Pubblicità

Ben ritrovati amici del bar delle 9 ad una nuova puntata di Monday Night Raw. Alla tastiera, a tempo indeterminato, Ysmsc.

Dopo un recap dell'ultimo Raw, conclusosi con il ritorno del General Manager Anonimo, proprio il GM anonimo apre la puntata odierna, parlando attraverso la voce di Michael Cole, il GM si dice scontento della situazione attuale e dice che non può permettere che il futuro della WWE non sia in mani sicure ora che l'Authority non è più al potere, il GM sta per fare un annuncio importante ma viene interrotto da John Cena, il quale piazza subito il carico da novanta dicendo che il GM e Brock Lesnar hanno qualcosa in comune: entrambi si fanno vedere una volta l'anno. John e il WWE Universe sono qui, mentre qualcuno non è qui stasera e questo qualcuno è l'Authority, che è stata sconfitta dal suo team a Survivor Series, il GM anonimo non gradisce e fa partire a raffica il suo trillo da MSN ma Cena si avvicina al pc e dice che non ha intezione di affidarsi ad un computer senza volto e senza nome e chiude sdegnato il pc nonostante le proteste trillose di quest'ultimo. A questo punto nell'arena si presentano Seth Rollins e la Coppia di Fatto, Rollins se la prende con Cena e parla di come il pubblico abbia sempre una reazione spaccata a metà quando vi è lui presente, ma il pubblico preferisce far partire un “You sold out” piuttosto che un “Cena sucks”, Set afferma che Cena sia molto bravo a prendersi meriti che non sono suoi, dato che Cena non ha vinto proprio niente a Survivor Series, anzi, è stato Rollins a schienarlo ed eliminarlo, Rollins era l'ultimo sopravvissuto e con lui l'Authority avrebbe sicuramente vinto se non fosse stato per Sting, ma John Cena gli fa notare che in tutto questo si è dimenticato del nome che ha sbaragliato l'Authority tutto da solo, Rollins compreso e quel nome è Dolph Ziggler, al quale Cena non intende togliere alcun merito, Seth risponde di non stare a spaccare il capello in quattro e di concentrarsi sul fatto che adesso il WWE Universe deve rendersi conto di quanto sia grave la situazione senza l'Authority, la scorsa settimana è stato Daniel Bryan, poi il GM anonimo, cosa dovremmo aspettarci? JBL come General Manager? (Esplosioni di gioia del pubblico) Batista? Erick Bishoff magari? Ogni settimana sarebbe come un terno al lotto, ogni cosa che potrebbe venir conquistata una settimana potrebbe andare in fumo la settimana successiva, Rollins arriva al punto dicendo che John Cena va continuamente a ripetere che in WWE bisogna fare ciò che è meglio per il pubblico, ma ciò che è meglio per il pubblico è anche il meglio per il business, il punto è che Cena deve rendersi conto del problema e far ritornare al potere l'Authority, Cena ovviamente non ci pensa manco per il ciufolo assicurando che l'Authority se n'è andata e non tornerà più, lo stesso Rollins tornerà ad essere un wrestler come gli altri e conquistarsi tutto ciò che riterrà di meritare, se Rollins vuole che Cena riporti al potere l'Authority dovrà intanto chiederglielo gentilmente invece di abbaiare ordini, Seth china il capo e Cena rincara la dose dicendo che se rivuole l'Authority al potere dovrà guadagnarselo, Rollins a questo punto glielo chiede gentilmente ma Cena risponde che adesso vuole vederlo in ginocchio, il GM anonimo prova a fare un trillo ma viene amabilmente ignorato, Michael Cole taglia la testa al toro e sancisce Rollins vs Cena in un Tables match, inoltre se Cena perderà il match perderà anche il titolo di n° contender al WWE World Championship, Cena perde le staffe e Seth Rollins lo attacca, Cena reagisce ma viene steso da una Chokeslam di Kane spuntato fuori dal nulla, Seth Rollins vorrebbe portarsi avanti prendendo un tavolo ma in soccorso di Cena arriva Ryback che riesce a stendere Rollins prima di venir colpito da Kane con una sedia, arriva anche Erick Rowan che manda Kane al tappeto con un Big boot dalla notevole elevazione, se la prende anche con Rollins ma ecco che arriva Big Show, prende dei gradoni d'acciaio stendendo Rowan e sembrerebbe prendersi l'ultima parola, senonché arrivano sia Dolph Ziggler che, successivamente, Luke Harper, il quale da il vantaggio decisivo agli heel mandando al tappeto Ziggler con una scala, il gruppo riesce dunque a mettere fuori gioco John Cena con il KO punch di Big Show e Rollins e la Coppia di Fatto (lo Shield 2.0, cit.) lo schiantano su di un tavolo, al tavolo di commento affermano che lo spettro dell'Authority aleggia ancora su Raw.

