Nel main event di NXT di oggi, Adrian Neville se la deve vedere con quella bestia di Titus O'Neil; riuscirà a difendere la sua cintura? Report a cura di Marsupilami

Pubblicità

 

 

Dopo la sigla, si parte subito con la theme song degli ex campioni di coppia!

Match 1: The Ascension vs Tye Dillinger & Jason Jordan(sv)

Ingresso come sempre molto deciso per gli ex campioni di coppia, di cui ci viene ricordato il feud in corso con Itami, mentre i due baldi giovanotti loro sfidanti entrano,proprio come da aggettivo, in maniera baldanzosa sul ring, sperando di rompere la striscia negativa di cui sono vittime.

Parte molto forte Viktor che spupazza Jason di qua e di là prima di lasciare il lavoro pesante a Konnor che riesce a dominare anche dopo il tag di Tye ed è questione di minuti per la Fall of Men e il pin vincente.

Vincitori: The Ascension

Appena terminato il match, parte la theme song di Itami che tosto entra sul ring in cerca di vendetta per quanto fatto a Funaki, e chi non vorrebbe vendicare Funaki, ma purtroppo il giapponese finisce presto vittima del gioco dei numeri e ne prende un sacco e una sporta da Viktor e Konnor che gli somministrano una dose della loro finisher.

Match 2: CJ Parker vs Tyler Breeze(2/5)

Oh rivediamo Parker dopo le sculacciate prese da Baron Corbin nelle scorse settimane, e allo stesso modo ritroviamo Tyler dopo gli scazzi avuti con Mojo inutilità Rawley. L'ambientalista prova a iniziare bene il match, ma dopo un bel Springboard Dropkick del modello si trova fuori ring. Nonostante ciò, per una volta CJ sembra concentrato e riesce ad avere il comando del match e a ottenere un conto di 2 dopo una Double Axe Handle dal paletto. Sullo stage si palesa, richiesto credo da nessuno, Mojo(ma stai a casa a curarti, se hai tanto male..) a vedere lo scontro, nel quale Tyler si riesce a riprendere e a metter la sua impronta sul match e , dopo aver evitato un Big Boot dell'avversario, connette con la Beauty Shot vincente.

Vincitore: Tyler Breeze

Tyler se ne va prendendo in giro l'infortunio alla spalla di Rawley, mentre Mojo resta lì a guardarlo con "espressione intensa" (cit.)

Match 3: The Vaudevillians vs Buddy Murphy & Wesley Blake(2,5/5)

Continua a non convincermi questo cambiamento più crudele dei due artisti del Novecento, per quanto English riesca ad esser convincente con un ghigno più malefico sul viso.

Come già settimana scorsa, Murphy e Blake si dimostrano due atleti interessanti, con una buona chimica di squadra e metton in difficoltà i più affermati sfidanti, dando vita a una contesa decisamente equilibrata.Buddy ci regala addirittura un Nip up o come cavolo si chiama il saltello che faceva HBK per rialzarsi da terra,ma non si accorge di un tag cieco di Gotch che dà il là a una nuova combo dei Vaudevillians, uppercut+ running neckbreaker chiamato The Gentlemen Congress che dà loro la vittoria.

Vincitori: The Vaudevillians

Ci ricordano il main eventi di stasera, Neville vs O'Neil con il titolo in palio

Match 4: Bayley vs Sasha Banks(2,5/5)

Hanno finalmente incorporato i pupazzigonfiabilichesalutanocomescemi nell'ingresso di Bayley, con lei che li evoca nello stesso modo in cui Kane invocava il fuoco sullo stage. Per una volta Sasha è truccata in modo pacato, ma il suo titantron mi accorgo solo ora esser incentrato solo su i suoi polmoni, se capite che intendo..

Un pò di sano catfight per iniziare e poi è una tifatissima Bayley a comandare le danze, mostrando di aver un repertorio completo e molto atletico, ma Sasha con la solita furbizia riesce a invertire la rotta e a mettersi lei in posizione di vantaggio, permettendosi il lusso di tirarle uno schiaffone in corsa prima di applicare una dolorosa mossa di sottomissione alla schiena. Bayley reagisce con impeto e va vicina alla vittoria dopo una gomitata volante; cerca quindi di colpire con una powerslam ma Sasha la ribalta in una backstabber a cui fa seguire una mossa di sottomissione stile Crossface chiamata Bank Statement e non c'è via di scampo per Bayley che deve cedere

 

Vincitrice: Sasha Banks

 

Nel post match, Sasha infierisce su Bayley ma arriva Becky Lynch a salvare tutto…ma anche no perchè colpisce anche lei Bayley da dietro! Turn heel! Sasha applaude e le due se ne vanno via manina a manina.

 

Match 5: NXT Championship match: Titus O'Neil vs Adrian Neville(2,5/5)

 

Accoglienza abbastanza fredda per lo sfidante, ma va detto che neppure per il campione questa volta il pubblico della NXT Arena si sia spellata le mani.Neville ha un chiaro piano di battaglia e lo mette in pratica fin da subito, spingendo sull'acceleratore e sulla sua agilità nei primi minuti,ma Titus non si fa trovar impreparato e risponde puntando molto sulla sua stazza e sulla forza, spingendo con apparente facilità il campione dalla terza corda.Il match rimane bloccato per diversi minuti, in quanto O'Neil punta tutto su mosse statiche a sfinire l'avversario e Neville deve dare ricorso a tutte le sue energie nascoste per abbattere il colosso d'ebano, che reagisce e con un Big Boot va vicinissino a conquistare la cintura.Titus continua con gli attacchi ma una sua carica al paletto viene respinta con un dropkick in appoggio all'angolo da parte di Neville, che si ritrova facile facile la palla da spingere in porta grazie alla Red Arrow che vale la conferma del titolo.

 

Vincitore e ancora NXT Champion: Adrian Neville

Mentre Adrian continua a festeggiare con la cintura sullo stage, arriva Sami Zayn con un microfono, per congratularsi per l'ennesima vittoria ma lui è in missione e l'obiettivo è quella cintura. Adrian dice che è pronto, come e dove vuole, e Zayn dice che non avrà la cintura a lungo. Neville si dice sereno perchè alla fine Sami non vince mai i grandi appuntamenti. Zamy resta basito(cit.) mentre Neville se ne va..ma ormai la sfida è tratta!

Voto puntata: 6,5/10

Cosa mi è piaciuto: puntata nella media, senza grandi picchi ma anche senza grossi errori. Stupisce il turn della Lynch, vedremo se il personaggio avrà una evoluzione da questo cambio di schieramento. Sul ring, tutti match accettabili, piccola menzione a Blake e Murphy che nelle ultime 2 settimane, per quanto jobber, han fatto vedere dei momenti interessanti.

Cosa non mi è piaciuto: un pò troppo sbrigrativo il main event, ma comunque accettabile. Idiota, a logica, la mossa di Itami di andar solo contro gli Ascension, un vero e proprio suicidio tattico..direi che al ragazzo serve una mano, e anche alla svelta, che dite? 😉

E' tutto, ci si legge settimana prossima!

Marsupilami
Reporter ufficiale di NXT, improvvisatore. non digerisce i peperoni, fan appassionato di Deadpool, fine umorista, fedele alla chiesa di Santo Stefano Curry e delle sue caviglie di cristallo da prima che molti di voi lo conoscessero.