stocastico
sto·cà·sti·co/
aggettivo
Nel calcolo delle probabilità, dovuto al caso, casuale, aleatorio.

Pubblicità

SmackDown Live vi da il benvenuto all’ultima puntata prima di BackLash! Alla tastiera, Ysmsc

Ci viene preannunciato che stasera vedremo AJ Styles vs Jinder Mahal. Sul ring si trova Pozzetto “Face of America” Owens, che presenta il nuovo e migliorato Highlight reel, ovviamente presentato da lui in persona, si è preso carico di questo show dal momento che il presentatore originale non si presenterà mai e mai più in WWE, rivediamo poi il pestaggio ai danni di Chris Jericho da parte di Kevin, il quale dice che Jericho era ossessionato dalle liste, ma adesso l’unica lista su cui si trova è quella degli infortunati e questo era solo un antipasto di ciò che farà ad AJ Styles a BackLash

Proprio Styles si presenta da solo prima che Owens lo introduca propriamente in francese, AJ si sorprende che Owens abbia rubato lo show a Jericho ma Kevin risponde che tutto quello che fa Y2J lui può farlo meglio, incluso batterlo, poi gli chiede se pensava di essere veramente lui l’ospite della serata e AJ si scusa per il suo pessimo francese, poi promette che domenica lo sconfiggerà e riporterà il titolo degli Stati Uniti a casa, ma anzi, perché aspettare domenica? Regoliamo la questione adesso! Purtroppo il Capocantiere viene interrotto dal vero ospite dell’Highlight reel, ossia Jinder Mahal, Pozzetto dice che lo ha invitato perché potesse dire a tutti cosa succederà domenica e Mahal promette che succederà quel che è già avvenuto a SmackDown la scorsa settimana, ossia lui che pinna Randy Orton, così tutti gli americani dovranno inchinarsi ai suoi piedi quando vincerà il titolo, poi ci spiazza tutti tirando fuori una massima filosofica secondo la quale per ritrovarsi bisogna prima perdersi, tutto molto profondo, ma serve solo a fargli promettere che stasera romperà il coolo al Duca Conte, poi domenica toccherà a Kevin Owens batterlo, AJ non si lascia intimidire, fa scendere Owens dal ring e propone a Mahal di iniziare il match seduta stante.

AJ Styles vs Jinder Mahal (with Singh Brothers) (3 / 5)

Kevin Owens si aggiunge al tavolo di commento. Si inizia con qualche scambio di colpi, AJ connette un Dropkick e Mahal non esita a colpirlo scorrettamente al volto per reagire e chiuderlo all’angolo, AJ incassa una lunga serie di pedate, si rialza e connette una versione “short” del suo Flying forearm con la quale cerca di riprendere il controllo ma i Singh Brothers (che sono riusciti a trovare due camicie uguali) lo distraggono e Mahal lo chiude in un lucchetto alla testa, poi lo porta all’angolo dove cerca di connettere un Superplex, AJ scivola via, Mahal connette un Big boot ma AJ prima di cadere al suolo riesce a colpirlo anch’egli con un Dropkick, i due si rialzano, AJ va con un’altra gomitata in salto e Jinder con un altro calcio al volto, anche AJ passa ai calci, Pelé kick seguito dalla Ushigoroshi, ma Mahal non si fa schienare e quando AJ è pronto per il Flying forearm non solo i Singh Brothers intervengono, ma Owens ne approfitta e lo fa cadere dall’apron, AJ si tiene una gamba dolorante e Mahal lo afferra, esegue la Cobra clutch slam e lo schiena

Vincitore: Jinder Mahal

Jinder Mahal ha battuto AJ Styles, fatevi un tè caldo, mangiatevi un biscotto al cioccolato e assimilate con calma questo avvenimento

Altra compilation di movenze sexy gentilmente offerte da Lana, la quale tuttavia non ha ancora una data ufficiale di debutto. Dopodiché, per la mia gioia, si passa ad una nuova puntata dei Fashion Files: Fandango è davanti alle solite foto segnaletiche, dalle quali evinciamo che i due ce l’hanno particolarmente con Tony Chimel, Fandango viene raggiunto da Breeze che si era travestito da uomo delle pulizie, un travestimento talmente riuscito che deve togliersi gli occhiali per farsi riconoscere dal collega, Breeze comunica il risultato delle sue ricerche: Baron Corbin indossa ben tre t-shirt tutte con un lupo sopra, Sami Zayn indossa vestiti del colore della sua credenza e gli Usos indossano strane maglie con messaggi in codice indecifrabili, a questo punto Breeze ha una crisi mistica per aver indossato vestiti così orridi troppo a lungo, ma Fandango lo fa riprendere e gli promette che vinceranno i titoli, il tutto si conclude con un freeze frame di un batticinque. Pura poesia