Nel tempo di una pausa pubblicitaria il GM anonimo ha sancito Rowan vs Big Show e Ziggler, Ryback&Cena vs Rollins, Harper&Kane, tutto per stasera.

Ma prima, partiamo alla grande con un Tag team turmoil n°1 contender match, per decretare gli sfidanti di Miz&Mizdow per TLC

Tag Team Turmoil n°1 contender match (3.5/5)

I primi a salire sul ring sono Gold&Stardust contro il neonato team dei New Day, i tre arrivano mentre Big E agita il sacro strofinaccio e se la giocano a sasso carta forbice, Xavier Woods rimane l'escluso del gruppo. Comincia Kofi che stende Stardust con una combo di Dropkick, mentre Woods si rende conto di non poter sbattere le mani sull'apron tanto energicamente quanto Big E, i New Day lavorano molto bene in coppia e riescono, con solo due mosse combinate, ad eliminare Gold&Stardust, più precisamente con una combo di Big ending e . . . doppia Chop dal paletto

Team eliminato: Gold&Stardust

I prossimi sfidanti sono . . . Tyson Kidd e Cesaro . . . con Natalya al seguito . . .

Vedi cosa succede quando ti rendi conto di avere quattro tag team in croce a rappresentare la categoria? VEDI?!?

Cesaro si fa subito valere con un Suplex ai danni di Kingston e la Coppia a Caso dimostra di lavorare bene assieme, nonostante si siano ammazzati tipo solo settimana scorsa in un match per il titolo Intercontinentale, Big E riporta il suo team in vantaggio stendendo Kidd con una combo di Belly to belly e Splash ed asciugandosi il sudore con il sacro strofinaccio, manda sia Kidd che Cesaro fuori dal ring con una doppia Clothesline e Kofi rincara la dose con un Crossbody, ma a questo punto Gold&Stardust attaccano Woods ed E in cerca di vendetta e Kofi si distrae venendo eliminato da Kidd con un roll up

Team eliminato: Kofi Kingston&Big E

Il terzo team ad entrare in gioco sono forse l'ultimo tag team serio rimasto in WWE (guarda cosa mi tocca dire), ossia gli Usos, i quali partono bene ma si distraggono quando Kidd usa Natalya come scudo, bloccando un tentativo di Suicide dive di Jey che si becca un German suplex di Cesaro, altra bella manovra dello svizzero che evita un tag dei gemelli con una Powerbomb, peccato che Kidd non riesca a fare altrettanto e Jimmy si prende il tag eseguendo subito un Samoan drop di tutto rispetto, Kidd prova ancora a farsi scudo con Natalya ma viene steso da un Superkick e schienato dopo il Super splash di Jey

Team eliminato: Coppia a caso (di atleti pheeghi)

I prossimi avversari sono Adam Rose e Bunny (che bellezze), gli Usos decidono di non commettere l'errore di sottovalutare gli avversari, mentre vediamo Naomi che segue le vicissitudini del marito Jimmy da un monitor, Rose e Bunny litigano per un tag non richiesto, poi Bunny riesce a convertire un Superplex in una Powerbomb dal paletto, Rose si riprende il tag e Bunny non la prende bene, il risultato è che Rose viene stesso dalla combo Superkick e Super splash

Team eliminato: Adam Rose&Bunny Vincitori e N° contender: The Usos

Robba nuova robba fresca, intanto complimenti a Naomi per il set da tazzine da caffè che sfoggia al posto dei denti, l'Atletica viene raggiunta da The Miz e Mizdow, Miz si complimenta con lei per il twerking sfoggiato nel suo video musicale e poi le offre il numero di un produttore di Hollywood, Mizdow fa lo stesso, porgendole un bigliettino fantasma.

La grafica ci informa che la prossima puntata, dedicata agli Slammy Award, avrà come presentatore speciale Seth Green, le cose belle della vita.

