Pubblicità

Vi presentiamo la review ufficiale di NXT Arrival, curata da Marsupilami…e da voi!

 

Eccoci, cari amici lettori, a parlare di nuovo di NXT Arrival, lo show andato in onda lo scorso giovedi.E questa volta ne parliamo con una review vera e propria di questo spettacolo e la facciamo per due motivi. Il primo è che, per parola stessa di WWE, questo show è una sorta di Wrestlemania per il brand di sviluppo, e quindi è giusto analizzare la card come se fosse un PPV ufficiale. L'altro motivo….siete voi lettori. Ebbene si, non ho mai visto in più di un anno di report di NXT un numero cosi alto di commenti e di questo devo dirvi solo Grazie ed è davvero una soddisfazione vedervi cosi attivi e interessati. Quindi ho deciso di integrare la mia recensione dello show con alcuni dei vostri commenti, in modo da usarli come spunto di riflessione su quello che è stato, e quello che sarà il futuro dello show nero e giallo. Pronti e via allora!

 

Sami Zayn vs Antonio Cesaro: voto 8,5

 

Ho voluto rivedere il match prima di scrivere la review e onestamente, questo match mi ha ricordato moltissimo quanto visto a Elimination Chamber tra lo Shield e la Wyatt Family, ovvero uno showcase perfetto per due talenti che faranno sicuramente parte del futuro della federazione. Cesaro rischia, ed è un bene, di essere il workhorse della federazione nei prossimi anni, cioè l'uomo con cui chiunque può avere un ottimo match e fare una figura quasi oltre ai suoi meriti; per capirci, quello che ha fatto Angle per gran parte della sua carriera. Sami Zayn ha, a sua volta, tirato fuori una prestazione maiuscola, interpretando perfettamente il ruolo dell'underdog che non si arrende mai e butta il cuore oltre l'ostacolo. Il voto alto è giustificato dal fatto che il match è stato creato in maniera splendida, richiamando tutti i vari match già visti, e unendoli in un contesto nuovo, e in questo caso non c'è un vero perdente ma entrambi i lottatori escono in maniera superpositiva. E'pronto Cesaro per un push importante ora, probabilmente da face e spero passando dalla vittoria di una certa valigetta. E' pronto anche Zayn al debutto nel main roster,e a essere un bel face di quelli cazzuti, non tutti sorrisi e zompi ma con gli attributi, perfetto per essere lanciato a qualsiasi livello vogliano.L'abbraccio finale tra i due celebra la fine della rivalità ma penso che, alla bisogna, i due possano ripetere lo stesso feud anche al piano superiore; di certo, i fan del wrestling nella sua forma più bella non si dispiaceranno di rivederli uno contro l'altro.

 

I vostri commenti – Cesaro for president: scusa volevo chiederti potresti dirmi qualcuno degli errori di Cesaro vs Sami Zayn (erano abbastanza piccoli mi sembra) ? ah e secondo te il double foot stomp di Cesaro doveva veramente arrivare al volto di Zayn oppure è stato un botch che in realta ha esaltato al manovra( essendo una mossa abbastanza rischiosa e dato che normalmente cesaro il double foot stomp lo esegue sul petto dell'avversario) .

 

Vero, specie il secondo è stato un mini botch ed è difficile dire il contrario…ma voglio dire è una cosa che ci può stare e non ha inficiato sulla bellezza dell'incontro. Se posso fare un inciso, ogni tanto si va fin troppo alla ricerca del pelo nell'uovo e alla verifica che ogni singola mossa sia perfettamente eseguita. Il botch, per come lo intendo io, è quando una mossa viene completamente sbagliata, o non viene completato uno spot importante; quando invece ci sono imperfezioni di questo tipo, figlie della stanchezza o della difficoltà dello stesso, ci si può quasi passare sopra e anzi, non vedere tutte mosse perfette come nei videogame dà un senso di "autenticità"

 

I vostri commenti – Utente a caso che legge questo report e vuole poi fare il troll: "ma kome!!avevi detto che era da 10 e ora mi dici che è un 8 e mezzo!?? ma mi prendi in giro? Koglione!!11!"

