Intervistato di recente da Main Event Radio, l’ex WWE Santino Marella ha parlato del suo addio alla compagnia e delle possibilità di un ritorno. Marella ha svelato di essere stato vicino al ruolo di General Manager di Smackdown: “Ci sono state delle trattative con la WWE per riportarmi a bordo con un ruolo non lottato. Pensavo sarei diventato il GM di Smackdown ma credo abbiano deciso di dare questa opportunità a qualcun altro. Mi sta bene. Se fossi tornato sarebbe stato per un lavoro da un giorno alla settimana e mi sarebbe piaciuto”.

Pubblicità

Il “Milan Miracle” ha raccontato che tanti fan gli hanno detto di rimpiangere i tempi in cui era in WWE: “La gente spesso mi dice che non è più lo stesso senza di me. Ogni volta. Se in tanti la pensano così, ci deve essere qualcosa di vero. Ero il vero campione del popolo. Venivo dal pubblico, altezza media, non troppo muscoloso. Tanti bambini mi guardavano e pensavano che tutto poteva succedere, che potevano ottenere qualunque risultato”.

Anthony Carelli, vero nome di Santino Marella, ha visto chiudersi la sua lunga esperienza in WWE quest’anno, quando la WWE ha deciso di non avvalersi dell’opzione per il rinnovo del suo contratto, in scadenza proprio questa estate.