Nel backstage, Erick Rowan sta componendo un cubo di rubik mentre l'intervistatore ci vuol far credere che Rowan abbia un Q.I. Di 143, domandandogli poi perché abbia nel mirino Big Show, Rowan risponde che Big Show è un bullo e gli restituisce il cubo fatto e finito.

Big Show risponde immediatamente alle parole di Rowan palesandosi sullo stage e dicendo di essere un bullo perché può permetterselo, non ha certo dimenticato tutte le persone che gli hanno voltato le spalle in tutti questi anni, adesso impareremo tutti che tipo di gigante cattivo lui può realmente essere

(Lo sappiamo Show, lo sappiamo)

Big Show vs Erick Rowan (2/5)

Rowan prova subito ad andarci giù pesante ma è lui a finire a terra per primo dopo una Clothesline, lunga fase di dominio di Show finché Rowan non riesce a restituire le Clothesline subite e a spedire Show fuori dal ring, ma il gigante riesce a gettarlo contro i gradoni, per poi afferrarne una parte e colpire Rowan alla schiena

Vincitore: Erick Rowan via DQ

Nota: JBL ronomina Rowan “Big Red” vita natural durante.

Nel backstage il Grande Capo Vince McMahon decide di ignorare due tizi vestiti a carnevale, poi ci annuncia la sua presenza “live” al podcast di Stone Cold Steve Austin, il tutto al microfono di Sua Luminescenza (cit. Marsupilami) Renee Young.

Dopo la pausa pubblicitaria Rosa Mendez ci dimostra di aver trovato una mossa accettabile per sviare il fatto che non è in grado di eseguire una spaccata, Fandango apprezza seduto sulla stessa sedia usata da Drake in “Anaconda” (zozzoni), il suo avversario dovrebbe essere Jack Swagger ma il Real American non si presenta nonostante il suo titantron parta più volte, nel backstage scopriamo che Zeb Colter è stato aggredito e che Jack gli sta prestando soccorso, Fanny sorride compiaciuto comprendendo di aver vinto per forfait, Rosa ne annuncia la vittoria con voce seducente, lo spettacolo è tanto odioso che ad interrompere il tutto mentre Fanny non è neanche uscito dal ring arrivano Rusev e Lana, che queste son cose che non son cose e vanno giustamente interrotte.

Lana tiene un promo facendo notare la lievissima contraddizione tra un Paese che professa la piena libertà per tutti e l'obbligo a cui sono stati sottoposti lei e Rusev la scorsa settimana, Rusev è stato messe in una Battle royal e li ha battuti tutti, perché Rusev è il più grande US Champion che la WWE abbia mai avuto, Rusev rivela di esser stato lui ad attaccare Zeb Colter, che sia di esempio per tutti, i due rinnovano il loro giuramento di fedeltà alla Russia, alla bandiera russa e alla guida di Vladimir Putin, giusto in tempo prima che Jack Swagger si prenda la rivincita attaccando Rusev, i due si danno battaglia finché un gruppo di arbitri interviene a separarli, Swagger è furibondo e Rusev riesce a fuggire per il rotto della cuffia.

Dopo la pubblicità scopro, per la mia gioia, che Damien Mizdow è in azione

Damien Mizdow vs Fernando (with El Torito) (2/5)

The Miz si appropinqua al tavolo di commento mentre il pubblico già tifa per Mizdow, scambio di Armdrag per i due poi Fernando passa in vantaggio con un Dropkick ed una Hurracanrana, Mizdow evita una mossa all'angolo e riesce a riprendersi con la Reality check, Sunset flip di Fernando che Mizdow ribalta però nella Figure four che fa cedere Fernando

Vincitore: Damien Mizdow

Miz si complimenta con la sua controfigura e non si accorge di Jimmy Uso che, in una piena tempesta di testosterone, colpisce Miz con un cartone di proporzioni gargantuesche e gli intima di star lontano da sua moglie, Miz fa la faccia di un bambino che viene schiaffeggiato per la prima volta nella sua vita e poi inizia a lamentarsi assieme a Mizdow, mentre Jimmy si allontana, seguito da Jey.

Per risolvere la questione, dopo la pubblicità scopriamo che domani a Main Event vedremo Jimmy Uso affrontare The Miz in un match.

Mentre un video recap ripercorre le vicissitudini tra Dean Ambrose e Bray Wyatt, quest'ultimo si prepara per un match che profuma di squash

Bray Wyatt vs R-Truth (s.v.)

