La Verizon Arena di Little Rock,Arkansas, ci accoglie per la puntata odierna di Smackdown. Come sempre alla tastiera c'è il buon Mauro Chosen One

Pubblicità

 

Dean Ambrose vs The Miz (w.Damien Mizdow):(4/5)

Se non avete visto il segmento di Main Event, che ha portato a questo match, vi consiglio caldamente di andare a vedervelo.

Miz sembra subito molto arrabbiato, dopo quanto successo a Main Event, ma è Ambrose a controllare le prime fasi dell'incontro odierno. Il nostro A-Lister preferito si prova a prendere un break fuori dal ring, ma il Lunatic Fringe lo prende e si focalizza sul suo tanto prezioso Money Maker. Grazie ad una ditata negli occhi, Miz riesce ad eseguire la sua combo backbreaker-neckbreaker e prova a riportarsi nella contesa. Il pubblico si schiera tutto con l'ex Shield che risponde stendendo Mizanin fuori dal ring con una crossbody. Mizdow riesce a catturare l'attenzione di Ambrose, che finisce per distrarsi e permette così a Miz di stenderlo con un big boot. Dopo la pausa pubblicitaria, Miz ha preso in mano le redini del match. Il divo di Hollywood prova una una diagonale ma Ambrose lo intercetta con un colpo di avambraccio. Comeback del Lunatic Fringe che con una clothesline getta Mizanin fuori dal ring. Suicide Dive di Ambrose che stende il nemico. L'ex Shield sembra voler prendersela con Mizdow che inizia a girare intorno al ring. Ambrose torna sul ring e Miz prova ad approfittare della situazione e sfiora la vittoria con una culla repentina, ma Ambrose esce al conto di 2. Tornado DDT del Lunatic Fringe ma Miz esce dallo schienamento al conto di 2. Ambrose va sul paletto, Mizdow si mette di mezzo ma finisce giù dall'apron. Ambrose prova un Missile Dropkick ma Miz è bravo ad evitare la mossa e trasformare la situazione a suo favore e mette così il nemico nella sua Figure 4 leglock! Ambrose a fatica riesce a raggiungere le corde e Miz è costretto a mollare la presa. Ambrose va a segno con la sua particolare clothesline in spinta dalle corde. Il lunatic Fringe si accorge dell'arrivo sullo stage di Corporate Kane e Seth Rollins. Miz prova ad approfittare della distrazione che gli hanno fornito i due heel e prova a connettere con la sua Skull Crushing Finale, ma Ambrose ribalta la mossa e va a segno con la sua Dirty Deeds ed ottiene la vittoria odierna.

Winner: Dean Ambrose

Rollins e Kane attaccano Ambrose. Il Lunatic Fringe riesce a tener testa ai due. Kane prova la sua Chokeslam, ma Ambrose esce dalla presa e fa finire il Director Of Operations fuori dal ring. Rimangono sul ring solo Ambrose e Rollins. Il Lunatic fringe stende Rollins con un braccio teso e poi prende la valigetta dell'ex “fratello” e scappa fra il pubblico. Il pupillo di HHH va su tutte le furie mentre Ambrose esulta fra il pubblico con la valigetta.

 

Andiamo nel backstage e troviamo Stardust alle prese con il canticchiare una canzoncina, finché non viene interrotto da Goldust, che gli ricorda che ora possiedono le chiavi cosmiche, cioè i titoli di coppia. I fratelli Usos vogliono venire a riprendersele ma Stardust sottolinea che non riusciranno mai a portarsele via.

 

Ci viene annunciato che il main event della puntata odierna di SD vedrà Big Show affrontare Rusev…. Oh my F*****g God……….

 

1 Contender's Battle Royal for the IC Championship:(3/5)

E' tempo di una bella battle royal per decretare il nuovo 1°sfidante al titolo IC. Il vincitore della battle royal otterrà la sua title shot proprio durante il corso della puntata odierna di SD.