 

Gentile utente, ti spiego il perchè della differenza tra i 2 voti, e cercherò di farlo nella maniera più semplice e chiara possibile, in modo che tu possa capirlo senza dover sudare troppo. I voti negli show settimanali son stati dati fino ad ora su una scala da 1 a 5,e il voto pieno non era per il match perfetto ma per citare una prestazione eccezionale e che da sola meritava la visione di quello show.L'otto e mezzo che leggi qui sopra è invece la valutazione del match in maniera più globale,in confronto a tutti i match che può vedere. E'stato il match perfetto? No ovvio, di match perfetti ce ne sono stati pochissimi nella storia del wrestling. E' stato un match ottimo? Cavoli se lo è stato! Possono fare di meglio i due? Probabilmente si, e in federazioni indipendenti sicuramente l'hanno dimostrato, ma per quelli che sono gli standard WWE questo è quello che viene concesso e che viene richiesto e i due sono stati perfetti.

Giusto per completezza, vi riporto la vecchia scaletta che pubblicavamo negli scorsi anni per valutare i match dei TV show; prendetela, incollatevela da qualche parte e usatela con il giusto riguardo!

 

sv: Squash o match comedy, uomo avvisato mezzo salvato.

1/5:Match a basso cabotaggio tecnico e di spettacolo, evitabile.

2/5:Match nella norma, guardabile ma che non lascia alcun segno nella memoria.

3/5:Match di buon livello, notevole da un punto di vista tecnico e/o dello spettacolo, visione consigliata .

4/5:Match ad alto livello, di alto impatto, decisamente da vedere.

5/5:Match stellare, ottimo sotto tutti i punti di vista, di quegli incontri che capitano di rado negli show TV, assolutamente da vedere.

 

Mojo Rawley vs CJ Parker: voto 5

Anche qui, come valuti un match cosi dopo quello appena andato in scena? Era uno spot oggettivamente difficile e i due si sono sbattuti anche…però c'è da dire che probabilmente era la peggior scelta possibile, non tanto per Parker,che sta cercando di affermarsi come heel atipico, ma per Rawley che, ok, è over con la NXT Arena per motivi inspiegabili ma è terribilmente acerbo e non in grado di condurre un match. Anche dai vostri commenti capisco come Mojo non vi piaccia e sono d'accordo con tutti i dubbi che avete sollevato.

La domanda è: siamo sicuri che in uno show cosi importante, in cui chiunque appaia riceve una esposizione come mai prima d'ora, il lottatore da voler fare risaltare sia Rawley? Non sarebbe stato più interessante, che ne so, un English con il suo ingresso molto particolare, un Graves con il suo look incisivo o la coppia Cassidy\Amore?

 

The Ascension vs Too Cool:voto 6

 

Questo match aveva uno scopo: far fare un figurone ai campioni di coppia, mettendone in mostra il loro lato bestiale e imponente. Se questo era lo scopo, direi che è stato raggiunto perfettamente, sfruttando in maniera ottima una coppia di veterani da sempre adorata dal pubblico come quella formata da Scotty 2 Hotty e Grandmaster Sexay, che si sono come sempre messi a disposizione per raggiungere l'obiettivo. Valuto quindi questo non come un match, ma come un angle mascherato da match e dato che si voleva ottenere un effetto, e l'effetto è stato generato in maniera chiara e indiscutibile.

 

I Vostri commenti –  Mr. Wrestlemania:Nulla di che, match per "pushare" gli ascension contro un tag team storico seppure di jobber. Comunque è evidente che a NXT mancano i tag team.

 

Perfettamente d'accordo su tutta la linea, una delle priorità delle prossime puntata di NXT sarà quella di costruire, o fare debuttare, nuove coppie che possano contendere i titoli a Viktor e Konnor, altrimenti rischiano di diventare ripetitivi e poco interessanti, anche in vista di un futuro debutto nel main roster che mi pare chiaro nel loro oroscopo futuro.

 

NXT Divas Champion: Paige vs Emma: voto 8

 

