Rhino, colonna portante dell'ECW originale e attuale wrestler della Ring Of Honor, intervistato nel corso dello show Wrestling 365 Radio ha rilasciato diverse dichiarazioni interessanti relative, fra le altre cose, al l'origine del ringname che ne si è portato dietro per tutta la propria carriera: "Era il 1996, mi trovavo ad uno show a Detroit, nel Michigan e, a un certo punto, la luce andò via; per fortuna c'era un generatore che permise di illuminare il ring e di continuare lo show. Tuttavia, lo spogliatoio era nero come la pece; una volta entrato, ho sentito dei rumori. D Lo Brown, Edge e Christian stavano parlando, e anche Joe E Legend; penso sia stata un'idea collettiva ma, a un certo punto, D Lo venne verso di me e mi disse: "Che ne dici di usare il nome Rhino?"

Pubblicità

 

Fonte: wrestling.inc.com & zonawrestling.net

ChristiaNexus
Cercatore di notizie nonché, occasionalmente, editorialista, reporter e co-fondatore e co-curatore della rubrica "La Theme Song del giorno". Appassionato di wrestling di lunga data che odia l'ipocrisia e l'apriorismo sterile. Il suo compito è portare avanti l'opera di salvezza intellettuale avviata da Damien Sandow, ora noto come Aron Rex, a costo di passare per grammar nazi. Segue, in un'ottica dialettico-inclusiva, tante federazioni, dalla WWE alla PWG, passando per TNA, ROH, NJPW, NOAH e Lucha Underground. Il Nexus, Christian, CM Punk, Daniel Bryan, Seth Rollins, Bray Wyatt, Undertaker, The Brian Kendrick e, ovviamente, Damien Sandow, ora noto come Aron Rex, sono tra i suoi lottatori preferiti, senza dimenticare AJ Styles, Chris Hero, "Broken" Matt Hardy, il Bullet Club, i War Machine, Pentagon Jr, Minoru Suzuki, Satoshi Kojima, Tomohiro Ishii e Togi Makabe.