Amici di Zonawrestling ben ritrovati ad una nuova edizione dello Smackdown Report, alla tastiera ci sono sempre io, Alex. Ma bando alle ciance, andiamo subito a vedere cosa è accaduto in questa puntata dello show blu.

Pubblicità

Un video ci ricapitola la faida tra Bray Wyatt e Randy Orton, con quest’ultimo inizialmente propenso a non lottare contro il proprio maestro, ma alcune settimane dopo, Orton ha fatto scattare la trappola bruciando il casolare dove dimorava il cadavere della sorella Abigail e dando inizio allo scontro con il suo ex maestro, ma c’è AJ Styles di mezzo, che si giocherà l’opportunità titolata per andare a WrestleMania stasera, contro l’Apex Predator.

Shane McMahon e Daniel Bryan fanno il loro ingresso sul ring, il Commissioner ci dà il benvenuto e dice che, dopo una settimana di duro lavoro, lui e il GM hanno deciso chi andrà a WrestleMania contro Bray Wyatt. Bryan è propenso per Randy Orton, perché lui è un tradizionalista, The Viper ha vinto la Rumble e merita di essere nel Main Event di WrestleMania, Shane invece pensa che l’opportunità debba andare a AJ Styles, visto che Orton ha abdicato la sua opportunità titolata. Quindi hanno organizzato prima una Battle Royal e poi un match tra Styles e Luke Harper per determinare il N. 1 Contender al titolo che ha visto vincitore The Phenomenal One, pensavano di averla risolta, fino a quando Orton non ha messo in piedi uno dei più grandi piani mai visti, bruciando il casolare di Bray e ripresentandosi come contendete al titolo di Wyatt. Quindi a chi deve andare l’opportunità titolata? A Randy Orton o a AJ Styles? Stasera i due si affronteranno in un match e chi vincerà andrà a WrestleMania.

Shane e Bryan incontrano AJ Styles nel Backstage, il quale chiede a loro due dove sono stati, li ha chiamati tutta la settimana ma non hanno mai risposto. Questa è una cospirazione contro di lui, ma non fa niente, lui non ha paura né di Randy Orton né di loro.

James Ellsworth è nel ring, armato di microfono, dice che questo match lo vedremo oggi e mai più, lui ha battuto AJ Styles tre volte nei suoi primi tre match, Cena invece ci ha messo molto di più. Ora introduce Carmella, John Cena arriva sullo Stage, poi sale sul ring e aspetta la sua Partner, Nikki Bella.

Mixed Tag Team Match: James Ellsworth & Carmella vs John Cena & Nikki Bella (s.v.)

Iniziano Carmella e Nikki, le due non fanno in tempo a iniziare che risuona la Theme di The Miz, proprio quest’ultimo e Maryse compaiono sullo Stage e si posizionano vicino al ring, la Bella si distrae e si prende un Superkick, pubblicità. Al ritorno dalla pubblicità Nikki è chiusa in una Headlock, dalla quale si libera, poi lancia Carmella fuori dal ring e fa entrare Cena, Ellsworth entra molto lentamente e, una volta avvicinatosi a John, decide di ritornare al proprio angolo, ma Carmella lo blocca e lo spinge contro Cena, intimandogli di combattere. Ellsworth prova il No Chin Kick, ma Cena lo abbranca e lo stende con la Protobomb, Carmella va a muso duro con John, ma viene stesa da un pugno di Nikki. Doppia 5 Knucke Shuffle, Rack Attack 2.0 su Carmella e AA su Ellsworth, seguito da una doppia STF, cedono entrambi.

Vincitori via sottomissione: John Cena & Nikki Bella

I due non fanno in tempo a festeggiare che vengono attaccati da Maryse e Miz, quest’ultimo prende il microfono e dice che non ne poteva più, John Cena è un bugiardo e questa relazione che sta portando avanti è la sua più grande bugia. Lui ama Maryse, mentre Cena ha firmato un contratto per stare con Nikki Bella, John è un robot, fa di tutto per sponsorizzare il proprio Brand e ha trovato una donna affamata di soldi e potere, che rispecchia le sue qualità. Ma facendo così sputano su tutte le vere relazioni, Maryse chiama Nikki con l’appellativo di “Puttana” i due poi lasciano il ring.

Nel Backstage Renne Young intervista Randy Orton, quest’ultimo la interrompe subito e le dice che la scorsa settimana ha bruciato il casolare di Bray e sa che Styles avrà qualcosa in mente, ma nessuno potrà fermarlo dal combattere il suo ex maestro a WrestleMania, lui sarà fenomenale ma lui è a una RKO dall’andare a WrestleMania, quindi fosse lui AJ dovrebbe avere paura e… CORRERE.