Tra i partecipanti notiamo:Bo Dallas, Jack Swagger, Los Matadores, Cesaro, Zack Ryder, Damien Mizdow, Xavier Woods, Kofi Kingston, Heath Slater, Titus O'Neil, Big E, Justin Gabriel e il buon Sin Cara. Il match inizia come ogni tipica battle royal, cioè con un gran macello sul ring. Il primo eliminato è uno dei Matadores, gettato fuori dal ring da Bo Dallas. Anche Sin Cara ci saluta, sempre per merito del grande Bo. Mizdow invece ci libera dell'altro Matadores, dopo averlo steso con la tipica snap ddt di Mizanin. Da notare come Big E, Kingston e Woods lottano tutto il tempo insieme ed indossano pure dei ring attire coordinati. Con un Monkey Flip, Kingston elimina Gabriel, mentre Cesaro getta fuori Woods dal ring con un'estrema facilità. Con una mostruosa Gorilla Press Slam, Cesaro getta fuori dal ring Big E che viene così eliminato. Dopo la pausa pubblicitaria, Zack Ryder viene eliminato da Titus O'neil, che poi viene eliminato a sua volta da Jack Swagger. Slater cerca vendetta per il suo tag team partner ma viene eliminato pure lui dal Real American. Mizdow viene circondato da Kingston, Dallas, Swagger e Cesaro e viene eliminato. Kofi rischia l'eliminazione ma a suo modo riesce a rimanere sullo stage. Bo prova a buttarlo fuori ma finisce pure lui sull'apron ring. Con un calcio in capriola, Kingston riesce a buttar fuori Dallas e così rimane negli ultimi tre insieme a Swagger e Cesaro. Swagger Bomb del Real American su Cesaro. Il pupillo di Swagger prende al volo Kofi e lo fa volare contro il turnbuckle molto malamente. Nuovo tentativo di Swagger Bomb ma Cesaro blocca la manovre e lo prova a gettar fuori dal ring. Swagger si salva e riesce a rimanere sull'apron. Con una mossa in spring board, Kingston prova a buttar fuori Swagger ma rimane appeso alle corde. Dopo una serie di leve, Cesaro si carica sulle spalle Kofi e con lo getta maestosamente contro Swagger ed entrambi finiscono fuori dal ring! Cesaro affronterà più tardi Ziggler per il titolo IC!

Winner and new #1 contender: Cesaro

 

Nel backstage, la splendida Renee Young intervista gli Usos in vista del loro match odierno contro gli Usos. Controllano se hanno tutto: il facepaint c'è, il tifo del WWE Universe pure, il loro merchandise pure. L'unica cosa che mancano sono i titoli di coppia, che presto ritorneranno a casa.

 

WWE Tag Team Championship: Gold&Stardust vs The Usos (3,5/5)

Dopo le presentazioni di rito, il match può aver inizio. Partono Stardust e Jey Uso per i loro rispettivi team. Prime fasi del match equilibrate, con dei buoni scambi fra i due. I due face provano subito ad alzare il ritmo e vanno a segno con la loro double crossbody (o conosciuto anche come “Flyin' Usos, Maggle!”) ai danni dei campioni di coppia. Dopo il braccio teso della pubblicità, i samoani sono ancora in controllo del match. Jey finisce sull'apron ring, Stardust ci mette lo zampino e viene steso dal samoano. Tale distrazione permette a Goldust di gettare malamente il nemico contro il paletto e poi lo fa ruzzolare fuori dal ring. I campioni di coppia prendono in mano il controllo del match e poi iniziano a isolare Jey al loro angolo, lavorandolo con delle prese statiche al braccio sinistro. A fatica, Jey riesce a dare il cambio a Jimmy dopo aver steso Goldust con un Samoan Drop. Comeback di Jimmy che esegue pure un gran bel T-Bone Suplex. Il samoano prova un superkick ma Stardust si scansa e lo fa finire fuori dal ring. Goldust prova una doppia senton ma gli usos lo prendono al volo e lo gettano di faccia contro l'Apron Ring. Stardust stende dall'apron entrambi i samoani grazie ad una mossa in springboard. L'ex cody Rhodes prova ad ottenere lo schienamento ma Jey si salva. L'uomo sempre alla ricerca della Cosmic Key sale sul paletto per un moonsault ma Jimmy lo blocca e se lo carica sulle spalle. Cambio a Jey e i due stendono Stardust con la Doomsday Device, la finisher dei Legion Of Doom. Stardust è steso al suolo e si becca pure lo splash di Jimmy ma Goldust colpisce con il titolo il nemico mentre stava pe ottenere la vittoria. L'arbitro chiama la squalifica e i Dust Brothers rimangono così campioni di coppia.