Lancio una provocazione a tutti voi lettori, e lettrici: trovatemi un match femminile svoltosi nel main roster migliore di questo negli ultimi 4/5 anni. Io sono andato a cercare nella memoria e onestamente non ho trovato nulla che possa avvicinarsi a questo incontro. Match dalla durata estesa, ha messo in mostra tutte le doti delle due lottatrici. Emma esce in maniera straordinaria da questo incontro, e cancella di colpo tutto il lavoro di booking fatto a Raw per sua fortuna; la ragazza sul ring ci sta stare alla grandissima, con un background completo in ogni reparto e tirando fuori ogni volta una mossa nuova, in questo caso la sua powerbomb dal paletto è stata una sorpresa notevole e ha ovviamente generato la reazione del pubblico che ne ha subito approfittato per beccare a distanza Batista. Ma un tango non si balla da soli, e se Emma ha potuto splendere è stato anche grazie a una Paige che ha reso alla grande tutti i colpi subiti e ha anche lei estratto dal cilindro una mossa completamente nuova per chiudere la contesa, il fatto che un mostro come Regal abbia fatto fatica a ricordarsi il nome significa aver ripescato qualcosa di molto raro. L'impressione è che la ragazza inglese non fosse ancora perfettamente in salute, e quindi sia stata anche protetta da questo punto di vista. L'importante è che il trattamento à la Cena duri poco e possa tornare a fare prestazioni dominanti come in passato.

 

I vostri commenti – Sandra:"Ndr: ma intanto mandate avanti le Bella eh…da far vedere a chi pensa che le Divas sian solo tette et culi".Veramente non sono tette e culi loro, sono anche migliorate sul ring e non sono nemmeno uscite settimana scorsa. Sempre ad attaccare ste due ragazze quando c'è davvero gente incapace bò -_-.Chi viene mandata avanti sono Cameron ed Eva Marie che non sanno fare nulla."

 

La mia era una provocazione e vale quanto detto all'inizio.Io non odio il wrestling femminile ma anzi adoravo vedere i match femminili quando c'erano ragazze che accoppiavano bene bellezza e abilità sul ring e mi dispiace vedere molto spesso gli angles delle Divas ridotti a parodie di match, con pochissimo contenuto tecnico. Questo voleva essere il messaggio, ovvero quello che ha detto anche Stephanie prima del match: le ragazze possono portare sul ring uno spettacolo uguale a quello degli uomini e anzi anche meglio.

 

I Vostri commenti – Mr.Wrestlemania:Il problema di Paige è l'inesperienza d'altronde parliamo di una ragazza che ha 21 anni. Come workrate è brava c'è poco da dire forse solo Tenille (Emma) e Natalya sono più brave di lei in quel campo. Il problema è nel resto psicologia e selling soprattutto dove deve migliorare e non poco.

 

Parliamo di una ragazza che ha alle spalle una famiglia da sempre impegnata nel business e quindi parlare di inesperienza mi sembra per lo meno discutibile. Non trovo in lei, per ora, una mancanza nella psicologia del match ma anzi, proprio in questo incontro, ha dimostrato di poter essere anche meno elegante ma più aggressiva del solito, coerentemente a quello che era successo nella costruzione del match. Già più plausibile la critica sul selling, e su quello deve lavorare per perfezionare la continuità nel vendere i colpi subiti e rendere ancora più credibile i colpi subiti con più continuità.

 

Tyler Breeze vs Xavier Woods: voto 6

 

Anche qui, non un match ma un angle fatto e finito per lanciare in maniera importante Rusev come big man senza scrupoli, in vista del suo debutto nel main roster. Come nel match degli Ascension, c'era da raggiungere un obiettivo ed è stato raggiunto. L'unico peccato è stato quello di aver messo in questo incontro Breeze,che ha dimostrato in questi mesi di aver dato alla gimmick una interpretazione convincentee anche sul ring ha mostrato di aver i numeri per fare bene; dato che questa era una vetrina importante il modello meritava una protezione maggiore.

 

I vostri commenti – Punk Nigga Guy:sono già stanco di Rusev, il suo debutto nel main roster sarà sempre la solita roba: classico big man che per 2/3 settimane sconfiggerà Ryder, Gabriel e compagnia, e poi passerà a Kingston, Miz, Ziggler ecc… (almeno che la WWE non decida di formare un tag-team con quest'ultimi due). Alla fine sarà la stessa solita storia, fallirà, fallirà come hanno fatto con Ezekiel Jackson, Mason Ryan, Ryback e tant'altri.

 

E' lo stesso timore che ho io, in quanto questo è il rischio che corre ogni big man che viene proposto come macchina indistruttibile; sarebbe anche ora di smettere di proporre lottatori in questo modo, in quanto si hanno si vantaggi iniziali ma poi una serie di problemi notevoli di gestione a medio\lungo termine, e la WWE dovrebbe pensare in maniera più intelligente a smettere di avere uova oggi, ma a sviluppare galline per il domani, se mi si passa l'ardito paragone.

