jordan (2,5 / 5)

Rollins inizia il match ma Jordan si prende subito il cambio lasciandolo poco felice. Jordan attacca subito Joe sull’apron ma viene poi facilmente messo sotto dagli avversari fin quando Rollins non torna l’uomo legale e riprende in mano la situazione per il suo team. Più avanti nel corso del match l’azione si sposta all’esterno del ring con Ambrose che stende prima Sheamus poi Joe, aiuta Rollins a salire sul ring per prendersi il cambio ma viene fermato da Cesaro. Rollins con un suicide dive stende Cesaro e Joe ma colpisce anche Ambrose che sembra infortunato e viene controllato da arbitro e medici. Rollins torna sul ring e viene colpito dal Brogue Kick vincente di Sheamus.

Winners: Samoa Joe, Cesaro and Sheamus

Una limousine sta arrivando nel garage dell’arena, la vettura si ferma e ne esce il Commissioner di RAW, Stephanie McMahon.

Segmento video con Woken Matt Hardy che sta giocando a scacchi e dopo aver annunciato lo scacco matto dice al suo avversario che non c’è bisogno di usare parolacce, scopriamo che il suo avversario è un pesce rosso…una reincarnazione di Napoleone Bonaparte a cui Matt concede la rivincita per quando otterrà un nuovo corpo da homo sapiens. Woken Matt fa notare come il vasto campo da battaglia della WWE sia come una scacchiera in cui ogni mossa strategica e ogni manovra deve essere precisa perchè una sola mossa sbagliata ti può portare al totale annientamento. La sua luce illuminerà ogni tenebra che Wyatt potrà evocare, ora che il campo da battaglia è stato deciso sarà fianco a fianco con i suo woken warriors. Wyatt e la sua atroce regina malvagia Sister Abigail devono essere fermati…devono essere cancellati. Matt Hardy fa partire un coro di “Delete!” prima di iniziare la sua ormai caratteristica risata.

Ci viene mostrato un replay dell’infortunio di Ambrose che vediamo ora controllato nel backstage, Rollins è al suo fianco. Samoa Joe, Cesaro e Sheamus attaccano all’improvviso e sbattono Rollins contro il muro. Joe guarda Ambrose e gli chiude il braccio infortunato dentro una cassa di ferro lasciandolo urlante e dolorante. Dopo una pausa pubblicitaria Michael Cole ci informa che è stato trasportato in ospedale.

7) Heath Slater and Rhyno vs The Revival (2 / 5)

Con una mossa di coppia Rhyno e Slater stendono Dash Wilder. Intanto i membri della Titus Worldwide (O’Neil, Crews e Dana Brooke) vengono mostrati mentre seguono il match da un monitor nel backstage. Slater sembra in controllo ma i Revival riportano la rotta del match a loro favore con Wilder che impedisce l’hot tag a Rhyno e si aggiudicano la vittoria con la Shatter Machine.

Winners: The Revival

Backstage, vediamo prima Stephanie McMahon che parla con Kurt Angle e poi dopo una sosta pubblicitaria proprio Angle raggiunge Slater e Rhyno dicendogli che è stata una dura sconfitta ma apprezza il loro sforzo, con l’arrivo del nuovo anno ha però bisogno che si rafforzino un po’ se vogliono più opportunità. Dopo che Angle li lascia Slater sembra preoccupata di perdere il lavoro, ha dei figli, ha bisogno di questo lavoro. Rhyno dice di sapere come fare a renderlo più forte.

Elias è sul ring e suona un breve jingle natalizio prima di chiedere chi vuole camminare con lui. Elias dice che Tom Brady gli ha detto che la sua musica è la colonna sonora del suo successo, si immagina di come Brady la ascoltasse mentre sgonfiava i palloni e andava contro il regolamento. E’ lui la vera leggenda, ha portato Roman Reigns al limite ed è sopravvissuto a Braun Strowman, Kurt Angle è spaventato da quello che sta diventando e il 28 Gennaio ci sarà la performance dell’anno quando entrerà nel Royal Rumble Match e lo vincerà. Questa sera la sua canzone è dedicata a Roger Goodell ma Elias viene interrotto da Sasha Banks, la ringrazia per essersi unita a lui e continua con la canzone ma viene di nuovo interrotto, questa volta da Mickie James, Elias dice che tutte le donne vogliono camminare con lui e se sanno le parole possono unirsi a lui. L’ingresso di Bayley lo interrompe di nuovo. Elias ci rinuncia e se ne va, Bayley gli offre un abbraccio ma lui la evita e si dirige nel backstage.

La prossima settimana RAW andrà in onda il giorno di Natale e John Cena farà il suo ritorno a RAW.

8) Sasha Banks, Mickie James and Bayley vs Absolution (1 / 5)

Qualche scambio inziale che vede coinvolte Sasha, Mickie e Paige ma poi il match perde rapidamente il controllo con Paige che ordina a Sonya e Mandy di attaccare le avversarie a bordo ring, Sasha tenta lo schienamento su Paige dopo una mossa dall’angolo ma viene fermata da Mandy che la attacca insieme a Sonya provocando la squalifica.

Winner by disqualification: Sasha Banks, Mickie James and Bayley

Nia Jax arriva sul ring e resiste all’attacco delle due membre più inesperte dell’Absolution che vengono colpite da una double Samoan Drop. Paige attacca Nia di sorpresa e la stende per poi attaccarla insieme al resto dell’Absolution, il resto del roster femminile accorre sul ring ed un tutte contro tutte si scatena sul ring.

La musica di Stephanie McMahon risuona nell’arena e le ragazze smettono di lottare. Stephanie raggiunge il ring e microfono alla mano parla di come una rivoluzione sia iniziata tre anni fa in WWE guidata da tutte le donne su questo ring, quelle di SmackDown Live e tutte quelle che hanno combattuto in precedenza come The Fabulous Moolah e The Great Mae Young. E le ragazze di oggi hanno trasformato questa rivoluzione in una evoluzione, trasformando la Divas Division nella Womens Division, diventando le Superstar che proprio come i ragazzi hanno lottato nel main event di RAW, SmackDown Live e nei pay-per-view di NXT, grazie a loro hanno avuto il primo Hell In A Cell Match, il primo Money In The Bank Match e per la prima volta hanno combattuto un match nel Medio Oriente. Hanno ispirato ragazzine e persone di tutto il mondo con la loro passione e con il loro talento ma questo non è abbastanza. Perchè allora non fare la storia un’altra volta?

Il 28 Gennaio a Philadelphia parte la Road To Wrestlemania e avremo per la prima volta un Women’s Royal Rumble Match. Stephanie aggiunge che se c’è mai stato un momento buono per uno coro di “Yes!” è questo e il pubblico accoglie la richiesta in chiusura di puntata

OFFICIAL RESULTS:

* Seth Rollins def. Jason Jordan
* Finn Balor def. The Miztourage via DQ
* Finn Balor and Hideo Itami def. The Miztourage
* Cedric Alexander def. Drew Gulak
* Asuka def. Alicia Fox via Submission
* Samoa Joe, Cesaro, and Sheamus def. Seth Rollins, Dean Ambrose, and Jason Jordan
* The Revival def. Heath Slater and Rhyno
* Sasha Banks, Mickie James, and Bayley def. Absolution via DQ

 

PANORAMICA RECENSIONE
Qualità dei match
4
Qualità dei promo
5
Evoluzione delle storyline
4