Winners by DQ: The Usos

 

Nel backstage, Seth Rollins si arrabbia con Kane perché Ambrose è riuscito a rubargli la valigetta del MITB. Il Director Of Operations gli ricorda che possiede ancora il contratto, ma Rollins è comunque arrabbiato con quanto ha commesso Ambrose. Rollins odia tutto quello che Ambrose rappresenta. Se il suo ex compare non gli riporterà la sua valigetta nello stesso stato attuale, farà si che tutta la storia dei mattoni passi per una sciocchezza, rispetto quanto gli farà nelle prossime settimane.

 

Layla&Summer Rae vs Rosa Mendes&Natalya:(1/5)

Prime fasi del match controllate dalla canadese che riesce a mettere in difficoltà entrambe le nemiche. Summer chiede pietà e poi fa urtare Nattie contro il paletto. Le due heel iniziano a controllare il match mentre la Mendes chiede al pubblico di far casino, ma nessuno se la caga. Summer prova un leg drop ma va a vuoto. Nattie riesce a dare il cambio alla Mendes che stende Layla con un braccio teso e poi con una specie di dropkick. Buon calcio di Layla ma Nattie interrompe il pin. Summer prova ad attaccare la signora Neidhart ma finisce fuori dal ring. Stessa fine tocca alla canadese e la bella Rosa viene schienata da un roll up di Layla, che si aggrappa pure al costume della Mendes…

Winners: Layla & Summer Rae

 

La sempre amorevole Renee Young intervista Big Show al riguardo del suo match odierno contro Rusev. Show dice che Henry ha preso malamente la sconfitta contro Rusev. Dice di aver un grande legame con Henry e dice che Rusev e Lana stanno cercando di umiliare lui e tutti gli USA. Show lancia un messaggio al Super Athlete: “stasera ti spiezzo in due..”Ops, ho cannato gimmick…

 

Intercontinental  Championship:Dolph Ziggler vs Cesaro(3+/5)

Ottimi scambi fra i due, dopo una serie di provocazioni iniziali. Lo Show Off prova a prendere in mano le redini del match ma con violenza viene gettato fuori dal ring dallo svizzero. Ziggler viene gettato violentemente contro le barricate e poi Cesaro lo riporta sul ring. Lo Swiss Superman inizia a dominare l'incontro con una serie di prese statistiche. Cesaro va a segno con una gomitata volante dalla seconda corda ma ottiene soltanto un conto di 2. Il King Of Swing prova ad ammazzare il ritmo della contesa ma lo Show off esce dalla presa. Ziggler prova una diagonale ma si fa intercettare da un uppercutt dello svizzero. Cesaro si mette a provocare il pubblico e viene colpito da un buon dropkick del campione IC. Ziggy prova la Fameasser ma Cesaro lo blocca e prova una powerbomb. Ziggler riesce a ribaltare la presa in un sunset flip. I due sono vicini alle corde e Cesaro aggrappa quella più bassa, ma l'arbitro non se ne accorge e conta al tappeto fino a 3. Ziggler rimane così campione IC e lo svizzero rimane prima stupito e poi se la prende con il direttore di gara per l'errore grossolano. Visto il finale, direi che è stato un ottimo antipasto in vista della rivincita che si terrà magari in PPV

Winner and Still IC Champion: Dolph Ziggler

 

La “ho finito tutti gli aggettivi per descriverla” Renee Young intervista Lana e Rusev sul match odierno del super athlete contro Big Show. Dopo aver blaterato per un minuto in russo, Lana traduce in inglese e afferma che il gigante farà la stessa fine di Mark Henry, poiché quello che si mette sul cammino di Rusev viene schiacciato.

