L’ex superstar della WWE Ryback ha rivelato durante il podcast di Colt Cabana, Art of Wrestling, che Vince McMahon pensava fosse grasso, e questo ha portato la compagnia a farlo lottare in una tuta.

Pubblicità

”È divertente perché Vince è stato tra quelli che hanno voluto che mi vestissi così in quanto pensava fossi grasso. Non lo sono mai stato in tutta la mia carriera, ma lui pensava davvero lo fossi. Mi dissero che avrei dovuto perdere una decina di chili poco prima che debuttassi come Ryback. Prima lottavo con i pantaloncini, ma mi hanno messo questa tuta nera che mi faceva sembrare Big Show vestito di nero. Ho pensato che avrei dovuto fare qualcosa, quindi ho contattto RVD e gli ho chiesto se fosse figo pitturare la mia tuta, dovevo fare assolutamente qualcosa. Quando lo feci tutti mi dissero che era stata un’ottima idea, e allora ho capito che avrebbe funzionato”.