Bray grida il nome di Ricamino dicendo che sa bene che lo sta guardando, chiedendogli poi dove sia, nel contempo si diverte a martoriare Truth finché questi ha una timida reazione evitando lo Splash del santone, tuttavia fallisce lo Scissor kick e si becca una Chokeslam, seguita da una Facebuster ad una mano sull'apron ring, preludio alla Sister Abigail

Vincitore: Bray Wyatt

Bray inizia a riempire il ring di sedie e scale, poi chiede di spegnere le luci per fare atmosferma e tenere un promo biblico su Dio e su Giacobbe, anche lui sognava di trovare una scala che conduce al cielo

(And she's buying a stairway to heaven)

credeva in tutte le creature del creato, insetti compresi, sì, insetti come Dean Ambrose, adesso lui crede in tavoli, scale e sedie, tavoli, scale e sedie!

Ad interrompere ciò arriva Dean Ambrose, Bray lo aspetta sul ring ed i due cominciano a darsele di santa ragione, finché Dean non posiziona Bray sul tavolo di commento e prende una scala per buttarsi sopra di lui, ma Bray riesce a rialzarsi in tempo e gli arbitri separano i due, Ambrose decide di compiere il Sacrilegio supremo ed afferra la sedia di Bray Wyatt riducendola in mille pezzi, la faccia di Bray, per la prima volta, si mostra realmente sconvolta e Wyatt appare, per la prima volta, un essere umano come tutti, restando in ginocchio sullo stage mentre Ambrose sovrasta la sedia ridotta in pezzi.

Passiamo alle Divas, le Bella Twins si ritrovano in tag team dopo tanto tempo, le loro avversarie saranno AJ Lee ed una tra Natalya, Naomi ed Alicia Fox, era il pubblico a poter decidere la tag team partner dell'ex Divas Champion votando sulla fortunatamente indimenticata WWE App. Con il 48% dei voti, la fortunata è Naomi, buone percentuali anche per Natalya (32%) ed Alicia (20%). Ad AJ non potrebbe importare di meno

AJ Lee&Naomi vs Bella Twins (1.5/5)

Le gemelle tengono sotto controllo Naomi e sembrano lavorare assieme senza problemi, Nikki tenta un caricamento ma Naomi sguscia via e riesce a dare il cambio ad AJ, la quale prova uno schienamento dopo una Tornado DDT ma Brie lo interrompe, Naomi interviene ed AJ ottiene la vittoria con lo Shining wizard seguito dalla Black widow

Vincitrici: AJ Lee&Naomi

Incredibilmente, Naomi ed AJ festeggiano sul ring senza problemi.

Promo commerciale di Mick Foley in versione Santa Claus. Mi sento già in pieno clima natalizio, intanto si aprono le scommesse su chi sia la biondina al suo fianco.

La grafica ci informa che a SmackDown avremo Dean Ambrose vs Rusev in un match non titolato.

Ed ecco che dal nulla spunta Paul Heyman, in collegamento via satellite, per commentare la stipulazione del match di TLC tra Seth Rollins e John Cena, Paul Heyman ricorda ciò che Cena ha detto all'inizio della puntata, ossia che Brock Lesnar compare una volta l'anno, Heyman paragona ciò al Natale o a WrestleMania e afferma che c'è un motivo se il Natale non viene celebrato 365 giorni l'anno, il Natale e WrestleMania sono occasioni speciali che devono essere celebrate come meritano e le apparizioni del suo cliente Brock Lesnar devono essere considerate allo stesso modo; chi sarà il nuovo n° contender? Seth Rollins? The Undertaker? Sting? L'intero roster della WWE? Non importa, perché c'è ancora una Authority in WWE, c'è ancora chi ha il potere in WWE e lui è l'uomo che lo rappresenta, lui è Paul Heyman ed è l'avvocato del WWE Heavyweight Champion of the World, Brock Lesnar.