Curt Hawkins è nel ring e vuole vendetta contro Dean Ambrose, che non si fa attendere e si palesa sullo Stage, Hawkins esce dal quadrato e prova ad attaccarlo, ma si becca un Lariat che lo manda KO. Ambrose sale sul ring e prende il microfono, dicendo che era venuto per saldare i conti con Corbin e chiamarlo sul ring, ma sa che ora starà facendo le sue cose da Lone Wolf nel Backstage, Ricamino aggiunge che Baron non ha le palle, perché se li avesse salirebbe sul ring ora. Corbin appare sul Titantron e dice che non sale sul ring se viene chiamato, glielo aveva già spiegato la settimana scorsa e non si capacità del fatto che Ambrose abbia così tanta fretta di essere massacrato. Deve godersi quello che ha per tutto il tempo che può, soprattutto il suo titolo, Ambrose risponde che se Corbin non verrà sul ring, allora lo andrà a cercare lui, Dirty Deeds su Hawkins, Dean lascia il ring in cerca di Baron.

Ambrose è nel Backstage e sta cercando Corbin.

Andrea D’Marco intervista Mojo Rawley, che sembra avere qualcosa da dire, secondo lui ogni Superstar della WWE desidera avere un WrestleMania Moment, l’anno scorso il suo migliore amico, Zack Ryder, vinse l’Intercontinental Championship in un Ladder Match e ha avuto il suo momento. Quest’anno tocca a lui e annuncia la sua partecipazione all’Andrè The Giant Memorial Battle Royal, arriva Dolph Ziggler arriva e dice che lui e tutta la nuova generazione vuole avere tutto e subito, soprattutto questi WrestleMania Moment, ma se li devono guadagnare. Rawley risponde che Dolph dice così perché non ne ha mai avuto uno, Ziggler se ne va lasciando Rawley piuttosto contento.

Ambrose sta ancora cercando Corbin, il quale si nasconde dietro una colonna, Dean si avvicina, ma Baron gli lancia contro un addetto alla sicurezza e poi lo colpisce più volte con un manganello, successivamente prende un carrello elevatore e comincia a schiacciare il petto di Ambrose con le sue braccia, intervengono gli arbitri a cacciare Corbin e ad aiutare Dean.

Alexa Bliss e Mickie James fanno il loro ingresso sul ring, la Bliss prende il microfono e dice che vuole annunciare la sfidante per il suo titolo a WrestleMania, ma prima vuole fare chiarezza su chi non lo sarà. Non sarà Naomi, che ora è a casa e si starà medicando il suo ginocchio, non sarà Nikki Bella, che è nel Backstage dolorante, che viene curata dal suo Superman. Non sarà Carmella che si starà prendendo cura del suo amico senza mento, sicuramente non sarà Chucky (Becky Lynch), infatti l’irlandese è come la bambola assassina, l’ha sconfitta più volte, ma continua a tornare. Proprio la Lynch fa il suo ingresso sul ring, anche lei è venuta a fare un annuncio, lei è Becky Lynch e la sconfiggerà a WrestleMania per riprendersi il titolo, arriva anche Natalya la quale si rivolge all’irlandese, dicendole che lei e Alexa sono giunte a un accordo la settimana scorsa. Poi si rivolge alla campionessa parlandole del match titolato, ma Alexa la stoppa e le dice che non sono giunte a un accordo, lei è la peggiore che c’è, la peggiore che c’è mai stata è la peggiore che ci sarà, Mickie prende parola e dice a Becky e a Natalya che dovrebbero vergognarsi, stanno rovinando un momento importante, quello in cui Alexa annuncia la sua sfidante al titolo, ovvero lei, Mickie James. La Bliss non è d’accordo e la James le risponde che credeva che le due avessero un accordo, la Lynch interviene e dice che non se ne starà con le mani in mano a vedere Alexa che da una chance alla sua amichetta che lei ha battuto per ben due volte la settimana scorsa. Arriva Daniel Bryan e dice che lui e Shane hanno sentito tutto quello che Alexa ha detto, visto che lei crede di essere la donna più dominante di Smackdown, c’è un solo modo di dimostrarlo, a WrestleMania la Bliss affronterà… tutte le donne del roster di Smackdown. Alexa dice che non è giusto e non può farlo, Daniel risponde che l’ha appena fatto e che questo è il suo lavoro, quindi cita Teddy Long annunciando un Tag Team Match Playa, Natalya e Bekcy Lynch se la vedranno contro Mickie James e Alexa Bliss.