Nei corridoi bui del backstage, Ricamina Young prova a intervistare Randy Orton, il quale dice che Mahal è convinto che la gente lo odi per come parla, per come si atteggia o per la sua provenienza, ma la verità è che la gente lo odia perché semplicemente è una testa di catzo

E adesso torniamo sul ring

Breezango vs The Colòns  (1,5 / 5)

Talmente tanta importanza che il match inizia durante la pausa pubblicitaria. Tyler Breeze viene lanciato contro uno dei paletti e rischia più volte lo schienamento, riesce a colpire Primo con un Dropkick e avviene il doppio tag, Fandango ruba i pugni saltellanti a Shane McMahon e quasi schiena Epico, Primo prova ad intervenire ma Breeze lo lancia fuori dal ring, mentre Fandango chiude il match con la Falcon Arrow

Vincitori: Breezango

Ovviamente arrivano gli Usos a fare brutto sullo stage, che cercano di spiegare il significato sulle loro t-shirt ai Breezango, ma sparano parole talmente a raffica che si capisce poco e nulla, tipo “Usos penitenziary”, “until that”, “stitches” e “goosebumps”, in particolare c’è uno dei fratelli che rischia una crisi asmatica per completare il promo, ma stoicamente ce la fa. Devo imparare a distinguerli quando sono entrambi vestiti, ne va del mio onore di prima odiatrice

Forse richiamato dai pugni scattosi di prima, sul ring si presenta Shane McMahon, che a quanto pare è qui per la firma del contratto del Six woman tag-team match che si svolgerà a BackLash, Shane si dice orgoglioso della sua divisione femminile e a BackLash sei grandi atlete daranno spettacolo per noi, i primi ad entrare sono i Quattro dell’Ave Maria, Tamina continua il suo ruolo di bodyguard e sale sul ring per ultima guardandosi attorno circospetta, le loro avversarie invece vengono introdotte una per una. Prima della firma Natalya ha qualcosa da dire, la canadese dice che le loro tre avversarie sono patetiche nel tentativo di sembrare migliori amiche, Becky ha avuto l’opportunità di unirsi a loro, ma ha perso l’occasione e domenica la batteranno ancora una volta, detto ciò le tre Caballeras firmano il contratto e Becky prende la parola dicendo che non vede l’ora di prenderle a schiaffi tutte e tre, Naomi promette che si concentrerà unicamente sul batterle tutte, compresA Ellsworth, Charlotte conclude dicendo che i quattro sono sempre stati invidiosi di lei e questa domenica faranno meglio a dare il massimo per batterlo, poi la Regina penserà finalmente alla sua cintura, James Ellsworth si sente in dovere di prendere la parola e si convince che tutte e tre siano in realtà innamorate di lui ed ecco il motivo per cui ce l’hanno con loro quattro, per tale affronto Naomi prova a far partire una rissa, ma gli animi vengono sedati e Shane, per darci comunque un po’ d’azione, indice un Naomi vs Carmella per . . . adesso

Carmella(with tre dell’Ave Maria) vs Naomi(with Becky Lynch&Charlotte) (2 / 5)

Carmella sembra avere non pochi problemi, non riuscendo a mettere a segno un singolo colpo per i primi minuti di match, la poveretta cerca di dimenarsi per liberarsi da una presa al braccio, ma fallisce più volte, prova con un colpo alla gamba ma fallisce nuovamente, a questo punto Ellsworth salva Carmella da una Rare view tirandola giù dal ring e per questo viene cacciato via da bordo ring, sul quadrato parte uno scambio di calci che viene vinto da Naomi senza troppa fatica, a questo punto Carmella sembra averne abbastanza, fa per andarsene e quando Naomi la va a prendere la colpisce con un Superkick, provando ad aggiudicarsi il match per count out, ma Naomi riesce a riportarsi sul ring, Carmella riesce a questo punto a portarsi in vantaggio, va di Broncobuster e tenta un secondo colpo all’angolo, ma Naomi la precede con un calcio alla testa, a cui seguono alcune trademark della campionessa, Naomi sale sull’angolo ed ecco che anche Tamina e Natalya provano ad intervenire, finendo per venir cacciate anche loro, ma le due non ci stanno e attaccano Becky Lynch e Charlotte, Naomi prova ad aiutarle colpendo con un Dropkick Tamina, ma così facendo viene schienata di roll up dall’avversaria