Ed adesso è tempo di main event

Six men tag team match John Cena, Dolph Ziggler&Ryback vs Seth Rollins, Kane&Luke Harper (with J&J Security)

Il primo a partire è Cena, che vorrebbe avere Rollins come avversario, ma Mr MITB gli manda contro Luke Harper, John in risposta lo prende e scaraventa sul ring di peso con una Hip toss, applicando poi la STF prima che Harper intervenga, Cena e Ziggler eseguono un doppio Dropkick (da qualche parte, Randy Orton ha sentito un brivido lungo la schiena) ma Ziggler da poi velocemente il cambio a Ryback che inizia un confronto con Kane e Luke Harper, Seth Rollins si prende un tag molto breve e solo quando Ryback sembra particolarmente indebolito, il Big hungry riesce a riprendersi e vince una prova di forza con Harper eseguendo un Vertical suplex sul campione Intercontinentale, Rollins si prende un altro tag di brevissima durata durante il dominio degli heel su Dolph Ziggler, poi ci pensano Harper e Kane, Rollins blocca Dolph in una lunga Headlock finché Ziggler non riesce a riprendersi con una Stunner e a dare il cambio a Cena, il quale connette le sue trademark e prova ad eseguire la AA su Rollins, al suo posto se la becca Harper mentre Kane si becca il doppio Suplex di Cena e Ryback, la Coppia di Fatto riesce a colpire Cena non vista dall'arbitro e John rimane a terra, anche se Rollins non riesce a schienarlo, John deve così subire le offensive di Kane (che prova a stendere con un Dropkick a cui riconosciamo l'impegno) ed Harper (che lo punisce con un Superkick), Rollins si sente pronto ad entrare nel quadrato, giusto in tempo per prendersi un ceffone da Cena, il pubblico grida “we want Ryback”, pazzi scatenati, che Dio vi protegga, ma John dimostra di sapere cos'è meglio per il business e da il cambio a Ziggler che esegue la Famouser su Harper ma intervengono Rollins e Kane che attaccano Ryback, Cena risolve la situazione con un Crossbody su tutto ciò che si muove, nel parapiglia generale Dolph Ziggler ribalta un tentativo di Powerbomb di Harper in un Sunset flip e schiena l'avversario

Vincitori: John Cena, Ryback&Dolph Ziggler

Rissa tra le due squadre con Big Show che interviene a favore degli heel e Big Red Rowan che si palesa con un gradone d'acciaio in mano con cui stende, nell'ordine, Harper, Kane e Rollins, i face, collaborando, riescono a mettere fuori uso anche Big Show che viene finito con una AA seguita dalla gradonata della giustizia. Il gruppo festeggia sul ring sul corpo esanime di Big Show, chiudendo la puntata.

smileyCosa mi è piaciuto: buono il proseguo del feud dei membri del team Cena con quelli del team Authority, almeno non li hanno fatti tutti diventare amici fraterni per il semplice fatto che Triple H e Steph non si fanno più vedere in giro. Bella l'idea del Tag team turmoil match che ha tenuto banco per una buona mezz'ora di show ed oltre, Erick Rowan si dimostra un personaggio sempre più interessante, la faccia a cucciolo bastonato di The Miz è impagabile quasi quanto Damien Mizdow. Il main event non è finito per squalifica, alleluja!

cryingCosa non mi è piaciuto: bello sì il Turmoil, ma con pecche evidenti, come il fatto di dover inserire Adam Rose e il suo coniglio ed una coppia che più a caso non si può come Kidd e Cesaro, poi chi sono che spuntano fuori come vincitori? Gli Usos, chissà perché, forse perché sono l'unico tag team non comedy? Forse perché la WWE non ha altre idee? Rendiamoci conto che questi qua orbitano intorno ai titoli ininterrottamente da gennaio. Imbarazzante Fandango mentre ancora devo comprendere dove la WWE pensi che possa portare un secondo feud tra Swagger e Rusev. Le Bella Twins vanno di nuovo d'amore e d'accordo, che bei momenti . . . ah, ma non doveva essere un Cyber Monday questo?

sadConsiderazioni generali: Cosa ne pensate della stipulazione per il Tables match tra John Cena e Seth Rollins? Ricordiamo che Cena non è particolarmente fortunato con i tavoli, però è sempre . . . Cena. TLC sembra veramente dietro l'angolo, ma prima vi saranno gli Slammy Awards, pronti ad incazzarvi come non mai per gli Slammy #acaso della serata? Come proseguirà la storyline del GM anonimo?

La puntata è terminata, Ysmsc vi saluta.

Voto alla puntata: 6+

Ysmsc
Celeste "Ysmsc", gli utenti stanno ancora cercando di capire come si scrive il suo nome, lei sta ancora cercando di capire cose le succede intorno. Scrive con orgoglio i report di Raw e le sue amate FLOP 10. Le cose che ama di più sono il wrestling, il cibo giapponese e Killer Mask (non necessariamente in quest'ordine). Si sentirà realizzata quando non si useranno più i tasti "copia-incolla" per scrivere il suo nickname