 

Ladder Match for the NXT Championship: Bo Dallas vs Adrian Neville 7+

 

Eccoci arrivati al main event, e devo dire che rivedendo il match in un secondo momento, senza l'eccitazione della diretta,si possono vedere meglio i pregi e difetti di questo incontro. Partiamo subito col dire che è stato un main event più che discreto, con forse la migliore prestazione di Dallas a NXT, risultando convincente nel ruolo dell'heel deciso e combattivo per difendere la cintura. Per raggiungere questo livello ha sfruttato bene la gimmick del match e il come è stato impostato il duello, senza grandi spot ma con un uso massiccio della scala come arma di offesa. Da parte sua, Neville ha mostrato come sempre tutta l'esplosività e la spettacolarità del suo repertorio e meritandosi in piena la tanto agognata vittoria. Perchè allora non dare di più a questo incontro? I motivi sono essenzialmente 3: il ritmo non è stato altissimo e c'era l'impressione che i due potessero salire di intensità ma non hanno mai inserito la marcia altissima, la ripetitività dello spot con la scala incastrata all'angolo(va bene una volta, ma 4 mosse sempre nello stesso punto sono troppo) e il finale. Non che non mi sia piaciuta la Red Arrow sulla scala, ma ho trovato superfluo il tentativo di riscalata di Dallas, dopo un colpo del genere sarebbe dovuto rimanere a terra in modo da vendere ancora meglio la durezza del colpo. Sono inezie, me ne rendo conto,ma messe tutte assieme sporcano un pò il quadro totale, che resta in ogni caso da apprezzare.

 

I vostri commenti – I Believe in JTG:Si vabbè ho capito che Bo Dallas non ti piace "perchè fa skifo xd" o non è capace a lottare e altre cazzate da smark, ma il Main Event meritava minimo un 4.

 

La mia presa per i fondelli di Dallas, o meglio Coso, è chiaramente un gioco, un divertissement che un autore ha con i suoi lettori. Se vuoi il mio parere onesto, è un ragazzo che ha migliorato molto il suo vendere e credere la gimmick ma che deve lavorare ancora molto per trovare un suo stile di lottato personale che si confaccia al meglio con le sue caratteristiche tecniche. La mia paura per lui è un lancio in main roster in questo momento, dove finirebbe stritolato in men che non si dica. Spero, anche se so che sarà una condanna per me che dovrò vedermelo davanti al naso, che resti ancora a NXT, magari tornando in futuro campione e che soprattutto faccia un lavoro dietro le quinte e dentro di sè a cercar di capire quali mosse e atteggiamenti sono quelle più adatte per lui.

 

Voto all'evento:8,5\10

 

Le due ore di wrestling televisivo proposte dalla WWE quest'anno; questo potrebbe già bastare come giudizio in merito a ArRival. Ci tengo a far notare come alla buona riuscita dello show ci siano stati 3 elementi esterni che hanno contribuito a dare la giusta atmosfera allo spettacolo. Il primo è senza dubbio la produzione dell'evento, con grafiche nuove a tema, restyling della NXT Arena per darle quel tocco di alto livello che mancava e inquadrature anche diverse da quelle che di solito vediamo che hanno reso l'evento un unicum rispetto a tutto ciò che la WWE programma abitualmente. Il secondo aspetto è il commento che, meraviglia delle meraviglie, commentava! Phillips, Saxton e Regal raccontavano gli incontri senza perdersi in discorsi stupidi o pubblicità a caso, descrivendo gli eventi cosi come accadevano e approfondendo nei momenti di transizione. In particolare Regal si è dimostrato eccelso, con la sua ironia inglese e la sua enorme conoscenza della disciplina. Il terzo elemento è il pubblico della NXT Arena che si è regalato qualche momento comico come il coro di scherno a Batista ma è stato sempre parte dei match, tifando e facendosi sentire sempre al momento giusto e nel modo giusto dando la giusta cornice ai quadri che venivano dipinti sul quadrato.

 

Questo è quanto, a voi ora commentare qua sotto i vostri pareri!

Marsupilami
Reporter ufficiale di NXT, improvvisatore. non digerisce i peperoni, fan appassionato di Deadpool, fine umorista, fedele alla chiesa di Santo Stefano Curry e delle sue caviglie di cristallo da prima che molti di voi lo conoscessero.