Women’s Tag Team Match: Alexa Bliss & Mickie James vs Becky Lynch & Natalya

(3 / 5)

 

Iniziano la Bliss e Natalya, le due si prendono a spintoni, Natalya si porta in vantaggio mandando la sua avversaria a terra e stendendola con un Basement Dropkick, doppio Tag, entrano Becky e Mickie. Le due si scambiano vari Clinch, la prima a prendere iniziativa è Becky che va a segno con vari Hip Toss, la James reagisce con dei calci e la porta al proprio angolo, Tag, entra Alexa, la quale va a segno con uno strangolamento irregolare alle corde, Becky si libera e stende la Bliss, poi la colpisce con due Leg Drop, Alexa si rifugia fuori dal ring. Becky esce e la riporta nel ring, ma viene trattenuta dalla James che la fa cadere, pubblicità. Al ritorno dalla pubblicità le Heel si danno vari cambi e vanno a segno con degli strangolamenti e dei colpi alle corde ai danni di Becky, la James chiude la sua avversaria in una Headlock, dalal quale la Lynch sembra riesca a fuggire, ma Mickie la rispedisce al proprio angolo e fa entrare la Bliss, Becky reagisce e va a segno con un Enzeguiri Kick. La Lynch striscia verso Natalya, ma la Bliss riesce a far entrare Mickie, che riesce a fermare l’iniziativa dell’avversaria, ma non riesce a fermare il Comeback di Becky che si conclude con lo Springboard Side Kick, Natalye entra nel ring e stende la sua partner con un German Suplex. La canadese se ne va e Mickie prepara l’assalto finale, Alexa si prende il cambio, schiena Becky e vince.

Vincitrici: Alexa Bliss & Mickie James

Alexa solleva il braccio della sua partner, ma quest’ultima la stende col Mick Kick ed esce dal ring.

AJ Styles fa il suo ingresso sul ring, pronto per il suo match, ma prima ha qualche parola da dire, AJ ricorda quando era WWE Champion, ha preso uno show di serie B e l’ha trasformato NELLO Show, ora Shane McMahon e Daniel Bryan gli stanno mancando di rispetto, intanto Randy Orton dà fuoco alle case e viene ricompensato. Lui è stato costruito per il Main Event di WrestleMania e non Shane, non Bryan, non Randy Orton lo tratterrà dall’esserci e farlo diventare fenomenale. Risuona la Theme di Orton che si dirige verso il quadrato per questa sfida.

Single Match for the N.1 Contender at the WWE Championship: AJ Styles vs Randy Orton

(4 / 5)

 

Side Headlock molto prolungata da parte di Styles con Orton che si libera con una violenta Irish Whip all’angolo ai danni del suo avversario, che finisce a terra, Stomp da parte di Randy, che poi porta il suo avversario all’angolo, AJ reagisce con dei calci che fanno zoppicare il suo avversario, Styles si lancia contro Orton, che lo afferra al volo e lo stende con un Exploder Suplex, Styles si rifugia fuori dal ring. Randy lo raggiunge e lo colpisce con un Back Suplex sulle barricate, i due ritornano nel ring e AJ va a segno con una Chop Block, pubblicità. Al ritorno dalla pubblicità Styles continua a martoriare la gamba di Orton, che spinge via il suo avversario ogni volta che si avvicina, AJ riesce a chiudere Randy in una Headlock, il quale si libera e va a segno col suo Comeback, che si conclude con la Full Nelson Slam. Randy porta AJ sulla terza corda, poi prova il Superplex, ma il suo avversario gli scivola via e lo fa cadere malamente a terra, Ushigoroshi da parte di Styles, poi chiama la Styles Clash, ma Randy lo solleva e lo manda sull’Apron per provare la Viper DDT. AJ si libera e chiude Orton nella Calf Crusher, Randy riesce a raggiungere le corde con molta difficoltà, Style si posiziona sull’Apron per provare la Phenomenal Forearm, ma Randy lo fa cadere sulle corde e lo stende con la Viper DDT. Randy chiama la RKO, ma si becca un Pelè Kick, AJ si posiziona sull’Apron e stordisce Orton con un pugno, prova il Phenomenal Forearm, Randy prova la RKO, ma Styles rinuncia a lanciarsi, facendo cadere il suo avversario, ingegnoso Styles. AJ prova la Springboard 450° Splash, ma Randy la evita, poi solleva il suo avversario e lo stende con la RKO vincente.

Vincitore e nuovo N. 1 Contender: Randy Orton

 

E si conclude così un’altra puntata di Smackdown Live, io sono Alex e vi do appuntamento alla prossima settimana.

PANORAMICA RECENSIONE
Qualità dei Match
6.5
Qualità dei Promo
7
Evoluzione delle Storyline
6.5
Alex Silver
Nato a Fabriano, piccolo paese delle Marche, uno degli ultimi arrivati nel sito. Appassionato di wrestling dal 2002, reporter di WWE 205 Live e della ROH, grande, e probabilmente unico, tifoso accanito di Sheamus. The Undertaker, Steve Austin, Kurt Angle e Chris Benoit sono i suoi idoli da sempre.