Vincitrice: Carmella

Ancora una volta le heel riescono a portarsi a casa una vittoria sul team avversario

Negli spogliatoi, Dolph Ziggler ci informa che ha cercato di capire perché tutti hanno perso la testa per Nakamura e dice di aver trovato un file con tutto ciò che Shinsuke ha fatto, ovviamente il file risulta “vuoto”, venendo seguito poi da un filmato che ripercorre tutti i successi di Ziggler: US Champion, Intercontinental Champion, MITB winner, eccetera eccetera. Ziggler dice che è bravo a tal punto da sconfiggere Nakamura, mostrare chi è veramente e ridere di tutti gli ipocriti che gli hanno voltato le spalle. Ci spostiamo poi da Dasha Fuentes per un’intervista a Sami Zayn, che ci rivela di essersi convinto che Baron Corbin lo considera una minaccia, perché Corbin è abituato a mandare chiunque al tappeto e trovarsi davanti uno come lui, che non si lascia mettere KO, è una minaccia al suo ego, a questo punto alle sue spalle arriva Corbin, che lo colpisce e gli consiglia di imparare a rimanere a terra, perché se avrà il coraggio di presentarsi a BackLash allora lo manderà al tappeto permanentemente

E adesso, a quanto pare, è tempo di main event

Randy Orton vs Baron Corbin  (3 / 5)

Piccola nota: a inizio match JBL afferma che Corbin gli ricorda molto com’era Randy a inizio carriera, tale affermazione ha lasciato la sottoscritta a rimuginare sulle implicazioni di questa frase per dieci minuti buoni. Orton prova a chiudere immediatamente il match con la RKO, ma Corbin lo spinge via e gli fa capire che non sarà così facile, Orton allora prova con i sani e vecchi pugni, ma Corbin lo sorprende con il vecchio trucco della scivolata e ritorno sul ring, dove lo colpisce con una Clothesline, Randy finisce in ginocchio all’angolo e si becca una serie di pestate, ci riprova con la scivolata e ritorno e va a segno con un Big boot sul campione WWE, intanto noto che Corbin ha seguito il consiglio dei Breezango e si è messo una maglia senza lupi sopra, a quanto pare Er Paletta è uno che ci tiene al suo look; Orton finalmente riesce a evitare un attacco all’angolo e Corbin sbatte contro il paletto (espediente palesemente abusato in questa puntata) e The Viper mette a segno la sua Powerslam seguita dalla Silver spoon DDT, tenta la RKO, Corbin la evita ancora e va con la Deep six, ma per lui è solo due, terza scivolata con rientro, ma stavolta Randy è pronto e connette al volo la RKO che gli vale la vittoria

Vincitore: Randy Orton

Randy ha tempo giusto di alzare le braccia, poi viene interrotto da Jinder Mahal, che tiene un promo col solo scopo di distrarlo e farlo attaccare da Singh Brothers, ma Randy non si fa sorprendere e anzi potrebbe connettere la Silver spoon DDT su entrambi, ma così facendo si espone a un attacco alle spalle di Mahal, i tre alla fine riescono ad avere la meglio, Jinder connette la Colossus e può terminare la puntata sollevando, ancora una volta, il titolo WWE

PANORAMICA RECENSIONE
Qualità dei match
6.5
Qualità dei promo
6.25
Evoluzione delle storyline
6.5
Ysmsc
Celeste "Ysmsc", gli utenti stanno ancora cercando di capire come si scrive il suo nome, lei sta ancora cercando di capire cose le succede intorno. Scrive con orgoglio i report di Raw e le sue amate FLOP 10. Le cose che ama di più sono il wrestling, il cibo giapponese e Killer Mask (non necessariamente in quest'ordine). Si sentirà realizzata quando non si useranno più i tasti "copia-incolla" per scrivere il suo nickname