 

Big Show vs Rusev:(1,5/5)

Il Gigante inizia subito forte e mette il super athlete in seria difficoltà. Il match è molto fisico e Show va a segno con una sunset flip e poi con una spallata ma Rusev fuori dal ring. Dal ritorno della pausa pubblicitaria, Rusev prova a mettere a segno delle mosse ma il gigante continua a dominare in lungo ed in largo. Show prova una diagonale ma con un blocco alle gambe Rusev riesce a mandare al tappeto il gigante. Il bulgarian brute inizia a lavorare il nemico al ginocchio sinistro. Il ritmo della contesa cala sempre di più. Show sembra essere in una discreta sofferenza mentre Rusev continua a lavorare meticolosamente al suo ginocchio sinistro. Il Gigante riesce finalmente ad alzarsi in piedi e stende Rusev con una side slam ed ottiene solo un conto di 2 abbondante. Show prova a caricarsi per il suo KO Punch ma Rusev e bravo a scansarsi ed a stenderlo con un superkick, ma ottiene solo un conto di 2 abbondante. Nuova presa di sottomissione del Bulgarian Brute ma show riesce ad uscire e connette con il suo comeback. Showstopper del Gigante che si carica per il KO Punch. Lana si mette di mezzo e blocca il gigante. Show si distrae e Rusev lo colpisce con la bandiera russa causando la squalifica. Rusev prova ad infierire con un superkick, ma Show lo blocca e lo stende con il suo KO Punch! Lana rimane stupita mentre dagli spalti partono dei cori USA! USA! USA!. Su queste immagini si chiude la puntata odierna di Smackdown

Winner by DQ: Big Show

 

Voto alla puntata: 7,5

 

Cosa mi è piaciuto:Ottima, davvero ottima puntata di SD. Probabilmente una delle più belle dell'anno. Ottimo l'opener, che continua a sviluppare linearmente il feud Ambrose-Rollins. Miz contro dei wrestler più bravi di lui, riesce sempre a sfornare delle ottime prestazioni. Bene anche la battle royal e l'idea di proporre subito oggi il match titolato. Il match è stato soltanto un buon antipasto di quello che ci dovrebbe aspettare in PPV, che probabilmente vedrà anche Miz protagonista(sempre se la rivincita non la ottiene prima del PPV). Riuscirà Cesaro ad ottenere il titolo? Lo dubito. Ottimo anche il match per i titoli di coppia, che prepara il campo in vista della rivincita per Hell In A cell. In tale occasione mi aspetto un altro ottimo match. So che il voto alla puntata è un po' alto, ma rispetto alle precedenti, la qualità generale è nettamente migliorata.

Cosa non mi è piaciuto: Main event noioso all'ennesima potenza. Ok, da due wrestler del genere non ci si può aspettare match spettacolari, però come match è stato davvero brutto. E questo sarà solo una piccola preview di quanto il loro feud sarà noioso. Malaccio anche le divas. Match che si poteva ampiamente evitare,così da dare un paio di minuti ad un match a caso, tipo Ziggler vs Cesaro.

 

Per oggi, dal vostro Mauro Chosen One è tutto. Appuntamento alla prossima settimana.

Mauro Chosen One
Nato in un paesino sperduto fra la nebbia della bassa Bergamasca, scrive per Zona Wrestling da 4 anni. Reporter di Impact, co-fondatore e co-curatore della rubrica "La Theme Song del giorno", editorialista a tempo perso. Tifoso sfegatato della Juventus e del Liverpool. Ha visto i suoi Dallas Mavs vincere le Finals. Si ritiene un gran fan di Edge,Scott Steiner, Drew Galloway Gail Kim, Emma, Bobby Roode, AJ Styles, Eli Drake, ECIII, Revival e tanti altri wrestler che non son tifati manco dai loro genitori. Sogna di diventare il nuovo Ron Burgundy.